BREVI, FLASH, ANNUNCI.....

TICKET ARRETRATI GIUGNO 2013 DISTRIBUITI. ADESSO ASPETTIAMO IL SALARIO. IL SOLITO BALLETTO CON LA DATA ? E DAIIIIII....NON E' POSSIBILE. COMUNQUE LE PRIME INDISCREZIONI PARLANO DEL 29...NON HO BEN COMPRESO IN CHE SENSO, SE COME DATA O..... LA REDAZIONE

23 aprile 2014

LA PROPOSTA DELLA SETTIMANA. COPPIA DI DIVANI IN ECOPELLE NUOVISSIMI

vendO n. 2 divani in ecopelle, in perfette condizioni, praticamente nuovi .

si tratta di un tre posti lunghezza 190 CM  e di un due posti da 160 CM. 




il prezzo  e' di 350 euro per tutti e due, con 
EVENTUALE possibile "sconticino." 

lavorO al REPARTO manutenzione con residenza san giuseppe, DI SEGUITO ECCOVI IL MIO   


cell. 3280588674


ringrazio e saluto. 

salvatore abete



SU SEGNALAZIONE DEL COLLEGA SAVERIO DI GIOVANNI:"NAPOLI, I GIOVANI MALATI DI CANCRO BALLANO SULLE NOTE DI «HAPPY»

«Happy in Naples, pediatric oncology», è il titolo del video caricato su YouTube dall'associazione «DiamoUnaMano». L'obiettivo è quello di sensibilizzare sulla donazione di sangue e midollo osseo.

A distanza di quattro anni dalla pubblicazione del primo video ufficiale sulla sensibilizzazione per la donazione di sangue e midollo osseo, l’Associazione di Volontariato “Diamo Una Mano” ci riprova con un nuovo video altrettanto forte e comunicativo. I piccoli pazienti del reparto di Oncologia Pediatrica della Seconda Università degli Studi di Napoli sono i protagonisti di un ballo allegro e Coinvolgente, sulla scia del fenomeno che si sta verificando in tutto il mondo con la creazione di video sulle note della canzone “Happy” di Pharrell Williams.
In questo progetto sono stati coinvolti anche i medici, gli infermieri e i biologi del reparto di Oncologia Pediatrica dell’ospedale napoletano a cui si sono aggiunti gli amici, i parenti e gli ex pazienti del reparto stesso che sono guariti.

L’Associazione “DiamoUnaMano” vuole inviare un messaggio di speranza e di gioia con questo video e sensibilizzare sulla donazione di sangue e sull’iscrizione nel registro nazionale di donatori di midollo osseo.

Il Presidente dell’Associazione, Vittorio Emanuele Iervolino, dedica il video “Happy” ai pazienti e agli ex pazienti del reparto di Oncologia Pediatrica della SUN e lancia un pensiero particolare ai genitori dei piccoli pazienti che purtroppo non ce l’hanno fatta a guarire: “vivono anche nelle mie azioni”. Queste le sue accorate parole.







DA IL MATTINO ON LINE

La Mail: «Bigliettai che ti fumano in faccia, puzza di pipì. Che imbarazzo in Circum»

mercoledì 23 aprile 2014 - 13:15

Caro Mattino, già so che in molti si stupiranno del fatto che qualcuno possa indignarsi per ciò che sto per raccontare, però io voglio farlo perché sono convinto che smettere di indignarsi sia il primo passo verso il degrado generale.

Ieri ho deciso, con la mia famiglia, di fare una gita a Sorrento. Per evitare il caos delle auto ho pensato di raggiungerla in Circumvesuviana. Sono stato accolto all'ingresso di via Galileo Ferraris da un bigliettaio sgarbato che fumava senza riguardo e mi soffiava in faccia il fumo anche attraverso il suo gabbiotto protetto, sono sceso al binario e sono stato travolto da una orribile e vomitevole puzza di pipì.

Intorno a me c'erano decine di turisti, da ogni parte del mondo tutti accolti nella stessa maniera, tutti attoniti per la situazione.

Taccio sul consueto iperaffollamento che evidentemente è collegato al periodo di vacanze pasquali e di ponti, ometto il racconto sul degrado dei vagoni perché decine di pendolari lo conoscono meglio di me che ho frequentato quel treno solo per diletto.

Mi chiedo, però, una accoglienza del genere è considerata nella norma? Pongo la domanda a voi senza retorica, sperando che qualcuno da parte della Circumvesuviana mi spiegi, anzi "ci" spieghi se è così che devono andare le cose in una regione che (a parole) punta tutto sul turismo.

Luigi Antuono (Napoli)


21 aprile 2014

GLI SVITATI:IL GRANDE CIRCO SUL VIALE DEL TRAMONTO

P R I M A   P A R T E

PROLOGO
L'articolo che tra poco leggerete,ha avuto un parto difficile ed è stato soggetto più volte a modifiche per le giuste e motivate osservazioni del Direttore del Blog....Erano troppi i nomi scritti in chiaro mentre la firma restava quella del postino di Baskerville. ...Due erano le scelte da fare.O si toglievano i loro nomi o in parentesi di fianco a Baskerville dovevo rivelare il mio vero nome(già peraltro noto a Giovanni che ringrazio per la sua ospitalità...). La preoccupazione sua ed anche la mia era il DEJA-VU.....Ovverosia il bavaglio,la Censura,la contestazione,la diffida...
Dico questo,perché il blog non è considerato "privato" ma in qualche modo viene considerato una sorta di organo interno o almeno lo diventa quando lo si accusa (come già accaduto in passato)a norma della LEGGE 148(Regio Decreto 8 Gennaio 1931).
Inoltre qui si naviga in acque dove abbondano i pescecani....Sono azzeccagarbugli da grida manzoniane:che ci mettono molto poco a spennare i vari RENZO TRAMAGLINO che si avventurano da SOLI in terre dove s'ingozzano briganti e corti fameliche......
Per cui ho preferito affrontare lo squallore quotidiano che ci propinano i nostri illuminati con lo sbeffeggiamento,l'ironia,e la satira cambiando solo i nomi ai fascinosi personaggi che recitano negli studios system della casa cinematografica completamente distrutta e rasa al suolo.....Un azienda che senza una deroga al patto di stabilità è pericolosamente prossima al fallimento....
Sia chiaro,che nel racconto quando parlo di retribuzioni percepite,non contesto l'importo incassato da titolati personaggi che ci hanno condotto sull'orlo del baratro:grandi o grandissimi che siano.....La mia intolleranza nasce da considerazioni diverse:1)Occupano posti di responsabilità che non meritano;2)Sono soldi regalati,verificati anche i risultati conseguiti;3)Chi ha fallito deve essere rimosso,e destinato ad altro incarico(se è un dipendente)...
Il condizionamento,la suggestione,le preoccupazioni illustrano a dovere un pericoloso assunto,per la libertà di poter esprimere liberamente il proprio pensiero:che i confini della SATIRA,sono al quanto delicati......Il taglio del censore,la cesoia,e la ghigliottina....non sono esperienze piacevoli,e che meriterebbero in questa sede un'ulteriore riflessione e un più che doveroso approfondimento....Dovrei citare ARISTOFANE E LE SUE DANNATE E CAPRICCIOSE NUVOLE:ma preferisco per il momento soprassedere ......
Comunque pur preoccupato(SIC!) di contumelie,disposizioni,atti d'imperio,non demordo e resto in fiduciosa attesa....Quali sono gli articoli che gli illuminati del Volturno preferiranno?Quali sono i commenti da fare passare e quali no? Orsù divina NORMA, ce lo dica ! Aspetto i suggerimenti del Responsabile della Manutenzione degli studi....Aspetto un parere del Direttore dell'Infrastruttura del Parco vesuviano........ILLUMINATECI!.....Ovviamente con i lumicini cimiteriali del VOLTURNO......Ed i lumicini ci ricordano nella settimana di passione e morte di un uomo chiamato il nazareno:la caducità della vita;il tradimento di GIUDA;la viltà degli apostoli che si rifugiarono ed aspettarono tempi più propizi;PIETRO che rinnegò tre volte e il gallo cantò;Il PONZIO PILATO che si lavò le mani davanti alla folla e disse:Sono innocente del sangue di questo giusto: Pensateci voi....;i farisei ed i sacerdoti del tempio che gridarono:il sangue di lui cada su di noi e sui nostri figli;il processo con i gran Sacerdoti del Sinedrio che blateravano e pontificavano;CAIFA che si straccio la sua veste(grandissima recitazione nel Sinedrio:il carnefice che diventa vittima);la Crocifissione e la divisione delle vesti sotto la croce(Si tratterà di uno spezzatino ferroviario squartando e stracciando l'azienda ed i lavoratori?)......
Manca la RESURREZIONE,ma per il momento nella terra dei cachi;tra il fiume Volturno e il COMMISSARIO Pietro che rinnegò-anzi no- si eclissò:questa opzione non è stata contemplata........ 

VIALE DEL TRAMONTO

....Visto che di teatro si tratta,proviamo a portare questa commediola sulla scena....L'ambiente non può essere che quella della sede della Paramount....
L'errore che scatena il DELIRIO DEL DIRETTORE GENERALE, arriva con la denuncia dell'organo d'informazione:IL MATTINO DI NAPOLI....E' un errore sugli emolumenti corrisposti indebitamente e illogicamente a 5 figure apicali che hanno lasciato gli studios system nel febbraio 2013,che fa scatenare il gruppo dirigente della Paramount......
SONO PRONTE LE LUCI?.....LUCI!Sei pronta NORMA?
Qual'è scena è?Dove mi trovo?
SEI SULLO SCALONE DEL PALAZZO!
Oh si,ricordo...Sono pronta.......
ATTENZIONE:MOTORE,...AZIONE!
"Eccomi,De Mille,sono pronta per il mio primo piano..."
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
"Sei un'incapace!Tu,si tu,lì dietro,lo sai che sei un incapace??Molla gli argini e togliti dai piedi!!!!"
(La NORMA ce l'ha con l'ignoto subalterno che per errore ha accreditato a illustri SIGNORI già in quiescenza,denaro non dovuto...)Lo si mandi a casa,urla la folla di uomini d'apparato,portaborse,e cortigiani accorsa per il sacrificio dell'agnellino pasquale.....
Arriva Mister DE MILLE,che con fare ammiccante le dice:"Siediti e parliamo" ...
(Intanto i cineoperatori,cameraman e giornalisti si dividevano i compiti tra chi girava la scena e chi prendeva appunti sul taccuino..).....
L'elemento nuovo,era l'armonia della scena:"Non s'era mai visto un LEGULEIO sedersi di fronte ad un altro leguleio(senza gli altri 125 avvocati-ex consulenti dell'azienda-)ed al di fuori di un'aula del Tribunale,per parlare in maniera impegnativa,si,ma così:"SERENAMENTE,così GAUDIOSAMENTE-così SERAFICA-MENTE,così ANGELICAMENTE,e così TRANQUILLAMENTE...."
I presenti rassicurati dalla persuasività di De Mille,pensarono di assistere ad una bella scena pasquale:pacifica e serena...




  Dialogando-dialogando,improvvisamente:"un porcaccia della miseria più nera",rimbalzò nell'etere e sui blog....

Il non più giovane Joe Gillis fu chiamato sul proscenio,per offrire alla NORMA delle pasticche di Renato Carosone (Pigliate 'na pastiglia,siente a mme!) oppure una camomilla, ma la Norma rispondeva a volume alto:"Non voglio le tue caramelle del cazzo".....
Poi,non contenta,sclera e inscena l'ultimo atto.....Volge il suo sguardo verso l'oscuro agnellino pasquale,e rivolgendogli la parola,gli dice:"Mettici la faccia,come me,che ce la metto anche quando le cose vanno male..."
Il fascio di luce scorre adesso sul corrimano della scala e sugli ultimi gradini....Lentamente lei si gira,fissa lo schermo che si dilata,e il cineoperatore che con la telecamera la riprende:e con un monito imperativo si rivolge all'ipotetico spettatore......
"Ehi,dico a te lettore che guardi il mio viso e leggi IL MATTINO e il BLOG: Non fare quella faccia da culo! Non pensare al mio stipendio! Non credere che 180.000,00 euro di retribuzione non li merito! La DESMOND viene pagata profumatamente per assumersi responsabilità che non sono solo sue!!!!"
A chi si rivolge:la NORMA DESMOND?
All'operativo del Ballast?Al macchinista untore?Al portoghese picchiatore?Al viaggiatore che si lamenta?Alle gang che assaltano i treni?Ai vandali?Ai fornitori che non sono stati pagati e bussano alla porta per avere i loro quattrini???Al turista affaticato, sballottato,costipato in un carro da bestiame,impacchettato e stanco?
LA NORMA ESCE TRA I FISCHI,ACCOMPAGNATA DA DE MILLE E DAL Joe GILLIS,DOPO AVER REGALATO AL PUBBLICO UN FASTIDIOSO,DISGUSTOSO E SGRADEVOLE SPETTACOLO!!!!!
A quanto le scuse per tutti:lavoratori e viaggiatori????


LA SETTIMANA INCOM

Tre notizie in questa settimana bucarono il video di VESUVIANANDO....
1)Un articolo del MATTINO denunciava l'ennesima barzelletta che si manifestava nel mondo dei buchi neri e delle dimensioni parallele dell'Ente Autonomo del Volturno...Non erano i soldi del Monopoli,e non si trattava di pochi spiccioli,ma si regalavano quattrini veri constatò tutto contento quel genio di Vetrella,mentre in sala masticando patatine VERE,si gustava lo spettacolo.....Si raccontava di emolumenti che erano stati accreditati come spettanze maturate(?) a 3 ex Amministratori Unici;1 ex Direttore Generale e di 1 altissimo dirigente apicale....Tutti usciti dalla società nel Febbraio 2013,e senza nulla a pretendere,come direbbe il grande Totò...
2)Travolto e ucciso dal treno della Circumvesuviana. Vittima un giovane ROM. La tragedia poco dopo le 22 del 9 aprile....L'uomo stava camminando sui binari della Circumvesuviana: all'improvviso è sopraggiunto un treno che viaggiava in direzione di Napoli. L'impatto è stato violentissimo.
3)La terza,più che una notizia era un chiacchiericcio che muoveva i suoi piccolissimi e timidissimi passi......Sulla rete si parlava di una MISSION IMPOSSIBLE.....Ovvero:Come asciugare con un termosifone l'acqua di POZZANO....


O' FATTO E' CHISTO: STATEMI A SENTIRE

Mò s'avvicinava ll'ora d'à chiusura:....il muro anti pignoramento si sbriciolava in quanto valido solo sino al 30 Giugno 2014.....Con il tetto al patto di stabilità e la mancata deroga la frittata era già bella e fatta....
Infatti,quest'inghippi,questi inutili orpelli,queste bazzecole:non consentivano di stanziare le risorse disponibili e necessarie....Tutto ciò aveva(ed ha)come naturale conseguenza:un azienda ancora intubata e con una dose controllata di farmaci ipnotici ed anestetici.......In pratica:un coma farmaceutico...
E così le lancette dell'orologio ritornavano sul luogo del delitto:LA FUSIONE DI 14 mesi fa...


LA DESMOND strepitava ed alzava i lai al cielo:"L’errore materiale della nostra Amministrazione del personale,oggetto dell'articolo del Mattino,è stato immediatamente rilevato.....
Si,lo so,che è stato un deprecabile errore;forse una banale distrazione;un'incredibile svista degli uffici degli studios system,che si occupano delle buste paga...Ma perché non pensare invece ad un pensierino pasquale?E se fosse un atto di infinita bontà per gli straordinari servigi resi da 5 magnifici purosangue di razza?....Insomma,pensatela come la volete,ma noi abbiamo rimediato:PUNTO E BASTA! ...

A queste parole il contenzioso si accese e il regista DE MILLE,stufo dei capricci della meravigliosa diva sparò alzo zero;il Joe Gillis,nonostante la sua non giovane età,organizzò,per aiutare il suo compagno in difficoltà,un soccorso rosso...La NORMA,intanto,bersagliata dalle critiche mostrava i muscoli e gonfiava il petto...Florida e bella d'aspetto la tosta DESMOND era già tutta gasata e pronta alla guerra con lo scolapasta in testa....Un vero gallo da combattimento.....


Vedere IL DIRETTORE GENERALE in tuta mimetica,aveva messo di buzzo buono la contraerea nemica,che non aspettava altro per scatenare una rissa tra i legali e senza un giudice a Berlino che poteva giudicare il malcapitato di turno:trafitto e messo alla gogna....
Era del tutto chiaro,come si evinceva dalle dichiarazioni rilasciate alla stampa dalla tosta NORMA,che le responsabilità del pacchiano errore erano da addebitare solo ed unicamente a quell'unico fesso sottoposto al rito del supplizio prima del calvario .......

NOTIZIE PER L'ACQUISTO:

Il povero(?)fesso è merce deperibile su mercato e con un costo in caduta libera,per la sua svalutazione.....Sugli scaffali il reo,non se lo fila più nessuno!!!!!!

MORALE

NELLA FUSIONE NUCLEARE,eseguita in un laboratorio dove mancavano I CERVELLI si sono rottamate tre aziende....DISORDINE ORGANIZZATIVO;TRASFERIMENTI PILOTATI SENZA UN'ADEGUATA RIQUALIFICAZIONE PROFESSIONALE DEL PERSONALE;CONFUSIONE E CAOS;NON ESISTE UN SERIO PROGETTO ORGANIZZATIVO; ASSENZA DI UN PIANO INDUSTRIALE; INCOMPETENZA;INCAPACITÀ' DI COPRIRE LE CARENZE DEL PERSONALE E L'ORGANIZZAZIONE DI UNA MANUTENZIONE COMPLETAMENTE ABBANDONATA A SE STESSA......


SE QUESTO E' UN UOMO

I NATURALISTI l'avevano detto,ma i vertici dell'Ente Autonomo del Volturno,l'avevano sempre negato...E per eliminare ogni possibile dubbio,il giorno 26 marzo affidavano a Stella Cervasio,(cronista di REPUBBLICA)la seguente dichiarazione:
"...Non c'è alcun problema di sicurezza ferroviaria.Prima con la frequenza abituale dei treni nessun pastore faceva passare le greggi sui binari.Attualmente,con il transito di un treno all'ora e comunque con il diradarsi dei convogli,c'è più tempo per l'attraversamento.Ma nessuna capretta è mai morta investita finora"....
Infatti:c'è una grande SICUREZZA FERROVIARIA e non muoiono le caprette,....ma MUOIONO le persone!


Muore UN ROM:si,anche questo è un UOMO!(Prendendo a prestito il titolo del libro di LEVI!)

Per la cronaca: l'accesso diretto alla linea ferroviaria,tramite una porta di legno che si nota in fondo alla fotografia(denunciato dal servizio fotografico del Kaiser;dall'ORSA;e dal POSTINO di Baskerville),continua ad esserci....

Non è stata mai chiusa:"E chissà per quale recondito scopo....????"



SE FOSSE vivo un Aristofane,ne caverebbe una formidabile commedia. Ma, in assenza di un genio satirico, la vicenda di questa rappresentazione di guitti e comparse d'avanspettacolo,che ci ammorba le palle da anni:per il suo cinismo,per la loro sfrontatezza,per l'insensibilità dimostrata nell'esercizio di funzioni ancora vitali,nel corpo malato di un'azienda:è disdicevole, penosa e anche ridicola....
Ed è evidente che al senso del limite e del ridicolo,i briganti del Volturno,non ci pensano affatto:fieri di farci guadagnare ancora una volta i titoli sui giornali....No,nessun errore,nessuna gaffe di altri;le stronzate che si accumulano una dopo l'altra,sono autentiche e mai inedite.....E quindi,potrei pure provare dispiacere,ma anche la divina diva deve trovare posto nel nostro CIRCO EQUESTRE...


Mica sarà un DELITTO DI LESA MAESTÀ criticare:la splendida NORMA,attrice di grido e con tacchi mozzafiato numero 16 ???E l'ironia sul Direttore del Parco vesuviano,sul Pasqualino anche detto il Marajà,il Mauritius dell'armonizzazione delle retribuzioni,il Carletto di qua e carletto di là,il Pietro,il Sergio,il socialista evaporato(UNICO AMMINISTRATORE DELL'holding)verrà perseguita dalla leggiadra e affascinante diva,a colpi di cavilli e codicilli???Roba da mesozoico o da codice penale????
E la satira sull'uomo proiettile come verrà definita dall'incantevole fata:vergognosamente disdicevole???Si,parlo del prototipo esportabile dell'holding:che ha sistemato il figliolo;che ha scalato sgomitando tutti i gradini della scala gerarchica senza titoli e senza laurea;e che oggi siede alla destra del padre;e che amministra,pontifica,e assiste al degrado della manutenzione e dell'INFRASTRUTTURA......Propone una reperibilità prolungata H 24,con un personale prossimo al default;ed un carico di lavoro sproporzionato,considerate anche le effettive esigenze organizzative e lavorative dei reparti .....8 notti di turno notturno al mese:un'assurdità!
Per chi non lo sapesse:i lavori di questi galletti che amano servir tacendo,servono a controllare altri lavori...Seduti alla scrivania o ad un tavolino da bar si cimentano nel lavoro a maglia...Uncinetto:dritto per loro e rovescio per chi s'affanna e non si piega....Il lavoro non manca mai a chi fa lavorare gli altri...La modernità prevede che il lavoro loro(ma c'è l'hanno un lavoro?)costi meno del lavoro,e su questa base si procede...Con i lavoretti(sono dei veri professionisti nel costruire relazioni)si fatica meno e si guadagna di più....L'uomo proiettile,dice sempre:"Quello me lo lavoro io..."....
Adesso(mi rivolgo allo STREGATTO ASTRATTO)considerate le proposte dei tuoi negrieri,che dici:il lavoro della macchina verrà sostituito da quello umano????E per quanto riguarda il collasso degli impianti e della sicurezza:c'è la possibilità di essere ri-assunti nell'alto dei cieli,in caso di prolungata assenza per dipartita improvvisa???
Mò capisco che a voi non ve ne fotte niente,ma visto che lavoriamo quasi " gratis ":e,giusto solo per saperlo un pò,ma voi quanto ci costate????


Come deve essere considerata una classe dirigente inamovibile,che governa un azienda produttrice di debiti,di confusione,di disorganizzazione e di sfascio,se non attraverso la lente deformata della satira???Ditemelo?Orsù rispondete?
In genere,divina Norma,chi governa non sfascia ed evita i giornali...Tutt'al più convoca una conferenza stampa per snocciolare cifre e programmi....
Si occupa di questioni importanti:come la manutenzione della rete ferroviaria e dei camminamenti laterali...Si preoccupa di togliere gli ingombri,i rifiuti,le porte se-movibili sui tracciati ferroviari e sulle vie di fuga;si interessa di rinforzare gli argini della SICUREZZA....Studia e implementa nuovi codici di SICUREZZA sui tracciati ferroviari rischiosi(esempio:Santa Maria alle Mosche)e soggetti pertanto a tabelle ferroviarie che impongono rallentamenti e limitazione di velocità.


E invece,gli svitati di ieri e gli svitati di oggi:giocano sul ponte di comando...E' un gioco tra avvocati,se riesci a mettere in difficoltà l'avversario è un ovazione sui blog e nelle case....Il giochetto non solo è recente,ma pure di successo...Vai sui giornali,e pronunci ad alta voce che il Socialista è vecchio e smemorato;la Norma è solo bella;l'Arturo spara pallettoni alle quaglie;il Mauritius è uno scroccone e fa incredibili errori sugli accrediti delle retribuzioni...Poi gridi:che vengono retribuiti profumatamente;che scaldano solo la sedia e avrai un pubblico garantito....Qualcuno pensa che sia il TOP DELL'ANNO:2 più 2 è uguale a 4 e scrosciano gli applausi....Adesso,qualcuno si chiederà:ma gli altri cosa fanno?Le menate mentali,come ha detto il Valerio,un operaio ACEI,che voleva dire però un'altra cosa,ma sul BLOG non era elegante e perciò è stato tagliato....
L'ultima menata inconfessabile è quella di asciugare l'acqua della galleria con una stufetta elettrica....La notizia ha dell'incredibile:viaggia sulla frequenza della rotaia ed è in testa alla TOP TEN...
Non c'è niente da fare:inseguono i dirigenti,alle cavolate dei superiori cambiano la virgola per farla diventare un loro inedito...Un pò diverso almeno nella virgola,ma si vendono come innovatori:gli unici che capiscono come brevettare il prosciugamento dell'acqua dalla galleria di POZZANO....Vorrebbero essere guardati,ma li guardano in pochi....Un prodotto di nicchia:appunto!Solo che una volta l'idea di nicchia era applicata a cose altissime,magari pretenziose e oggi lo devi usare per le menati mentali...E così spariscono meriti e capacità.... Vorremmo accontentarci con programmi dignitosi,con disposizioni sagge,con ordini che hanno un senso logico,magari imparando un pò di più...Tutto un pò,ma con qualcosa dentro..... E invece:siamo precipitati dai professori e dai professionisti di una volta,agli alunni dell'ultimo banco ed un pugno di svitati convinti di galoppare verso il futuro,con altri svitati che li seguono passo passo....Purtroppo è andata così:e bisogna farsene una ragione......


IL CIRCO

Dissero:chi cura la sicurezza garantisce per noi...
Il gatto del CHESHIRE di Alice orgogliosamente lo fece capire a tutti:"Abbiamo la fortuna di avere con noi l'uomo proiettile conterraneo di Gaetano Filangieri ....Si udì solo un sibilo,e chissà perché,per tutti divenne l'uomo proiettile...La sua è stata una carriera strepitosa,al servizio dell'azienda....Per i servigi resi a talentuosi dirigenti che ci hanno lasciato:ho già provveduto ad affidargli un incarico di prestigio:responsabile per lo scartamento normale e trasferito presso piazzetta cumana,negli studios system decentrati della Paramount..."


(Come si vede:Una tipica investitura medievale,retaggio di antiche usanze mai dismesse...).


L'uomo proiettile è affiancato dal conterraneo di Giordano Bruno....Non è un filosofo,ma ha delle certezze....Anche lui ha sistemato il figliolo,ed è stato sempre un fedele accompagnatore di illustri mentori che amavano essere circondati da cortigiani ossequiosi....L'Ercolino sempre in piedi:è convintissimo che le normative e gli affidamenti organizzativi,siano facilmente derogabili e la qualità della sicurezza in azienda la certifica solo lui...Basta la sua parola,come il confetto FALQUI,celebre e mai dimenticata pubblicità(Era un purgante)... Nessuna traccia scritta,nessuna disposizione che comprova quello che dice:e quando muove l'aria dai polmoni dispensa sorrisi,bollini,e dichiarazioni...Come tutte le menate dette e arridette sulla sicurezza,sui Passaggi a livello e sui S.O.A.....
Infatti,il numero del giro della morte in Vesuviana è molto famoso,come quella della roulette russa....
Si sale in auto,si accelera,ci si affianca al treno,gli si taglia la strada impegnando il Segnalatore Ottico Acustico:vince tra " i due concorrenti ",chi evita il botto....
Il grande CIRCO con contorno di equilibristi,trapezisti,scimmie(non vedo,non sento,non parlo),imbonitori,maghi,clown e prestidigitatori è sempre presente.....
All'ingresso,c'è sempre la fila:il portoghese è in agguato e non paga;lo scroccone s'imbosca ed evita il controllo,ed al botteghino ed ai tornelli c'è chi reclama il biglietto omaggio...
Nel grande CIRCO gli artisti alloggiano intruppati in uffici rigorosamente separati....Si raggruppano quando inizia il giro della morte,già vestiti e truccati pronti per andare in scena....Luci accese,riflettori puntati,microfono e registratore pronti per la dichiarazione di grido,taccuini dei cronisti a cogliere le virgole e la punteggiatura....Il ciuffo del capello al vento,il suggeritore dietro le quinte:tutti pronti a ribadire alla stampa SIAMO I MIGLIORI!.....Un sorriso imbellettato e folle come la GLORIA SWANSON in VIALE DEL TRAMONTO......
"Eccomi, De Mille, sono pronta per il mio primo piano....".(Norma Desmond)

"...Così malgrado tutto sta girando il suo film...Il destino a volte è stranamente generoso,e ha avuto compassione di Norma Desmond.......Ecco,il sogno al quale si era con tanta disperazione aggrappata ora la culla dolcemente......"



Joe Gillis (William Holden) e Norma Desmond (Gloria Swanson)

"....Era quello un luogo strano, una di quelle costruzioni solenni che inorgoglivano un tempo i magnati del cinema. Una casa abbandonata fa sempre un effetto sinistro. Questa poi era un rudere: aveva l'aria di una di quelle vecchie gentildonne decadenti cariche di antichi veli sdruciti e di cianfrusaglie fuori moda, che vivono isolate dal mondo fra i fantasmi di un passato fastoso........"



I personaggi1)Emblematica è la rappresentazione del GATTO DEL CHESHIRE,(LO STREGATTO ASTRATTO) che trae spunto dalle immagini di fine Ottocento di Arthur Rackham, che già lo raffigurava come un gatto allucinato e strano. Walt Disney, nella sua versione cinematografica del romanzo di Carroll, lo rappresenta sempre così. Questa rappresentazione è stata ripresa in seguito dal film del 2010 Alice in Wonderland

Il rapporto che ha il gatto del Cheshire con le altre creature del Paese delle Meraviglie può considerarsi interessante. Sebbene si possa dire contro la regina di cuori,ha la caratteristica di essere al di sopra delle parti per natura e non aiuta né i protagonisti né i cattivi....(Ecco lo Stregatto Astratto in un'azienda che fa meraviglie,non aiuta NESSUNO,tranne:LA SUA PARTICOLARISSIMA E INCONCLUDENTE CORTE!)

2)Viale del tramonto è considerato uno dei più bei film di Hollywood sul divismo e sul cinema del passato. Norma Desmond incarna un fantasma che sia il pubblico che lo studios system sembrano aver dimenticato, quello degli ex-divi, un tempo acclamati come semidei e ora ridotti a relitti abbandonati. Non a caso, la vita attuale della protagonista ha qualcosa di funereo, di fatiscente, ma ha anche un fascino sublime, che strega spettatore e frequentatori abituali.

Il film mostra quindi con ambiguità sia la grandezza del divismo, sia i suoi orrori: Norma uccide Joe in preda alla pazzia e, mentre viene portata via dagli infermieri e dai poliziotti, crede di andare a girare in studio.......
3)LA CORTE......
...Altri svitati che si sforzano di contare qualcosa,raccontando balle al di fuori del loro ruolo e ambito di potere.....E' un adunata di zombi parlanti quanto nient'altro che il silenzio di luci spente cancellerebbero:l'arroganza,la presunzione,le malefatte,le buffonate,il logoramento e la strafottenza sulla distruzione sistematica di intelligenze ancora vive e presenti nella nostra azienda......Le loro iniziative sono tutte perle regalate per ammorbare viaggiatori e lavoratori.....Il nostro tormento,un continuo supplizio,una stupida condanna,un inutile martirio,una duratura tortura.....
Penso che tutti abbiamo una gran voglia,insaziata:di un poco di verità,di drasticamente purgativo....In fondo avremmo bisogno di UN SOGNO MESSIANICO,che ci liberi da:Equilibristi,trapezisti,maghi,imbonitori,ciarlatani,portoghesi, picchiatori, prestidigitatori,pataccari,sarchiaponi e clown...
Chissà se l'azienda liberata da zombi parlanti potrebbe innamorarsi di se stessa e fare salti da VISPA TERESA che correa tutta contenta sull'erbetta gridando l'ho presa,l'ho presa....Ma COSA????
UN SOGNO MESSIANICO LIBERATORIO !!!!!!!!




IL POSTINO DI BASKERVILLE




P.S:....BUONA PASQUA IN PRIMIS A GIOVANNI ED ALLA SUA FAMIGLIA.......(Svolge un ruolo difficile,in un'azienda medievale)IN SECONDUS ALLA REDAZIONE DI VESUVIANANDO;IN TERZUS AI LAVORATORI ED ALL'AZIENDA......

(CONTINUA con la seconda parte....."GLI SVITATI-THE MISSION IMPOSSIBILE.....IL PAESE DEI CACHI")




19 aprile 2014

DA IL MATTINO DI NAPOLI



Paolo Mainiero
Ottanta milioni per il revamping di quarantuno treni. Il programma, finanziato dalla Regione con i fondi europei, sarà realizzato entro un anno e mezzo. Il decreto è già stato firmato. Con gli 80 milioni saranno ammodernati 37 treni della Circumvesuviana; uno della Sepsa; 3 della ferrovia MetroCampania Nord-Est. «È un altro passo avanti verso il ritorno alla normalità», spiega il presidente Stefano Caldoro. Una normalità che per il sistema dei trasporti e delle infrastrutture è sempre molto difficile da ottenere tant’è che mentre a Napoli la Regione annuncia il nuovo piano di investimenti, da Roma fonti del ministero dei Trasporti fanno sapere che Felicio Angrisano, attuale commissario del porto, starebbe per lasciare l’incarico. L’ammiraglio avrebbe manifestato al ministro Maurizio Lupi l’indisponibilità a mantenere il doppio incarico di commissario e di comandante generale delle Capitanerie di Porto. Per sostituire l’ammiraglio, l’orientamento è di optare per una soluzione interna nominando commissario un alto dirigente del ministero (il favorito è Giovanni Guglielmi, direttore generale della direzione Interventi speciali). Fermo restando che l’iter per la nomina del nuovo presidente seguirà il suo corso naturale.
L’investimento di 80 milioni nel revamping dei treni è dettato dalla necessità di potenziare un parco rotabile vetusto. L’età media dei treni della Circumvesuviana è di 26 anni con punte di 40 anni, come il caso degli Etr Fe 220. Con il paradosso che i treni più giovani, i famosi Metrostar, hanno tra i due e i tre anni di vita ma non hanno mai funzionato a regime. I 24 treni in dotazione (due non sono stati ancora consegnati) hanno presentato gravi anomalie tecniche che ne hanno reso impossibile l’utilizzo. «Per fare un esempio, se si rompeva la ruota non c’era neanche il sistema di smontarla», sintetizza l’assessore ai Trasporti Sergio Vetrella. Un’ampia falla per cui la Regione aveva anche immaginato di rivalersi nei confronti dell’Ansaldo. Un’ipotesi che però Caldoro ritiene oggi superata. «Siamo a Pasqua e abbiamo deciso di essere più buoni - assicura il governatore -. Stiamo lavorando bene con l’Ansaldo per recuperare la totale efficacia dei mezzi. I primi risultati sono positivi. È stato disegnato un cronoprogramma abbastanza impegnativo. La fase critica è alle spalle».
L’obiettivo è potenziare il parco rotabile mediante interventi radicali, dal restyling alla climatizzazione, dalla insonorizzazione alle nuove tecnologie satellitari, dalla videosorveglianza alle informazioni per i viaggiatori. I tempi? Almeno un anno e mezzo. «I treni non si comprano al mercato», osserva Vetrella che anzi ricorda il lavoro cominciato nel 2011 e che, aggiunge l’assessore, comincia a dare i primi risultati. Vetrella spiega che il numero dei treni della Circum in servizio è passato dai 38 del gennaio scorso ai 56 di aprile. Un salto in avanti al quale hanno contribuito i Metrostar passati dai 2 di tre mesi fa ai 14 di oggi. «L’auspicio è di avere sempre più treni sulle linee perchè - dice l’assessore - proprio i convogli hanno creato maggiori problemi». Il revamping tocca anche un treno della Sepsa, alla quale va aggiunta la commessa per l’acquisto di 12 nuovi convogli (per il primo i lavori sono iniziati) oltre all’ammodernamento di 13 treni già in uso. Per la Metrocampania Nord-Est il revamping riguarda tre treni. Inoltre, per svecchiare un parco mezzi che ha un’età media di 36 anni, è previsto l’acquisto di nuovi 9 elettrotreni, l’acquisto di 2 treni usati dalla Società Fer dell’Emilia Romagna, il revamping di 15 treni della Metropolitana di Roma dei quali 9 già in servizio sulla tratta Piscinola-Aversa.




GLI AUGURI DI PASQUA ATTRAVERSO IL PENNINO DI RENATINO-FORATTINO. (RENATO MAURIELLO)









18 aprile 2014

LA CROCEFISSIONE


TUTTI NOI COME PECORE ERAVAMO SBANDATI, OGNUNO SVIATO DAL SUO SENTIERO. MA IL SIGNORE HA FATTO CADERE SU DI LUI I PECCATI DI TUTTI. EGLI FU DISPREZZATO, REIETTO DAGLI UOMINI, L'UOMO DEL DOLORE, IL SERVO UBBIDIENTE, E COME AGNELLO CONDOTTO AL SACRIFICIO NON APRI' LA SUA BOCCA. 
COSI EGLI HA PORTATO LE NOSTRE COLPE, IL NOSTRO DOLORE E NOI L'ABBIAMO CREDUTO UN PECCATORE ABBANDONATO DA DIO, UN MALFATTORE. MA EGLI FU IMMOLATO PER I NOSTRI DELITTI E FU COLPITO PER LE NOSTRE INIQUITA'. MA ATTRAVERSO LE SUE PIAGHE, NOI SIAMO GUARITI E.....POSSIAMO RINASCERE. 






POTREBBE FUNZIONARE MEGLIO ? DI BRUNO VINCI



Perché le ferrovie locali e metropolitane europee sembrano funzionare meglio? Questa domanda la sento fare spesso per cui ritengo doveroso dare qualche spiegazione ai profani, anche se apparirà molto coincisa.
Il sistema CBTC applicato nelle linee ferroviarie metropolitane europee è un sistema di comunicazione basato sul controllo treni, praticamente basato su un circuito di binario virtuale, calcolato istantaneamente dal computer centrale di controllo traffico  mentre la nostra linea ferroviaria fa uso di circuiti di binario, reali prefissati e definiti. Entrambi interagiscono con l’AFO, e bisogna dire che, il sistema da noi in uso è perfettamente collaudato dall’esercizio e dall’esperienza di anni e anni.
La differenza sostanziale e che il nostro sistema avendo una schema rigido di funzionamento ad alta sicurezza è basato su CdB prefissati non permette una sequenza di corse di treni aventi brevi intervalli l’uno dall’altro. Frequenza che si ottiene nelle linee metropolitane di metropoli come Parigi governate dal CTBC che permette un lasso minimo di tempo di 90 sec. (limite del sistema CTBC)
Per cui unendo questo alle altre nostre problematiche come: Limite di composizione treni, basato dovuto alla lunghezza dei marciapiedi, e il concetto produttivo: Limite di corse dovuto al rapporto costixcorsa/profittoxcorsa inficiato a sua volta dal numero dei P.L.  e da altri fattori che non esplico per brevità.
Si può concludere che la situazione attuale di sovraffollamento treni che ci si ritrova ogni mattina sulle nostre linee, non è facilmente risolvibile, se non in tempi davvero lunghi.
Allo stesso tempo la fusione EAV della Circumvesuviana, Metrocampania e SEPSA, non ha portato nuove linee o estensioni di percorrenza ma nuove problematiche non essendo le tipiche corse provinciali della Circumvesuviana integrabili,  come scartamento alle linee dell’Hinterland metropolitano di Napoli o di provincie servite dalla SEPSA etc.
Per cui, i tempi suddetti, di previsione di un vero sistema integrato e ad alta frequenza si allungano in maniera biblica, ed in verità non sono nemmeno nei progetti futuri, (una volta si parlava di un leggendario allungamento della linea Circum  a fino ad Avellino).
Ho scritto questa considerazione in risposta a chi dei viaggiatori mi conosce e mi domanda che si può fare per migliorare la situazione dell’affollamento.
Chiedo scusa della dissertazione tecnica ma sono un tecnico non un politico, se lo fossi stato avrei fatto una migliore carriera e mi sarei espresso con la sola definizione di “sistema ferroviario diversamente funzionante”. Spiegare questo è una questione di trasparenza tra i rapporti lavoratori del TPL e pubblico servito avente regolare titolo di viaggio e alla luce di questa pia intenzione, spero perdoniate la noia procurata.

Saluti e Buona Pasqua