BREVI, FLASH, ANNUNCI.....

....

22 marzo 2014

MACCHINISTA CIRCUM AGGREDITO DA PRESUNTO VIAGGIATORE

Circum ad alta tensione, passeggero aggredisce macchinista nella stazione: «Il treno non è partito in orario»

di Francesco Gravetti    
(da il mattino di Napoli)

Napoli. “Ma lei ce l’ha il biglietto?”. È stata questa domanda, fatta al termine di un vivace battibecco, a scatenare la furia di un passeggero che, intorno alle 14, ha aggredito un macchinista della Circumvesuviana, “colpevole”, a suo dire, di ritardare la partenza del treno.

L’episodio è avvenuto al terminal di Porta Nolana, dove sono anche intervenuti i carabinieri. Il macchinista stava effettuando le verifiche sui convogli, obbligatorie prima di dare il via libera alla partenza del treno.

Il passeggero prima ha inveito contro l’uomo e poi, quando si è visto chiedere il biglietto, è passato alle maniere forti, con calci e spintoni. In seguito all’aggressione, la tensione tra i dipendenti dell’azienda dei trasporti si è fatta subito altissima: per quasi un’ora si è fermata la circolazione dei treni, perché i macchinisti si sono rifiutati di lavorare senza avere garanzie sulla loro sicurezza.

Poi la mediazione delle forze dell’ordine e degli stessi lavoratori, che hanno scelto di non penalizzare l’utenza. Ma alla stazione Circum di Porta Nolana c’è ancora uno stato di confusione: migliaia di pendolari affollano le pensiline in attesa che la circolazione torni regolare. Nel frattempo, il macchinista è stato portato al più vicino ospedale per le cure del caso.

LA DENUNCIA DEL SINDACATO ORSA

Nessun commento: