BREVI, FLASH, ANNUNCI.....

BLOG IN MANUTENZIONE

8 ottobre 2017

Fwd: simoni si nasce





Inviato da Tablet Samsung.

-------- Messaggio originale --------
Da: Emilio Vittozzi <e.vittozzi@eavsrl.it>
Data: 08/10/17 14:59 (GMT+01:00)
A: Giovanni Navarone <giovanninavarone@gmail.com>, g.navarone@eavsrl.it, g.navarone@vesuviana.it
Oggetto: simoni si nasce

L.Carmignani – L.Tronchetti- R.Ghedini
"SIMONI SI NASCE"
Tre vite per il calcio
Goal Book Edizioni
€ 16,00

Ho "conosciuto" Mister Gigi Simoni nei giorni successivi al 14 ottobre 1999, quando, cioè, in un incidente stradale lungo la via Persicetana che da San Giovanni in Persiceto porta a Crevalcore, perse la vita suo figlio Adriano, di 33 anni: la sua motocicletta si scontrò con una Polo, sbalzandolo violentemente sul selciato e morendo dopo giorni…
Attestati di cordoglio arrivarono a Mister Simoni da ogni parte d'Italia: cordoglio sincero, collettivo.
L'Inter Club Salerno "Marcello Parisi", di cui allora ero Portavoce, invece del solito telegramma o della consueta corona di fiori, inviò un libro di preghiere. Dopo un po' di tempo il Presidente del primo circolo nerazzurro salernitano, Gianfranco Florio, ricevette una telefonata da Mister Simoni, che ringraziava tutti per il gesto di condivisione! Questo lutto non aveva colpito un "irraggiungibile", un divo borioso, ma l'amico della porta accanto, il dirigente che porta i figli in trasferta in pulman, un uomo normale: e quest'uomo normale, al posto del solito biglietto di ringraziamento, prendeva il cellulare e chiamava il responsabile del club che aveva inviato il plico… In un mondo fatto da "Lei non sa chi sono io…", Mister Simoni dimostrava così la sua grandezza di Uomo.
Poi l'incontro "de visu": il Piacenza, allenato da Mister Simoni, viene a giocare a Salerno con la squadra granata, in ritiro ad Agropoli: una delegazione dell'Inter Club Salerno "Marcello Parisi" Lo raggiunge in albergo, creando un'atmosfera serena, informale, amichevole, al punto che Simoni dimenticò di dare inizio all'allenamento pre-partita…
Poi un altro incontro, a Napoli, dove fu raggiunto da una delegazione di tifosi nerazzurri dell'Inter Club Salerno "Marcello Parisi", dell'Inter Club Ottaviano "Massimo Moratti" e dell'Inter Club Napoli "dal Vesuvio con Amore".
Sempre, e sottolineo sempre, Mister Gigi Simoni ha dimostrato una signorilità a molti sconosciuta… La stessa di Giacinto Facchetti e di Giovanni Trapattoni…
Il libro analizza Gigi Simoni giocatore, Gigi Simoni allenatore, Gigi Simoni dirigente. Perché l'uomo di Crevalcore ha avuto un passato in ogni settore sopracitato: da calciatore ha vinto una Coppa Italia con il Napoli (1962) e un campionato di Serie B con il Genoa (1972), indossando anche le maglie del Mantova, Torino, Juventus, Brescia; da allenatore ha conquistato 10 promozioni (record assoluto!), una Coppa Anglo-Italiana con la Cremonese (1992) e una Coppa UEFA con l'Inter (1997), la "Panchina d'Oro" (1997).
Ha avuto 262 compagni di squadra, ha allenato 607 giocatori, in una carriera lunga 62 anni: nessuno come lui è riuscito a lavorare per così tanto tempo e a ricoprire con successo tre ruoli diversi!
Il libro è formato da ben 320 pagine con note di Claudio Baglioni, prefazione di Alberto Cerruti, 23 capitoli, 10 divagazioni-approfondimenti, varie foto in bianco e nero ed a colori.
L'intero libro è estremamente interessante, piacevole ma è ovvio che a chi scrive son piaciuti, in particolar modo, i capitoli "Massimo Moratti", "Inter forever", "Leggenda nerazzurra".
A me è piaciuto, ed anche molto, per la verità…
Quante riflessioni mi son scaturite dopo la sua attenta lettura!
Quante ne verranno a chi lo leggerà?

EMILIO VITTOZZI
 
 

Nessun commento: