BREVI, FLASH, ANNUNCI.....

..... ...... ......

4 marzo 2015

IL COMMENTO IN PRIMA PAGINA...



" Molti amici virtuali,solitudine reale.."...



Caro Emilio è il nostro cellulare che è diventato un ostacolo alle connessioni umane...Quindi,è un limite e non un mezzo di arricchimento della nostra vita.
In una società liquida,è facile confondere il virtuale con il reale...
Lo smantellamento delle sicurezze e una vita liquida sempre più frenetica "costringe"il singolo ad adeguarsi alle attitudini del gruppo per non sentirsi escluso.... 
Un S.M.S. non si nega a nessuno e con la comodità di restare al calduccio nella propria abitazione,possiamo persino tastare sul P.C per comunicare una nostra partecipazione ad una manifestazione,(persino ad un evento);avvenimenti che non vedremo mai.....

I “mi piace” e i “partecipo” si sprecano… Tutti a cliccare su quei due tasti magici...

Pigiare un tasto:non costa sacrifici, e ci rende simpatici ai 150-200-300-1000 amici che frequentano le numerose tribù di Facebook...
Trovo veramente interessante questa competizione in rete a chi detiene il record di amicizie... 
Vorrei conoscere il significato che ognuno di noi attribuisce ad una relazione...
Ovvero:Che valore diamo e come costruiamo le nostre relazioni.....

Per quale motivo:siamo ossessionati dal contatto virtuale che ci perseguita in maniera compulsiva in ogni momento della giornata....Persino in treno,oppure al Bar mentre consumiamo un caffè......
La tentazione di sbirciare, leggere, twittare è veramente forte! Un piccolo tocco… sì dai… magari mentre la persona davanti a noi ci parla...


Preferiamo rintanarci nel mondo virtuale del contatto internet a quel mondo reale del rapporto personale che poteva essere anche conflittuale,ma portava con se il dono della chiarezza.... Era visivo:la mimica facciale,nonché la gestualità del movimento rivelava al mondo reale le vere e autentiche convinzioni dell'amico,del compagno,del collega........

Per concludere:sarebbe meglio spegnere il computer, uscire di più di casa e crearsi una “rete” di amici nel mondo reale....
La libertà è partecipazione ci ammoniva GIORGIO GABER....
Ed è una partecipazione sia alla vita che alla democrazia.....Per sfuggire ad un omologazione che diventa ogni giorno più spietata....



Salvatore Valerio




1 commento:

Anonimo ha detto...

Se nella rubrica di Vittozzi c'è il commento del postino di baskerville...e qui c'è lo stesso commento con firma Salvatore Valerio...
2+2 che ufficializza chi è chi..

Saluti Mimmo S.