BREVI, FLASH, ANNUNCI.....

......

9 giugno 2012

CARRAMBA CHE SORPRESA:…..“ APOCALYPTE LATER “ 9° Mese dell’Anno dei Maya (Anno dei Professori)



 Francamente c’è da stupirsi!Il guascone della Cata-lagna,il pelato hombre del West, e tutta la compagnia bella convocano un’Assemblea sui noti fatti……Giorno:14 Maggio!Argomenti?
Presto detto:Scissione(dopo fusione),divisione Infrastrutture-Esercizio, gare,contratti di solidarietà,e udite-udite,….”c’era la banda di Pignataro che suonava il "Parsifallo" e il maestro, sul piedistallo, ci faceva deliziá... Nel momento culminante del finale travolgente, 'mmiez'a tutta chella gente, se fumarono a Zazá!... ”
SORPRESA! Praticamente,la banda di Pignataro,nell’Assemblea,non fa menzione del comunicato dei Segretari Regionali che di lì a qualche ora veniva distribuito in tutte quelle aziende sull’orlo del collasso….. Aziende colpite drammaticamente dalla crisi economica e dai fallimenti…..
Il comunicato firmato da Tavella,Lucci,Rea,Femiano,,fra le tante patacche ascoltate in questi giorni,ha spennellato in nero:calcoli prima negati,poi parzialmente ammessi,e infine urlati….
Vetrella ,Caldoro e Giancane,solo oggi, lo gridano ai 4 venti….Abbiamo un’esposizione complessiva di 15 miliardi di euro….(URCA’!)
Siamo ad un passo dal disastro sociale,…..dichiara mago ZURLI’……L’illusionista della numerologia e dei moti celesti,invita le Organizzazioni Sindacali ad attivare le Segreterie Nazionali per il coinvolgimento del Governo……In questa incredibile storia,quello che è certo è che le patacche sono come le fragole,una ne tira un’altra….E tirando-tirando,e negando-negando,crollano,perdono la testa,e chiedono aiuto alle opposizioni…..Che bello:un Governo di UNIDAD POPULAR!……Nellino-Nellino,intoniamo gli Intillimani!
” El pueblo unido,jamàs serà vencido……”Sarà il nuovo motto del socialista di destra?….Chissà cosa si è messo in testa……?
Ma,TAVELLA e company li hanno poi imbeccati i fumosi oratori?Non si sa,visto che è sicuro(afferma Cosimin,l’enigmistica dei rebus da tavola) che il Trasporto Pubblico Locale comunque non morirà….
Vasto programma,avrebbe detto De Gaulle vedendo il seguito,vale a dire,che tanto per restare nel linguaggio vacuo,”si interroga “ e poi interroga i presenti all’Assemblea….E gli altri oratori?Sono ipersensibili e poco avvezzi alle schermaglie....
Ebbene,guardando da posizione giusta questo quadretto,al lavoratore viene un brivido:ma conoscono l’argomento?E la  strada da intraprendere?Ci illuminano?Forse proporranno una piattaforma? Oppure(brrrrr) non hanno un’idea da proporre?E per tentare la risalita dal baratro?Lui nel frattempo pensieroso e assorto “ si interroga “………
Ed allora di questo costruttivo incontro assembleare interessa quanto la sorte della larva dal fico secco…..Di tutte le chiacchiere(senza costrutto) dei nostri Comandanti in capo,non se ne può più…
Cattiva informazione,nessuna indicazione,nessuna proposta,nessun Ordine del Giorno da far votare all’Assemblea per comunicare ai lavoratori impegnati in turni di lavoro:le volontà,e le decisioni scaturite dopo il dibattito e la votazione…..Niente di niente…Non si propone e non si dispone….
Avremmo tanto voluto sentire lo stato pietoso in cui versa la Regione…..
Avremmo ascoltato con attenzione quale sarà la sorte dell’Azienda una volta scorporata….Sopravviveremo, oppure lentamente strangolati dal debito e dall’usura ci avvieremo verso un probabile fallimento…?
Non ci spiegano,perché continuano le trattative sulla macelleria economica della retribuzione?E sul fondo di sostegno e sulle clausole di garanzia?ERMETISMO!C’è lo spettro della Bancarotta e del Default?Quali le conseguenze pratiche di queste apparizioni spettrali?Nessuno che si degna di spiegare……
E intanto,il guascone enigmista:si interroga!BEL GARBUGLIO……
Cosa hanno da dire sulla liberalizzazione e sull’applicazione del relativo decreto?Ma il decreto sulle liberalizzazioni mica obbliga la svendita ai privati?…..Anzi tutt’altro….
Caro Cosimin, che parli come il misterioso Brucaliffo: “ Partnership,come il Carneade,dillo che questa parola non ti giunge nuova….Ma il significato, poi lo conoscono gli altri?
Chiediti:ma chi sono poi questi privati?Sono stranieri?Tedeschi?Francesi? Garantiscono il Contratto Collettivo di Lavoro?I livelli occupazionali?La sicurezza e la formazione? Sulle declaratorie e i profili professionali,cosa dicono?
Garantiranno l’universalità delle corse?E le tariffe?E sullo spacchettamento dell’E.A.V,cosa si dice?E’ condivisibile un documento dove affermiamo l’in-divisibilità fra Esercizio e Infrastrutture?MUTI SONO!
------------------------------------------------------

16 MAGGIO VERBALE DI RIUNIONE

“ Le Organizzazioni prendono atto che non c’è volontà da parte del gruppo EAV di effettuare la scissione del ramo d’azienda trasporto da quello Infrastrutture,per cui ritengono chiusa la procedura di raffreddamento con esito positivo……..”
Dalla conigliera di Alice,escono fuori:conigli e sorprese!
Confesso l’incredulità!Sono sbilenco,e confuso….Mai avrei immaginato (Assemblea del 14 Maggio) che nella procedura di raffreddamento del 15 Maggio,ci aspettava la soluzione pronta e  già pre-confezionata….
Non vorrei adesso,che la procedura di raffreddamento raffreddasse gli animi…(SIC!)
Ma cosa dice il verbale?Focalizziamo l’attenzione sui seguenti “ punti “….
1)A chiarimento della DELIBERA 340 si precisa che alcuna scissione di ramo d’azienda sarebbe stata possibile stante l’attuale situazione di sofferenza finanziaria…..;
2)Le vicende finanziarie dell’azienda MetroCampania-Nord-Est sono all’attenzione della Giunta Regionale che sta attivando ogni azione per evitarne il fallimento……”
Ed allora quanto manca alla fine?
Il MegaDirettore(Nellino-Nellino)riempie e ingolfa con e-mail le nostre teste ed il blog di Giovanni…..I suoi appelli invitano al pentimento….La punizione esemplare doveva scattare ma per il momento non scatta più….
La scombinata combriccola,abituata ai festeggiamenti di borbonica memoria,si era già preparata per gettare dalle finestre del Palazzo:suppellettili,bouvette,personale rottamato,impiegati,integrativi aziendali, clausole,diritti ed organici concordati…..quando un plico fu recapitato con un messaggino di sollievo….. CONTRORDINE signori…..il Segretario dell’opposizione ha concordato con la maggioranza e con il socialista degli INTILLIMANI,una via d’uscita più soft…….Il messaggino annunciava:”APOCALYPTE LATER “, parafrasando il capolavoro di F. Coppola,….(—L’Apocalisse più tardi…--)
Il Segretario Regionale del P.D il 13 Maggio,dichiarava:Qual è il primo tema da affrontare in aula?I servizi,ed in particolar modo i trasporti. Bisogna mettere mano all’EAV,avviare la liberalizzazione,con l’ingresso anche di soci privati,secondo il dettato del decreto del Governo…Tenendo separato ovviamente questo terreno, che è quello dell’ESERCIZIO,dalle INFRASTRUTTURE che invece restano pubbliche…..
(AZZO’:ma a che gioco giochiamo?)-Mi sono posto una domanda,allora:dov’è finito il MegaDirettore Supergalattico?Dov’è finito il Mago Zurlì?Dove si è nascosto,l’esperto in numerologia e moti celesti?Dov’è finito il socialista degli INTILLIMANI:CALDORO?Il socialista non c’è!Lavora alla preparazione del Consiglio Regionale del 21 MAGGIO!(Presenterà al Consiglio le intenzioni programmatiche sulle Riforme strutturali da attuare nei trasporti,nelle aziende,sui fondi europei,e nella sanità…)
Qualcuno di mia conoscenza li ha sorpresi in questi giorni a tessere tele,ragionando sui progetti futuri…..
A chi gli chiedeva dell’errata previsione…..Nellino ha assicurato che non è per niente sorpreso…..Ha rilevato che l’operazione è solo rimandata…..”(Dice):C’è incertezza sulla cessione del ramo d’esercizio,ma è la politica regionale che decide!Al momento è tutto un cantiere aperto,sarà la Regione a scegliere…Adesso dobbiamo studiare,le buone nuove in arrivo …..”
 Quali?
1)Via libera del Governo al “ Piano di Stabilizzazione finanziaria “ predisposto dai TECNICI di Via Santa Lucia;
Cosa prevede?Rigore!Cosa dice?Ridimensionamento delle aziende partecipate e tagli per trasporto e personale!
Cosa significa?Per le aziende una drastica cura dimagrante!
Ad Aprile 2010 erano 29 le aziende sotto il controllo della Regione. Oggi 6 sono in liquidazione!E delle restanti 23?L’intenzione è quella di mantenerne in vita solo 9 accorpando le aziende con funzioni omogenee…E le altre?Quelle non strategiche verranno dismesse…..
Quali sono quelle che rimarranno in vita?
Presto detto:3 nei trasporti(indovinate quali?Si anche MetroCampania Nord Est!);1 nel settore Patrimonio; una nella Sanità;una nella Cultura;unanel settore sviluppo;una nell’Ambiente,una nell’Innovazione…….
2)E’ possibile il congelamento dei debiti pregressi e la possibilità di poterlo pagare con i fondi finanziati in parte da casse Regionali;
(Questa sarebbe la migliore risposta alla richiesta della Regione inviata al Governo Nazionale sull’enucleazione del debito)
Ed allora chiedo: “ A CHE ORA ADESSO SCOPPIA LA FINE DEL MONDO “????? 
E per il momento mi fermo qui…..Solo un’ultima considerazione….a proposito della crisi e dell’indebitamento di 15 miliardi di euro che colpisce la Regione Campania….
Quando la politica allunga le mani sulle aziende,9 volte su 10 combina disastri….E’ accaduto sempre…… E probabilmente accadrà di nuovo….Mangiatoie inefficienti,e serbatoi di clientele elettorali…..Lottizzazioni e solite porte girevoli…..Con i soliti cavalli di Caligola….Si piazzano mentre escono da Enti e incarichi dove si sono combinati solo guai…..La Regione Campania e le aziende di trasporto sono al riguardo valide e attendibili testimonianze……
Amministratori Delegati e Capi del personale ci suggeriscono qualcosa?Il consenso plebiscitario di Cascetta e Bassolino come veniva amministrato?
Quali ditte ed aziende lavoravano sui cantieri?Come veniva controllata la filiera degli appalti e dei sottoappalti? Qual’era il criterio per l’assegnazione delle consulenze?Chi controllava lo stato dei lavori e le correzioni apportate a dei  progetti  prima completati e “ poi “ successivamente modificati?Come venivano spesi i soldini?Come venivano amministrate e gestite le aziende?Ed i Consorzi?
Nel frattempo c’è stato il cambio della guardia,ma è cambiato ben poco…
……La nuova giunta,in questi ultimi due anni,ha praticato il solito tran-tran…….Quindi la crisi di adesso non è un accidenti che ci colpisce improvvisamente……
Non si hanno soluzioni,e non si danno prospettive…..Non si da coraggio e non si offrono speranze…Forse,e solo oggi, si vede il problema ciclopico delle aziende morenti…..
Aprire una grande vertenza della Campania e per il Sud può essere la soluzione,al momento,più praticabile…..
Ma cosa si propone,di grazia?Qualche idea c’è?Qual’è la piattaforma?
E per la Circumvesuviana?Siamo ancora sicuri di essere sopravvissuti alla scissione?Secondo alcune indiscrezioni,i vertici delle aziende interessate,avrebbero già concordato tutto con le Organizzazioni Regionali di categoria… Cucuzzaro e piani di riorganizzazione/ristrutturazione compresi…
Falsità?Malafede?Forse lo hanno fatto per Opportunismo?Per Incapacità?Sono dicerie? Non lo so!
So solo,che la manipolazione della realtà,caratterizza la politica della segretezza….E quando “ la diceria “,quando la politica della segretezza,destituisce la politica aperta:le questioni di ordine politico,di ordine industriale,di ordine sindacale diventano mere QUESTIONI DI POTERE!
...So solo,che contro la crisi ed il tracollo finanziario nulla si è fatto….
So solo che i lavoratori hanno pagato di tasca propria,l’irresponsabilità contabile e l’allegra gestione che cazzari,pipparoli,avvoltoi e sciacalli ci hanno procurato…..
Gli apprendisti stregoni evocavano le riforme,mentre occupavano le aziende…Le Organizzazioni sindacali le auspicavano,mentre si governava il sottobosco delle promozioni….Gli Amministratori Delegati moltiplicavano costi di gestione e sprechi….E i lavoratori ?Pagavano allora e pagheranno adesso…
Ma niente paura però,come ci suggerisce il saggio guascone della cata-lagna(relatore all’Assemblea) : il trasporto non morirà……
E  L’APOCALISSE?L’Apocalisse,più tardi!Ciò che deve ancora accadere:probabilmente accadrà!

Che il Signore lo illumini la via…….

“Lo spazio dentro a lo quattro contenne
un carro, in su due rote, triunfale
ch'al collo d'un grifon tirato venne…”
(29,106) Giovanni Libro dell’Apocalisse

La visione di Giovanni, rivelatagli da un angelo, riguarda “ciò che deve ancora accadere” in un tempo di grandi persecuzioni. Gli elementi della visione hanno molte analogie con quelli della processione mistica descritta negli ultimi canti del Purgatorio di Dante e sono anch'essi portatori di un significato allegorico.

Al lavoro e alla lotta…..(Giorgio Amendola)
Guglielmo da Baskerville


1 commento:

Anonimo ha detto...

C'è stato un inatteso errore,...e me ne scuso....
Ho chiesto già la rimozione dell'articolo,essendo peraltro già stato pubblicato il 22 Maggio c.a.......
L’articolo che ho inviato ha quale nuova etichetta:LEONIDA,EFIALTE e GLI AZZECCAGARBUGLI DI BISANZIO…..
Ovviamente resterà inalterata la corretta impostazione dell'impaginazione,a cui farà da corollario:Il video di Leonida,SOLO I DURI,SOLO I FORTI,indispensabile strumento di contorno, al mio racconto….Si parla dei trecento spartani e di LEONIDA..
Quando RE LEONIDA riprende il traditore EFIALTE che gli fa perdere le Termopili….Una frase lapidaria,benevola e spietata:”POSSA TU VIVERE IN ETERNO “….E per EFIALTE, infatti,fu una tremenda condanna:visse,è vissuto,e vivrà per sempre come simbolo del tradimento….
Il nesso nel racconto c'è .....
Basta avere la pazienza di leggerlo....

Buona visione

Cordialmente
Frate Guglielmo
Cordiali saluti
P.S.:Ho provato a cercarti al lavoro inutilmente…….Approfitto delle tue ore di meritato riposo,per chiederti la sostituzione dell’articolo…..
Salvatore/Guglielmo