BREVI, FLASH, ANNUNCI.....

..... ...... ......

4 aprile 2012

DA ORSA CIRCUMVESUVIANA RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: UN LUNEDI' DELL'ANGELO DA DIMENTICARE....



COMUNICATO STAMPA

In data odierna si è avuto l’incontro con l’Azienda per definire un programma per il Lunedì in
Albis, l’Azienda ha previsto una modifica del programma di esercizio al fine di reperire materiale
rotabile per effettuare treni straordinari, comunque con composizioni ridotte rispetto al passato (due
elettrotreni anziché tre), sulla tratta Napoli – Madonna dell’Arco - S. Anastasia interessata ad un forte
movimento di viaggiatori che si recano al Santuario.
Per reperire tali treni, l’Azienda ridurrà l’esercizio sulle linee Napoli – Scafati – Poggiomarino e
Napoli – Nola – Baiano prevedendo tra le ore 10.00 e le 18.00, una corsa ogni due ore, eccetto nelle ore
di punta. Sulla linea per Sorrento non sono previste corse straordinarie, come in passato avveniva in
quest’occasione e il servizio sarà effettuato comunque con treni con composizione ridotta (due
elettrotreni anziché tre). Tale programma ha anche lo scopo di disincentivare i cittadini che provengono
dalla provincia ad utilizzare i treni della Circumvesuviana negando, di fatto, il diritto alla mobilità ad una grande fetta di popolazione servita dalla Circumvesuviana.
Per quanto riguarda il servizio di controlleria sui treni, l’Azienda non prevede particolari incrementi di personale, per migliorare l’attività di controllo e di tutela del patrimonio aziendale, per garantire l’incolumità dei viaggiatori e salvaguardare il materiale rotabile di fronte ad eventuali atti vandalici, che in passato si sono, puntualmente, sempre verificati, in questa giornata.
Tale programma di esercizio, è stato previsto senza considerare la risposta della Prefettura e Questura, in merito alla richiesta di presenziamento delle Forze dell’Ordine sui treni e nelle stazioni più a rischio. L’incontro tra l’Azienda e la Prefettura si terrà domani 5 aprile 2012.
L’OrSA ha chiesto all’Azienda se ha previsto un piano alternativo in caso di mancanza delle FF.OO., la risposta è stata negativa.
Tale atteggiamento aziendale, sicuramente dettato dalle strategie di natura economica dell’EAV,
evidenzia, se ce ne fosse ancora bisogno, il disinteresse verso la sicurezza e regolarità del servizio
ferroviario, nonché il disinteresse per la tutela del Materiale Rotabile e del Personale dell’esercizio.
Le OO.SS. hanno invece richiesto un presenziamento su ogni porta di accesso ai treni che effettuano servizio tra Napoli e S. Anastasia; mentre sulla linea per Sorrento, è stato richiesto di far presenziare solo i treni più a rischio, utilizzando il personale di Bordo (Capitreno e Macchinisti) come azione deterrente, solo ricorrendo a queste poche azione, dettate solo dal buon senso e dalla nostra esperienza maturata da anni di lavoro “sul campo”, potremmo avere la speranza di poter effettuare il servizio ferroviario da martedì prossimo in poi.
A queste richieste la dirigenza della Circumvesuviana si è riservata di dare una risposta nella giornata di domani. La giornata di oggi si chiuderà con la soppressione di circa 100 corse, purtroppo nella media dei giorni scorsi, se per stasera non ci saranno guasti gravi, domattina l’esercizio ferroviario si “aprirà” con 41 elettrotreni (oggi l’esercizio si è aperto con 39 elettrotreni).


Napoli, 4 aprile 2012 Coord. OrSA


Del Prete, Conte, Montanaro


Or.S.A.
Settore Ferrovie - 
Compartimento Circumvesuviana - NAPOLI
tel + fax sede aziendale 081.772.2565 – tel + fax Coord. 0823796771 / RLS 081.012.6649



2 commenti:

Anonimo ha detto...

Siano più coerenti e fermi nella loro strategia di distruzione del tpl: chiudano a Pasquetta, senza prendere in giro nessuno!

Anonimo ha detto...

Non preoccuparti anonimo del post #1 tanto con i treni che romperanno a pasquetta chiuderemo martedi'.......