BREVI, FLASH, ANNUNCI.....

..... ...... ......

7 marzo 2013

TI RICORDI QUEL TICKET CHE TI PRESTAI ? BRUNO VINCI CHIEDE CHIARIMENTI ALL'AZIENDA


Oddio già ricordarsi la bolletta ENEL di due mesi fa è difficile per chiunque, meno male che ci si conserva la bolletta per 5 anni come indica la legge per la prescrizione nel codice procedura civile art, 2934 mi sembra , insomma fino al termine in cui la legge prescrive che il debitore è obbligato a pagare il creditore se non ha evidenze del pagamento estinto.
Ma questo vale per la legge ufficiale in vigore nella lontana Repubblica Italiana, a Napoli, si sa ognuno ha in testa la propria versione di tale leggi e l’interpreta secondo tale pensiero.
Che c’entra questo con la questione ticket? Beh, essendo io diversamente intelligente (…scemo), mi sono andato a pescare tale comunicato cercando il motivo per cui tale anticipazione è avvenuta.
Letto il comunicato allegato, mi sono rimaste alcune domande di cui chiedo chiarimenti.:
1)      La motivazione di tale anticipazione sembra dovuta a una necessità di contabilizzazione di tali tickets compreso anche ad Agosto in cui non veniva effettuata la distribuzione;
2)      Il comunicato fa capire che tale anticipazione fu fatta perché nella retribuzione di aprile 2004 non era stato conteggiato e quindi distribuito i tickets-presenza che poi da 2004 sarebbero stati conteggiati dei due mesi precedenti. Questo fa dedurre che Aprile – Maggio 2004 sarebbero stati sommati i dovuti tickets di aprile e con quelli anticipati a maggio dell’anno in questione;
3)      Il comunicato fa capire che cosi sarebbe stato risolto il periodico problema annuale dei ticktes di agosto di cui non veniva effettuata la distribuzione. Dovrei intuire che restituire i 22 tickets  anticipati, ritorneremo al problema della distribuzione dei tickets del mese di agosto?

Allora io  richiedo come portatore di handicap essendo diversamente intelligente, un chiarimento davvero trasparente su questa questione, magari dimostrato con esempi matematici di base, senza equazioni statistiche, della validità di questa procedura ante maggio 2004 e del significato del ritorno contabile dopo 9 anni. Per carità, qualcuno normale, più intelligente di me, vedrebbe questa anticipazione come una sorta di prestito non richiesto non disciplinato da contratto e chiedere l’applicazione della prescrizione del debito. Ma io non sono tanto intelligente e amando questa Azienda e alcuni dei suoi componenti (ma non tutti sia chiaro), chiedo solo innocenti chiarimenti, giusto per uscire dal buio dell’ignoranza a cui noi diversamente intelligenti, poverini, siamo relegati.




Grazie a tutti i lettori del blog e a Navarone di dare voce a questa mia esigenza di chiarimenti

Bruno Vinci

3 commenti:

FLAVIUS ha detto...

ma poi,all'epoca,i tickets non erano da Euro 3,50??

FLAVIUS ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Anonimo ha detto...

E ' estremamente scorretto il modo in cui viene effettuato questa operazione di accomodamento ticket , le mie perplessità in merito a questa operazione sono tante ,spero in un chiarimento della faccenda da parte dei nostri dirigenti , di un più pressante interessamento sindacale mimmonappi