BREVI, FLASH, ANNUNCI.....

CHIUSO PER FERIE

27 marzo 2014

RICEVO E PUBBLICO EMAIL. BESTIE FEROCI

Ormai da un bel pò questo blog ha cambiato la sua linea editoriale. Niente anonimato almeno nella forma più pura. Nel senso che qualcuno che invece ha scelto comunque di non apparire ma che io conosco, scrive rispettando determinate regole. Soprattutto omette di fare nomi o indicare persone che non avrebbero modo di interloquire con lui. Tutto ciò ha ammosciato un pò la parte "briosa" nonchè litigiosa derivante soprattutto dalla sezione commenti che si sono ridotti di molto. Ma ne abbiamo guadagnato in serietà e magari in serenità e qui parlo per me. Infatti è da un pò che non mi becco contestazioni a causa del blog. Talvolta però mi capita di trovarmi di fronte a casi come quello dello scrivente che denuncia una situazione conosciuta e senz'altro condivisibile ma che vuole restare anonimo anche a me. La scelta tra pubblicare o no, non è certo facile. Le cose scritte sono sacrosante, la denuncia la firmeremmo se non tutti, in tanti. Cosa fare dunque ? Come potete vedere alla fine ho deciso di pubblicare. Gli omissis ? Quelli sono il prezzo da pagare per chi decide di non palesarsi nemmeno al responsabile del blog. Ciò ad evitare polemiche con chi sentendosi additato certamente mi accuserebbe di fare il gioco degli "anonimi" e cioè sparare al riparo da ogni risposta al fuoco. 

Giona




Salve, sono un iscritto (....), almeno per il momento, perchè sono molto deluso dal comportamento "morbido" che avete assunto nei confronti di questo carrozzone chiamato EAV, che altro non è che la continuità del marcio che esiste e prospera a tutti i livelli in CIRCUMVESUVIANA. 
Ci considerano dei sudditi, BESTIE appunto, non degni neanche di uno straccio di avviso riguardo lo stipendio, tanto per Loro siamo un numero.....
Non denunciate solamente gli episodi riguardo alla sicurezza ma soprattutto ogni abuso che viene perpetrato ai danni dei lavoratori.
Dove avete riposto  lo spirito battagliero, l'attivismo che ci ha caratterizzato negli anni e che ci ha consentito di vincere tante battaglie sulla dignità dei lavoratori? Vi state facendo sedurre dall'ebbrezza del Potere? Vi state rimodellando sulla falsa riga dei Sindacati-Traditori del proprio mandato, quelli che vanno a trattare a tavoli separati, quelli che avrebbero dovuto difendere gli interessi del Lavoratore?
Questo potere Politicante che ci sta togliendo tutto, dietro  la semantica delle parole vuote, astratte, dei proclami tagliati apposta per i servi (giornalisti?) che poi riportano a titoli cubitali sui loro  giornali per rimbambire i coglioni che ancora li leggono e che dicono tutto e il suo contrario, vi sta forse seducendo? 
Sappiate che ogni giorno di più  cresce una fronda interna a questa Azienda che passerà sopra ogni regola, sarà disposta a qualsiasi azione anche drastica, per non vedere i propri figli impossibilitati dei diritti fondamentali, come andare a scuola, o addirittura MANGIARE!
Anche se vi rendereste conto delle situazioni estreme in cui siamo costretti a vivere da anni ormai, non capireste fin quando non ci sarete pure voi nella condizione di non arrivare alla metà del mese(?) con lo stipendio già finito e le bollette di luce e gas già scadute e senza che questi (...) si degnino di comunicare almeno QUANDO potremo pagare e continuare a sopravvivere quest'altro maledetto mese. Non potete rendervi conto di quale e QUANTO STRESS psichico comporta vivere nell'incertezza del domani, di dover andare ad elemosinare 20 euro ad un parente  per poter mandare i figli a scuola, dire sempre NO ai figli, alla moglie, agli amici che ti hanno fatto un prestito.....
Non vi scandalizzate delle mie parole perchè sono consapevole di rappresentare una minoranza che vive ancora e SOLO dello stipendio(?) senza altre risorse che a differenza mia,  in quest'Azienda abbondano i soggetti che hanno di che mangiare e fottere, soggetti che hanno almeno un congiunto che lavora nella stessa Azienda magari oppure ha da dove attingere, il più delle volte in nero, ma la corda non si può tirare all'infinito..... quando salteranno gli equilibri mentali, già indeboliti, che ancora ci contengono,allora ce ne sarà per tutti!
 Se a un uomo gli togli le possibilità primarie di SOPRAVVIVENZA lo stesso diventa una BESTIA e risponderà soltanto al suo istinto bestiale di sopravvivenza....Morirà Sansone e tutti i Filistei. 
Non sottovalutate questi segnali che giungono ormai sempre più numerosi e forti e portate queste istanze ai vostri Illustri Interlocutori cosi che poi non potranno dire di non essere stati avvisati....
FEROCI SALUTI A TUTTI....





5 commenti:

Anonimo ha detto...

Le tue accuse sono legittime e lo smarrimento,lo stress,la rabbia sono generalmente diffusi ma domandiamoci in tanti che abbiamo fatto e che facciamo per contrastare questo stato di cose.In troppi ci siamo estraniati dalla lotta.Non partecipo più agli scioperi,non sono iscritto e per questo non posso accusare anche se non condivido le decisioni e le azioni dei sindacati.
La semantica è strettamente correlata al pragmatismo ed alla filosofia del linguaggio.Per ogni pragmatismo bisognerebbe valutare e provare ad individuarne il fine poichè a volte "potrebbe" nascondere paraculaggine,compromissione o fessagine.Purtroppo tanti,troppi di noi hanno scelto di essere ignavi e così non possiamo lamentarci solo quando finiamo,in virtù del contrappasso dantesco, nudi a vagare in continuazione punti da vespe e calabroni fra il sangue delle punture che si mischia alle lacrime provocate dal tanto e comune dolore.E' triste ma è così...
Chi è causa del suo mal pianga sé stesso.

Nessun nome,nessuna offesa solo una valutazione che se non ritieni idonea .caro Giona,potrai lecitamente cestinare.

Giovanni Navarone ha detto...

CESTINARE TE ? FAREI MEGLIO A CHIUDERE I BATTENTI. PIUTTOSTO GRAZIE PER IL TUO COMMENTO CHE CONDIVIDO ANCHE SE A MALINCUORE.

Anonimo ha detto...

Ti ringrazio...Giovanni...se vuoi puoi pubblicare il mio nome....non avevo letto bene il tuo preambolo di presentazione.
Mimmo Starita

Anonimo ha detto...

leggendo la mail bestie feroci , mi sono chiesto se questa non sia stata scritta da un cassa-integrato fiat con un assegno da ottocento euro al mese, forse anche meno.Mi sono chiesto, cosa puo'pensare un precario,alla lettura di questa mail minacciosa e anonima.Credo,caro Giona,che hai sbagliato a pubblicarla.Con cordialita eugenio di grazia

Giovanni Navarone ha detto...

Eugenio replico con altrettanta cordialità, ribadendo che come sempre,anche questa volta mi prendo le mie responsabilità.
La mia speranza piuttosto è che il collega "cassa integrato fiat", abbia un moto d'orgoglio replicando direttamente alle tue considerazioni questa volta mettendoci la faccia, così come abbiamo fatto entrambi anche partendo da punti di vista differenti. Giona