BREVI, FLASH, ANNUNCI.....

CHIUSO PER FERIE

13 agosto 2017

Fwd: Comunicati CRAL EAV


---------- Forwarded message ---------
From: pasquale.castello@libero.it <pasquale.castello@libero.it>
Date: lun 3 lug 2017 alle 20:06
Subject: Comunicati CRAL EAV
To: giovanninavarone <giovanninavarone@gmail.com>


Ciao Giovanni, in allegato 2 nuovi comunicati  CRAL EAV per la cortese pubblicazione sul blog "Vesuvianando" Buona serata,
Pasquale Castello


--


Distinti saluti
Giovanni Navarone
 Circumvesuviana
Gestione Turni rete (GTR)
cell 3935452482 (81089 cod)


10 agosto 2017

E' DECEDUTO IL PAPA' DI ERNESTO E FRANCO CONTESSA


I Colleghi Ernesto e Franco Contessa piangono la perdita dell'amato papà. Ernesto capo ripartizione responsabile dell'ufficio tpv (turni personale vesuviana) e Franco operatore di gestione presso la stazione di Acerra, sono due colleghi di vecchia data. Ernesto è anche il mio capo. A entrambi le mie condoglianze e quelle di tutto l'ufficio tpv. 

Le esequie muoveranno venerdi 11 agosto, alle ore 9.30. La funzione religiosa verrà officiata presso la chiesa del Rosario a Pomigliano. 

















30 luglio 2017

Fwd: annuncio morte padre antonio


---------- Forwarded message ---------
Da: Emilio Vittozzi <e.vittozzi@eavsrl.it>
Data: dom 30 lug 2017 alle 15:56
Oggetto: annuncio morte padre antonio
A: Giovanni Navarone <giovanninavarone@gmail.com>, g.navarone@eavsrl.it <g.navarone@eavsrl.it>, g.navarone@vesuviana.it <g.navarone@vesuviana.it>


Don Antonio Petrone,da 45 anni Missionario degli Oblati di Maria Immacolata, Cappellano Aziendale, ha raggiunto la Casa del Padre!
Nel darne notizia si ricorda, non solo la sua opera pastorale fra gli Autoferrotranvieri dell'Azienda, ma anche il suo impegno lavorativo come dipendente dell'ex Circumvesuviana prima della chiamata sacerdotale.
Verrà ricordato da tutti non solo per le varie fotografie scattate in tante occasioni, ma anche per i ricordi che ognuno serbirà nel proprio cuore, essendo stato un cosiddetto "prete di strada" (come amava definirsi lui stesso).
--


Distinti saluti
Giovanni Navarone
 Circumvesuviana
Gestione Turni rete (GTR)
cell 3935452482 (81089 cod)


 

13 luglio 2017

CHIUSO PER FERIE

IL BLOG E' CHIUSO PER FERIE. LA RIPRESA DELLE PUBBLICAZIONI A SETTEMBRE. 
BUONE VACANZE DA TUTTI. !!!

6 luglio 2017

SOLIDARIETA' NEI CONFRONTI DEL COLLEGA MARIO PICCIRILLO "GIARDINIERE"

RINVIAMO LA CHIUSURA DEL BLOG PER UN MOTIVO UMANITARIO E PER SOLIDARIETA' NEI CONFRONTI DI UN NOSTRO COLLEGA. 

IL FRATELLO DEL NOSTRO COLLEGA MARIO PICCIRILLO, GIOVANNI, HA BISOGNO DI SANGUE. CHIUNQUE SIA NELLE CONDIZIONI DI DARE IL PROPRIO CONTRIBUTO, PUO' RECARSI, MUNITO DI CARTA D'IDENTITA' , DAL LUNEDI AL SABATO DALLE 8,00 ALLE 13,00, PRESSO IL VECCHIO POLICLINICO IN PIAZZA MIRAGLIA A NAPOLI (SALITA DEI POMPIERI), PADIGLIONE 2 ENTRATA DAL PARCHEGGIO INTERNO DELL'OSPEDALE.

PER EVENTUALI CONTATTI CON MARIO, IL NUMERO È 3274787720


Fwd: Il Collega Roberto Intermoia si sposa!


---------- Forwarded message ---------
From: Emilio Vittozzi <e.vittozzi@eavsrl.it>
Date: gio 6 lug 2017 alle 07:30
Subject: Il Collega Roberto Intermoia si sposa!
To: Giovanni Navarone <g.navarone@eavsrl.it>, Giovanni Navarone <giovanninavarone@gmail.com>


AUGURI, ROBERTO!

Giovedì 13 luglio 2017 (Festa di Sant'Enrico) l'Amore di Roberto Intermoia e Maria Nardi, nato dopo un incontro a Posillipo,  viene "ufficializzato e benedetto" con il sacramento del Matrimonio nella Parrocchia di Maria Santissima Desolata in Via Amedeo  Maiuri a Napoli.
Con tale passo, è chiaro che Roberto e Maria intendono darsi l'uno  all'altra  in un vincolo di reciproco amore e scambievole armonia.
Questo perché ci si sposa per essere felici…
Non per esserlo ciascuno per proprio conto, ma per essere felici "in  due"!
Roberto e Maria, dopo 5 anni  di fidanzamento, si uniscono in Matrimono:
per Roberto, Maria è semplice, onesta e dolce, valori certamente importantissimi!
Per noi, Colleghi in forza presso la Stazione di Montesanto dell'ex Cumana, Roberto e Maria sono una bella coppia di Innamorati, a cui si porgono una… vagonata di sinceri, sentiti, dovuti Auguri di una lunga e serena vita matrimoniale "a due", "a tre", "a quattro", "a cinque" (ah, a proposito: ma quanti figli vogliono?).
Possa la realtà essere più bella dei sogni che l'hanno accompagnata  all'altare perché il cuore ha le sue ragioni che la ragione non conosce…
L'augurio è di continuare questo viaggio insieme con la stessa serenità di oggi, con l'identica gioia, sempre nel meraviglioso scorcio di costa fra Posillipo e Pozzuoli…
Con le note della loro canzone "Wherever you will go" di The Calling…
 

- Forte dell'esperienza di anni di trasmissioni in radio libere, mi permetto di segnalarVi 15 pezzi che possono divenire il… Vostro CD d'amore:
Bruno Mars – "Marry you"
The Queen – "Somedy to love"
Elton John – "Your song"
Nek – "Se non avessi te"
Ligabue – "L'amore conta"
Gianluca Grignani – "Sei sempre stata mia"
Cesare Cremonini – "Una come te"
Franco Battiato –"La cura"
Elisa – "A modo tuo"
Syria – "L'amore è"
Antonello Venditti – "Ogni volta"
Alex Britti – "Una su un milione"
Eros Ramazzotti – "Un'altra te"
Jovanotti – "Bella"
Francesco Renga" – "Un giorno bellissimo"
 
E senza scomodare Gibran Kahil Gibran ("Il matrimonio" / "L'amore") e il Mahatma  Gandhi ("Scopri l'amore"), auguri, auguroni, augurissimi!!!

EMILIO VITTOZZI – Infopoint Montesanto - 
--


Distinti saluti
Giovanni Navarone
 Circumvesuviana
Gestione Turni rete (GTR)
cell 3935452482 (81089 cod)


 

2 luglio 2017

Fwd: Auguri, Roberto!


---------- Forwarded message ---------
From: Emilio Vittozzi <e.vittozzi@eavsrl.it>
Date: dom 2 lug 2017 alle 18:02
Subject: Auguri, Roberto!
To: Giovanni Navarone <giovanninavarone@gmail.com>



--


Distinti saluti
Giovanni Navarone
 Circumvesuviana
Gestione Turni rete (GTR)
cell 3935452482 (81089 cod)


 

1 luglio 2017

Fwd: comunicato tim cral


---------- Forwarded message ---------
From: presidenza <presidenza@cralcircumvesuviana.it>
Date: sab 1 lug 2017 alle 21:48
Subject: comunicato tim cral
To: <giovanninavarone@gmail.com>


Caro Giovanni, ti chiedo di nuovo di pubblicare sul tuo blog un comunicato riguardante la tim cral, visto che abbiamo l' esigenza di arrivare al maggior numero di colleghi, in particolare ai colleghi che non essendo più soci del Cral Circumvesuviana non visiteranno i nostri social e il nostro sito web.
Ti allego il comunicato e ti ringrazio anticipatamente indipendentemente dalla tua decisione di pubblicare o meno il comunicato.
Ti saluto
Giuseppe Aurino  
--


Distinti saluti
Giovanni Navarone
 Circumvesuviana
Gestione Turni rete (GTR)
cell 3935452482 (81089 cod)


29 giugno 2017

Fwd: mai via da te


---------- Forwarded message ---------
From: Emilio Vittozzi <e.vittozzi@eavsrl.it>
Date: gio 29 giu 2017 alle 17:08
Subject: mai via da te
To: Giovanni Navarone <g.navarone@eavsrl.it>, Giovanni Navarone <giovanninavarone@gmail.com>


CINZIA PERRONE
"Mai via da te"
Montedit - € 8,50
 
Il dolore  più immane che si possa vivere, la perdita di un figlio, di un compagno, di un fratello condiviso pubblicamente in un articolo di giornale, in un libro o in una dedica di una vittoria…
E' stato molto toccante il ricordo di Marco Scarponi al funerale del fratello Michele, valente ciclista…
E' dedicato al fratello Gennaro il libro di Cinzia Perrone "Mai via da te" (Collana i Salici – Montedit – Aprile 2017 - €8,50), una specie di seduta d'analisi sul lettino dello psicanalista…
La morte di Gennaro scatena nell'Autrice una lunga serie di ricordi di aneddoti, di situazioni, di emozioni, di volti. In pratica, è la confessione di una donna che soffre; infatti tutto trae da un tragico lutto.
Le sessantasette pagine sono ricche di riflessioni per affrontare il dolore ed elaborare il lutto: l'Autrice parla della storia della sua intera famiglia, vissuta in prima persona, con il padre, con la madre, con la sorella Patrizia ed, appunto, con il fratello Gennaro.
E' una storia coinvolgente, che si sviluppa da Napoli come città-base per tutti ma che arriva anche ad Jesi, dove vive l'Autrice, che nell'opera  ha inserito anche quattro poesie.
Non mancano altre figure ben delineate come il marito Sergio, la figlia Katia, la moglie e i figli di Gennaro, il marito e i figli di Patrizia, il compagno della madre, Pino Daniele, Massimo Troisi e il Napoli…
Il libro verrà presentato, in anteprima nazionale, nell'accogliente giardino della "Libreria Libridine" di Via Armando Diaz n°71 a Portici (NA)  giovedì 6 luglio 2017 alle ore 18,30.-

EMILIO VITTOZZI
 
--


Distinti saluti
Giovanni Navarone
 Circumvesuviana
Gestione Turni rete (GTR)
cell 3935452482 (81089 cod)


 

25 giugno 2017

Fwd: COMUNICATO STAMPA SU MANIFESTAZIONI IN PIAZZA CONTRO L'ABOLIZIONE DEL RD 148 E SUL DIRITTO DI SCIOPERO


---------- Forwarded message ---------
From: OR.S.A. AUTOFERRO-TPL Campania <orsaautoferrotplcampania@gmail.com>
Date: dom 25 giu 2017 alle 10:11
Subject: Fwd: COMUNICATO STAMPA SU MANIFESTAZIONI IN PIAZZA CONTRO L'ABOLIZIONE DEL RD 148 E SUL DIRITTO DI SCIOPERO
To:



Comunicato Stampa

Era prevedibile: quando si pensa, in una Commissione Parlamentare, di  bypassare  il  confronto  sindacale sui diritti di chi lavora con un emendamento la reazione non poteva che essere quella che è stata, cioè una protesta che, soprattutto in alcune città, è andata al di là dell'appartenenza a questa o quella sigla sindacale ed è stata l'amaro frutto di una ingiustificata (e per certi versi inutile) forzatura: quella di abolire il Regio Decreto 148 per preparare, così, la stagione delle privatizzazioni senza  regole.

Ora politica e Istituzioni, invece che porsi il problema di mettere a mercato i servizi pubblici essenziali garantendo non solo l'economicità della gestione, ma anche le tutele occupazionali, salariali e contrattuali dei lavoratori del settore invocano una nuova regolamentazione del diritto di sciopero che eviti a sigle sindacali cosiddette "minoritarie" (dalle percentuali di adesione diffuse dai media non parrebbe…) di tenere "ostaggio" il Paese.

E tutti i giornali sono corsi ad aggiungersi al coro intonato da esponenti delle forze politiche di governo, come spesso accade con gli scioperi nei servizi, invece di porsi la domanda principe: perché i lavoratori scioperano e di chi sono le responsabilità ?

Una domanda scomoda, alla quale nel caso specifico si dovrebbe dare la seguente risposta: chi ha partorito l'abolizione del Regio Decreto (certo una Legge datata, ma a garanzia di un rapporto di lavoro tutelato, cosa che evidentemente oggi dà fastidio) con un altro Decreto ha scelto la strada dello scontro, magari per ingrossare, dopo una reazione come quella di ieri, le fila di coloro che  intendono  comprimere ancora di più il diritto di sciopero.

Poco importa che l'attuale regolamentazione italiana sia la più "repressiva"  dell'intera  Unione  Europea, poco importa che sia stata l'assenza di un confronto  con le parti sociali  ed  il proditorio  attacco ad una Legge che regola il rapporto di lavoro degli autoferrotranvieri a scatenare la rabbia dei lavoratori che – non dimentichiamolo – aderendo alla protesta ci rimettono in proprio, perdono i loro soldi unicamente al fine di evidenziare un disagio ed un dissenso che una classe politica  attenta dovrebbe saper cogliere: altro che repressione del diritto!

Invece che i soliti slogan sugli scioperi corporativi e sul Sindacato "che guarda indietro", dalle Istituzioni e dagli organi di stampa ci aspetteremmo un commento più rispettoso verso chi rivendica dei diritti ed una capacità di analisi più obiettiva sulle scelte che si stanno compiendo nell'ambito del Trasporto Pubblico Locale.


 

 

La stessa Commissione Europea, in tema di trasporto pubblico, ha invitato gli Stati membri – al fine di agevolare il contenimento dei costi – ad avviare le liberalizzazioni raccomandando che nel contempo il risparmio non ricada sui viaggiatori e sui lavoratori che operano nel  settore.

Dunque,  persino alla Comunità Europea, da sempre in prima linea per la messa a mercato dei servizi,    è parso evidente che la competizione non può realizzarsi attraverso il peggioramento delle condizioni di lavoro e lo scadimento del servizio, ma solo privilegiando le capacità imprenditoriali tra  competitor.

Una Direttiva che evidentemente sta stretta agli italici estensori del Decreto Legge 50/2017 che, guarda caso, hanno previsto – a surrettizia tutela del lavoro – che in caso di cambio appalto venga applicato il Contratto Collettivo Nazionale di settore. Ma di che Contratto parliamo? Di quello che non esiste,  perché in Italia (a differenza di altri Paesi) non si è mai voluto intervenire sulle garanzie di applicazione di un Contratto di Lavoro omogeneo per tutte le Imprese che operano nel settore, con la conseguenza   che in Italia i dipendenti sono soggetti a normative contrattuali sensibilmente diverse in termini prestazionali e soprattutto economici. Non bastasse il Decreto appena trasformato in Legge con la "manovrina Gentiloni" si limita, nei casi di cambio appalto, a garantire le norme previste dal solo Contratto Collettivo di 1° livello, buttando a mare tutta la contrattualistica aziendale e gli accordi. in  essa ricompresi con ricadute economiche negative sui lavoratori e decurtazione dei salari.

Su questi temi ORSA Trasporti – Autoferro TPL è impegnata a coinvolgere partiti, comitati pendolari e cittadini perché si contemperi il diritto alla mobilità e la qualità del servizio a regole comuni sul lavoro, attraverso la definizione di una Clausola Sociale su occupazione, salario e contratto che sia esigibile    ed impositiva nei bandi di gara del trasporto pubblico.

 Il nostro Paese non ha bisogno di una legge che comprima ancora di più il diritto costituzionale di   scioperare ma di una cultura di Governo che sappia coniugare gli interessi dei cittadini con i diritti di     chi lavora.

 Per protestare contro l'abolizione del R.D. 148 che segna l'apertura alla, liberalizzazione, privatizzazione del settore e alla precarizzazione del contratto di lavoro attraverso l'applicazione del Jobs Act., a Napoli saremo  lunedì 26 giugno a piazza Plebiscito  alle ore 11.00.

 

 

Napoli,  25 giugno 2017



--


Distinti saluti
Giovanni Navarone
 Circumvesuviana
Gestione Turni rete (GTR)
cell 3935452482 (81089 cod)