BREVI, FLASH, ANNUNCI.....

E' DECEDUTO IL MACCHINISTA IN PENSIONE PASQUALE COPPOLA...

27 novembre 2015

DAL COLLEGA BRUNO VINCI RICEVO E PUBBLICO

CITAZIONI DELL’ITALIA DI IERI E FATTI ITALIANI DI OGGI.

Trovato a caso da vecchi libri; dal  discorso di Mussolini tenuto il 18 gennaio 1923

alla ditta di trasporto pubblico : STA Servizi Trasporti Automobilistici di Milano.

“Coloro che lavorano avranno il primo posto, perché la Nazione di

domani sarà la Nazione dei produttori, e non quella dei parassiti.”

Io non sono né fascista, né comunista, ma un moderato forse … razionale, mi

sembra una frase logica e giustamente carica di valore morale. Ma purtroppo mi

domando, chi,  dopo quasi un secolo,  chi comanda l’Italia di oggi?

Sono i produttori  o i parassiti? Al Popolo  non  servono comunisti o fascisti,NCD o

PD o etc. etc.  qualunque colore si abbia ci interessa un solo requisito morale più che

politico: L’ ONESTA’.

E che tale requisito sia visto come virtù e non un difetto caratteriale. La pubblica

amministrazione oggi è rabberciata e tenuta insieme da nastro di tenuta reso

adesivo dal  lecchinaggio dei pochi privilegiati che godono di buoni stipendi,

ottimizzati da un entropia produttiva a loro favorevole,traendo, dal minimo

prodotto il massimo guadagno (e non parlo di profitti aziendali). Le leggi

economiche condizionano la politica mentre in passato avveniva il contrario, tutti gli

enti maggiori stanno scomparendo e le strutture di Trasporto pubbliche vanno ai

privati stranieri. Insomma, morale della favola; cari Italiani del Sud del Nord o di

dove vi pare, siate accoglienti e benevoli con gli stranieri (specie se ricche aziende),

perché un giorno sarete voi gli ospiti in questa terra, anche se non lo saprete.

Nessun commento: