BREVI, FLASH, ANNUNCI.....

..... ...... ......

14 ottobre 2014

RACCOLTA DI FIRME PER L'ASSUNZIONE DEI FIGLI DEI DIPENDENTI DECEDUTI IN SERVIZIO

E' PARTITA UN'INIZIATIVA NEL TENTATIVO DI SENSIBILIZZARE LA DIREZIONE E.A.V. A RIPRENDERE IN CONSIDERAZIONE LA POSSIBILITA' DELL'ASSUNZIONE DIRETTA IN AZIENDA, DI UN CONGIUNTO (FIGLIO/A O CONIUGE), DELL'AGENTE DECEDUTO ANCORA IN STATO DI SERVIZIO. 

IL PROVVEDIMENTO A CUI SI FA APPELLO ATTRAVERSO UNA RACCOLTA DI FIRME - E' SCRITTO NELLA PETIZIONE - E' STATO DA SEMPRE ATTUATO NELLE AZIENDE CHE SONO CONFLUITE NELL'E.A.V. 

NON E' NOSTRA INTENZIONE SUSCITARE FACILI ENTUSIASMI ANCHE PERCHE' PARLIAMO DI CIRCA 1500 FIRME DA RACCOGLIERE CHE NON SONO POCHE MA ANCHE PERCHE' NON ABBIAMO LA CERTEZZA CHE UNA VOLTA RACCOLTE LE FIRME, LA RICHIESTA ABBIA SEGUITO. 
INTANTO CI PROVIAMO E VEDIAMO COSA SUCCEDE......

IL BLOG DUNQUE ANCORA UNA VOLTA SI FA PORTAVOCE DI UN'INIZIATIVA UMANITARIA (VEDI DONAZIONE AMBULANZA ALL'OSPEDALE LORETO MARE IN MEMORIA DELLE VITTIME DELL'INCIDENTE FERROVIARIO DELL' AGOSTO 2010) QUESTA VOLTA LANCIATA DA UN GRUPPO DI LAVORATORI DI EX CIRCUM. 

INOLTRE INFORMIAMO CHI E' INTERESSATO AD APPORRE LA PROPRIA FIRMA CHE UNO DEI PUNTI DI RACCOLTA  E' L'UFFICIO PGIR "PRESENZIAMENTO E GESTIONE IMPIANTI  RETE" (A FIANCO ALLA BIGLIETTERIA DI NAPOLI PORTA NOLANA)  PRESSO IL QUALE TUTTI I GIORNI SABATO E DOMENICA INCLUSI, DALLE 8.00 ALLE 19.00 SARA' POSSIBILE FIRMARE LA PETIZIONE. 


PER CHI HA DIFFICOLTA' A VENIRE A NAPOLI E MENTRE CI ORGANIZZIAMO PER CREARE ALTRI PUNTI DI RACCOLTA LUNGO LA RETE SOCIALE, E' POSSIBILE DA PARTE DI QUESTA REDAZIONE, L'INVIO A MEZZO EMAIL DI UNO O PIU' MODELLI CHE UNA VOLTA STAMPATI E RIEMPITI CON LE FIRME, POTRANNO ESSERE RESTITUITI ALL'UFFICIO PGIR.  




4 commenti:

raffaello majolo ha detto...

Caro Navarone, lodevole iniziativa umana che si scontra,però,con una L.R.volta dal Presidente Caldoro, la n. 14/2011 , che all'art. 1, punto 18, testualmente statuisce: “ Ai sensi dell’articolo 7 del decreto del Presidente della Repubblica 7 settembre 2010, n. 168 (Regolamento in materia di servizi pubblici locali di rilevanza economica, a norma dell'articolo 23- bis, comma 10, del decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito, con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2008, n.133), e in applicazione dei criteri di trasparenza, imparzialità ed economicità, le società regionali a totale capitale pubblico o partecipate dalla Regione Campania, affidatarie di servizi locali, in conformità al disposto del comma 3 dell'articolo 35 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165 (Norme generali sull'ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche), sono tenute ad osservare il principio del pubblico concorso per la costituzione e, ove consentito dalla legge, per la stabilizzazione o la regolarizzazione dei rapporti di lavoro alle proprie dipendenze “. Comunque tale norma, per quanto mi risulta, risulta già violata in ambito Eav.

Anonimo ha detto...

Dove devo venire a firmare?
By cocco77

Anonimo ha detto...

Strano che nessuna sigla sindacale in genere così solerti verso le assunzioni siano totalmente assenti da questa iniziativa. Non ci sono parenti o amici da far assumere? Certo il dover prima morire è un grosso disincentivo.

Anonimo ha detto...

Strano che nessuna sigla sindacale in genere così solerti verso le assunzioni siano totalmente assenti da questa iniziativa. Non ci sono parenti o amici da far assumere? Certo il dover prima morire è un grosso disincentivo.