BREVI, FLASH, ANNUNCI.....

E' DECEDUTO IL MACCHINISTA IN PENSIONE PASQUALE COPPOLA...

5 febbraio 2016

DA EMILIO VITTOZZI RICEVO E PUBBLICO


Ciao, Eugenio!
 
Ho avuto l’onere e l’onore di prendere la parola, a nome dei lavoratori dell’ex Circumvesuviana, alla Celebrazione Eucaristica di Trigesimo in ricordo di Eugenio Dibiase, venerdì 5 febbraio scorso (Sant'Agata), nell’accogliente Cappella di Stazione a Porta Nolana.
La chiesetta si è riempita di molti Colleghi del cinquantenne Eugenio (circa una ottantina ed oltre... ) stringendosi attorno alla moglie Rosaria e ai figli Claudio e Roberto, più altri parenti.
Io mi sono affidato a ciò che il mio “cuore pazzarello” mi ha suggerito, cercando di racchiudere in un unico discorso le sensazioni, le emozioni, l’affetto e la stima di tutti i suoi Colleghi. Questo nonostante il fatto che sia estremamente difficile, in questi casi, non cadere nel banale e nello scontato, nella retorica e nella demagogia... Ho, in pratica, messo in risalto le qualità umane e spirituali del carissimo Eugenio.
Al termine della Santa Messa, officiata dal Cappellano Aziendale, don Antonio Petrone (O.M.I.), sono stati donati alla famiglia un opuscolo riportante le mie parole e le firme dei presenti, unitamente ad una statuetta di San Giovanni Bosco, il fondatore dei Salesiani, il primo sacerdote ad impegnarsi praticamente a favore dei manovali e degli operai della sua epoca, schierandosi sempre a favore degli “ultimi”.
San Giovanni Bosco, “Santo Sociale”.-

EMILIO VITTOZZI



Nessun commento: