BREVI, FLASH, ANNUNCI.....

E' DECEDUTO IL MACCHINISTA IN PENSIONE PASQUALE COPPOLA...

30 giugno 2015

"RATEIZZAZIONE" DELLO STIPENDIO DI GIUGNO 2015 - PENSAVATE DI AVER VISTO TUTTO ?

COME SI EVINCE DAL COMUNICATO CHE SEGUE, L'AZIENDA E.A.V. SI AVVIA ALLA RATEIZZAZIONE DELLO STIPENDIO DA CORRISPONDERE AI LAVORATORI. 

PER QUESTA VOLTA LE RATE SARANNO DUE E VERRANNO CORRISPOSTE IL 2 E IL 6 GIUGNO. 

MA L'ENTE PARE S'IMPEGNERA' SUCCESSIVAMENTE, A CORRISPONDERE IL SALARIO IN PIU' DI DUE RATE MENSILI...
E NOI TUTTI LO RINGRAZIAMO PER QUESTO !!!  





3 commenti:

dinamiteblu ha detto...

Ho letto delle forme di agitazione. Sono state definite blande. In realtà non lo sono. Ritardare di 10 minuti ogni treno e rifiutarsi di far partire treni ritenuti fino a stasera compatibili con la sicurezza significa riprendere il Leitmotiv dei mesi scorsi. Gli altri lavoratori scioperano. Cominciate a scioperare anche voi. Poi pensate eventualmente ad altre forme di protesta.

Anonimo ha detto...

A voi almeno ve lo rateizzano ma ve lo danno. C'è chi come me che prende la busta paga vuota e me lo accreditano con 4 5 mesi di ritardo, facendomi lavorare 10 ore al giorno invece delle 6,30 e senza straordinari e il riposi ogni 10 12 giorni. Perciò ringraziate Dio.

Anonimo ha detto...

Caro Giovanni ,forse preso dalla grave perdita che hai subito, non ti sei accorto che c'è un commento anonimo.
Sono diversi mesi che censuri commenti simili ma forse trovi valido il ragionamento che esso trasmette ?
Sono anni che subiamo ritardi nell'erogazione dello stipendio e questo ci provoca una grande sensazione di ansia e stress.
Ordunque mi chiedevo come mai quando succedono queste cose tutti a chiedere a noi del "personale viaggiante" che intendiamo fare...che cosa faremo e come.
Nel precedente post si parlava di scimmie e di comportamenti discutibili di anonimi lavoratori Eav.Quando noi del personale viaggiante ci attiviamo per protestare e rimarcare l'assurdo comportamento dei vertici aziendali come mai in tanti fanno prestazioni straordinarie in vil disprezzo dello sforzo che dovrebbe essere comune ?
Queste persone,lavoratori,colleghi con che faccia salgono sui treni e ci salutano ?
Forse a loro non interessa che lo stipendio ci venga erogato nei tempi prescritti ?
Come intendono rivendicare i loro diritti aspettando che lo fanno gli altri,che magari perdono soldi?
Evidentemente non solo quei lavoratori Eav del comunicato usano la saliva e con la scusa di non condividere,di non capire i mezzi da noi usati ci pugnalano alle spalle.Forse noi faremo proteste sterili ma di certo lottiamo con dignità.

Ti ringrazio del tuo tempo.