BREVI, FLASH, ANNUNCI.....

..... ...... ......

6 maggio 2014

DAL COLLEGA SAVERIO DI GIOVANNI RICEVO E VOLENTIERI PUBBLICO

Conosco l'arguzia di Saverio e se ha scelto questo preciso momento per inviarci questa simpatica rappresentazione delle capacità organizzative partenopee, non sarà capitato per caso. 
Io una mezza idea ce l'avrei.....Vuoi vedere che c'entra l'avviso  n. 5  del 02-05-2014 con il quale il commissario Voci sta tentando di mettere assieme una task force ????

Curiosità Partenopee.

Facite ammuina

"Facite ammuina", impropriamente considerato come parte del Regolamento da impiegare a bordo dei legni e dei bastimenti della Real Marina del Regno delle Due Sicilie, del 1841.
Il testo così recita:
(NAP)
« All'ordine Facite Ammuina: tutti chilli che stanno a prora vann' a poppa
e chilli che stann' a poppa vann' a prora:
chilli che stann' a dritta vann' a sinistra
e chilli che stanno a sinistra vann' a dritta:
tutti chilli che stanno abbascio vann' ncoppa
e chilli che stanno ncoppa vann' bascio
passann' tutti p'o stesso pertuso:
chi nun tene nient' a ffà, s' aremeni a 'cca e a 'll à".
N.B.: da usare in occasione di visite a bordo delle Alte Autorità del Regno. »

(IT)
« All'ordine Facite Ammuina, tutti coloro che stanno a prua vadano a poppa
e quelli a poppa vadano a prua;
quelli a dritta vadano a sinistra
e quelli a sinistra vadano a dritta;
tutti quelli sottocoperta salgano sul ponte,
e quelli sul ponte scendano sottocoperta,
passando tutti per lo stesso boccaporto;
chi non ha niente da fare, si dia da fare qua e là. »
Di questo falso passo del regolamento in questione esistono copie, vendute ai turisti nei mercatini di Napoli anche oggi, che riportano come firmatari l'Ammiraglio Giuseppe di Brocchitto e il "Maresciallo in capo dei legni e dei bastimenti della Real Marina" Mario Giuseppe Bigiarelli.



Nessun commento: