BREVI, FLASH, ANNUNCI.....

....

14 luglio 2014

A MIGLIURIA D' A MORTE !


TALVOLTA AL CAPEZZALE DEL MORITURO I PARENTI ASSISTONO AD UN TALE INSPIEGABILE MIGLIORAMENTO DEL CONGIUNTO, AL PUNTO DI SPERARE IN UNO SCAMPATO DECESSO. E' "A MIGLIURIA D'A MORTE" COME USIAMO INDICARLA DALLA NOSTRE PARTI. E CIOE' QUEL MOMENTO PER L'APPUNTO, IN CUI IL POVERINO ORMAI DESTINATO AL TRAPASSO SEMBRA GUARITO, "SALVO" POI A BREVE PRENDERE DEFINITIVO COMMIATO DALLA VITA. 

IN EAV, MAI ACCADUTO IN TANTI ANNI DI SERVIZIO SVOLTO SOTTO L'EMBLEMA DI "CIRCUMVESUVIANA" OGGI PURTROPPO EX, IL 7 LUGLIO U.S. CI HANNO PAGATO LA QUATTORDICESIMA MENSILITA'. ADDIRITTURA, GIA' IN QUESTI GIORNI, I COSIDDETTI RUMORS....I SI DICE, SI MORMORA, VORREBBERO L'EROGAZIONE DEGLI STIPENDI DI LUGLIO (COMPETENZE DI GIUGNO), ENTRO IL 21 LUGLIO 2014 !

CACCHIO ! VUOI VEDERE CHE SIAMO DI FRONTE AI CLASSICI SEGNALI DELLA "MIGLIORIA DELLA MORTE" ANCHE NOI ? MORTE DI UN'AZIENDA NEL NOSTRO CASO ? 
CI DOBBIAMO PREOCCUPARE ? CHE DIAMINE STA SUCCEDENDO ? 

SARO' ANCORA UNA VOLTA IN CONTROTENDENZA, SPESSO MI CAPITA, MA ANCHE IN QUESTO CASO, MAGARI PIU' DEI CASI IN CUI CI HANNO PAGATO IN RITARDO, LA DOMANDA E': "PERCHE' ? CI STA SOTTO QUALCOSA ? PARLATECI CHIARO !!! 

LA DOMANDA LA RIVOLGO ALL'AZIENDA CHE COME SEMPRE NON CI DARA' ALCUN SEGNALE IN MERITO MA ANCHE E SOPRATTUTTO AL SINDACATO IN MANIERA TRASVERSALE, COMINCIANDO DA QUELLO A CUI IO SONO ISCRITTO E CIOE' LA CISL. 

AMICI, COME MAI QUESTE ANTICIPAZIONI ? E' VERO QUELLO CHE SI DICE E CIOE', CHE STANNO TOGLIENDO L'OCCASIONE ? CAPISCI A ME !

NON POSSO ANDARE AVANTI PER PAURA DI APRIRE GLI OCCHI AI MICILLI (I CUCCIOLI DEL GATTO). 

LE EVENTUALI RISPOSTE, COMMENTI, OPINIONI E QUANT'ALTRO DA QUALSIASI DIREZIONE ESSE PROVENGANO, ANCHE IN FORMATO ANONIMO, PURCHE' NON MI CONDUCANO ALLA CARCERAZIONE, VERRANNO QUI DI SEGUITO RACCOLTE

Giona

DITE LA VOSTRA CHE IO LA METTO QUA.......

Maurizio Piermatteo Mi meraviglia il fatto che tu mon sappia che, gli emolumenti tutti, sono stati equiparati alle date Sepsa.........quindi nulla di trascendentale.........
Poi, qualora ci fosse sotto qualcosa di funereo, tranquilli tant ce stann e soliti 15 strunz che si gettano sui binari ad immolare il loro casellario giudiziale per far si che 1200 ignavi e codardi percepiscano i loro emolumenti senza colpo ferire.............



Giovanni Navarone Ne ero all'oscuro. Mi chiedo come mai non si sono equiparati prima. Probabilmente saranno stati problemi tecnici.



Giovanni Navarone
Sempre raccogliendo in giro. Opinioni diverse vorrebbero la manovra come una sorta di strategia pre-elettorale visto che pare anche nella sanità gli emolumenti hanno subito un adeguamento. Anche la riunione convocata per il 15 p.v. al centro direzionale dall'amministratore unico prof. Polese pare, si dice, tenda a questo scopo. 



Maurizio Piermatteo Che poi, dico io, siamo al paradosso......... non ci siamo preoccupati(anzi ci siamo abituati) ai 10 giorni di ritardo, ce preoccupamm e l'anticipo..... ci capirò mai qualcosa io?!?!

Giovanni Navarone Paradossi a parte, con quest'azienda c'è sempre da preoccuparsi. E poi l'uomo si abitua a tutto è una prerogativa proprio della razza che qualcuno dice gli ha garantito la sopravvivenza fino ai giorni nostri. Che ti devo dire. Le opinioni sono belle proprio perchè sono varie.

Maurizio Piermatteo Ecco.........io contesto proprio l'abitudine dell'uomo........io sono per la lotta per i diritti, sono per far valere la mia dignità di uomo e lavoratore...........
Se poi ci metti che in questa azieda il 50% è plurireddito, un'altro 20 fa la doppia attività, un'altro 20 ha talmente tanti debiti con certe sigle che comm arrivan e telefonate diventano agnelli pronti a santificare la pasqua, rimane quel 10% (e so stato ottimista) ca rischia pe tutt quant.........e poi viene pure preso per il culo!!!!!!! Che bella cosa.............



Giovanni Navarone Su questo sono d'accordo. Non è giusto.


Corrado Fermariello Però Mauri, più di una voce dice che ci sono problemi con qualche creditore per definire i pagamenti, quindi il dubbio sorge. Anche io sapevo dell'equiparazione, ma detta equiparazione prevede il percepimento degli emolumenti il giorno 27, per tutti. Mò che c'azzecc sto 21?!?!
2 min · Mi piace


Corrado Fermariello Ah per quanto mi riguarda fedelissimo al monoreddito... Purtroppo...



Maurizio Piermatteo Corra' le mie notizie sono queste.........però considera che faccio parte di un sindacato con la rogna.........ci sono altri e alti luminari della trattativa, gente eternamente in permesso per lavorare per noi, gente che avrebbe il DOVERE DI INFORMARE almeno i propri iscritti, e non dietro i pilastri di bin.7 o 8 ma con cominicati ai lavoratori.......invece........
In quest'ottica, e conoscendo le ottime frequentazioni del, sempre attento e puntuale Giona, il fatto che lo stesso sollevi dubbi mi lascia perplesso.........
Mon vorrei che dietro quest'articolo, ci sia una velata "chiamata alle armi"............



Giovanni Navarone Non capisco cosa vuoi intendere per chiamata alle armi. Quello che ti garantisco è che non ho mai scritto (in dieci anni ) per conto di nessuno. Tutte le stronzate che recano sotto il mio nomignolo giona, sono stronzate originali e spesso scevre da presunta dietrologia e/o strategia. Non sono mai stato un buon stratega purtroppo. Piuttosto a volte devo frenare il mio naturale istinto di replica, ben conosciuto anche dal mio sindacato che spesso mi sopporta....no sUpporta...proprio sopportare... le mie uscite strategicamente infelici.



Maurizio Piermatteo Ma il mio era un plauso nei tuoi confronti mica na critica..........


Giovanni Navarone Scusami ma quella chiamata alle armi mi ha sviato.


____________________________________________________________________________________________
Speriamo che il post di cui sotto non abbia alcuna relazione con le ipotesi riportate nell'articolo pubblicato su Vesuvianando " A MIGLIURIA D' A MORTE ! ".
Saluti cordiali.
L.M.

Oggetto: La realtà' non e' tanto lontana......se si pensa al boom economico italiano degli anni 60 rispetto alla nostra Italia per come e' ridotta in questi anni.


____________________________________________________________________________________________
EX ADDETTO AI LAVORI

Indiscutibilmente sembra tutta una farsa pre-elettorale a cominciarew dalla riunione convocata dal Prof. Polese per il giorno 15.07 presso l'auditorium dell'assessorato ai Trasporti del Centro direzionale. L'iniziativa certamente è stata concordata con Vetrella il quale interverrà per dire che i momenti difficili sono stati superati, sono alle spalle e da ora si potrà guardare il futuro con meno affanno e ansia. Chissà se alla fine non si troverà a passare anche il Presidente Caldoro..... "A' migliuria da morte" io la vedo più riferita alla iniziativa politica e amministrrativa dell'assessore Vetrella il quale tra poco, volendo o nolendo, farà uscire le gare per l'affidamento dei servizi minimi di trasporto, anche per quanto riguarda il ferro. Allora cosa potra' accadere? che possa esserci una manifestazione di volontà da parte di Trenitalia, NTV oppure delle TRENORD per candidarsi alla gestione dei servizi attualmente gestiti da EAV. Se tale ipotesi dovesse avverarsi il management di vertice sarà chiaramente di fede Trenitalia con Le Nord, e gli attuali dirigenti anche alla luce dei risultati prodotti in tutti questi anni saranno collocati in esodo incentivato oppure copriranno posti di secondo piano. I lavoratori, cioè quelli che si faticano onestamente la propria giornata, in primis gli addetti al Movimento treni, non avranno nulla da temere. Molti appartenenti, invece, ai cosiddetti Impianti fissi, che spesso non si sa cosa fanno e se sono presenti mancando qualsiasi forma di controllo, per essere chiari (i lungolinea quali addetti armamento, segnalamento, impianti elettrici,etc.), qualche problema lo potranno avere anche perchè ricadono non nel Trasporto ma nella Rete di cui ancora non si comprende che fine faranno i numerosi dipendenti a cominciare dagli amministrativi e tecnici che ne sono ancora tanti e tanti, peraltro inquadrati con parametri alti e titolari, alcuni di essi, anche di superminimi personali extra-contrattuali, con il consenso dei compiacenti sindacati. Quelli, tanto per comprenderci ,che hanno contribuito attivamente a ridurre per ben due volte l'ALITALIA al fallimento.




1 commento:

ex addetto ai lavori ha detto...

Indiscutibilmente sembra tutta una farsa pre-elettorale a cominciarew dalla riunione convocata dal Prof. Polese per il giorno 15.07 presso l'auditorium dell'assessorato ai Trasporti del Centro direzionale. L'iniziativa certamente è stata concordata con Vetrella il quale interverrà per dire che i momenti difficili sono stati superati, sono alle spalle e da ora si potrà guardare il futuro con meno affanno e ansia. Chissà se alla fine non si troverà a passare anche il Presidente Caldoro..... "A' migliuria da morte" io la vedo più riferita alla iniziativa politica e amministrrativa dell'assessore Vetrella il quale tra poco, volendo o nolendo, farà uscire le gare per l'affidamento dei servizi minimi di trasporto, anche per quanto riguarda il ferro. Allora cosa potra' accadere? che possa esserci una manifestazione di volontà da parte di Trenitalia, NTV oppure delle TRENORD per candidarsi alla gestione dei servizi attualmente gestiti da EAV. Se tale ipotesi dovesse avverarsi il management di vertice sarà chiaramente di fede Trenitalia con Le Nord, e gli attuali dirigenti anche alla luce dei risultati prodotti in tutti questi anni saranno collocati in esodo incentivato oppure copriranno posti di secondo piano. I lavoratori, cioè quelli che si faticano onestamente la propria giornata, in primis gli addetti al Movimento treni, non avranno nulla da temere. Molti appartenenti, invece, ai cosiddetti Impianti fissi, che spesso non si sa cosa fanno e se sono presenti mancando qualsiasi forma di controllo, per essere chiari (i lungolinea quali addetti armamento, segnalamento, impianti elettrici,etc.), qualche problema lo potranno avere anche perchè ricadono non nel Trasporto ma nella Rete di cui ancora non si comprende che fine faranno i numerosi dipendenti a cominciare dagli amministrativi e tecnici che ne sono ancora tanti e tanti, peraltro inquadrati con parametri alti e titolari, alcuni di essi, anche di superminimi personali extra-contrattuali, con il consenso dei compiacenti sindacati. Quelli, tanto per comprenderci ,che hanno contribuito attivamente a ridurre per ben due volte l'ALITALIA al fallimento.