BREVI, FLASH, ANNUNCI.....

CHIUSO PER FERIE

21 marzo 2014

DAL COLLEGA GIAMPIERO ARPAIA RICEVO E PUBBLICO.

Acqua bene comune per tutti. Ovunque.

Leggi, fai circolare e... ferma per dieci minuti il tuo telefonino!

Tra milioni di app per cellulare, spesso frivole e inutili, ce n'è una che... disseta un bambino!

Si chiama UNICEF Tap Project, è facilissima da usare (non occorre scaricare alcun file) e per ogni 10' in cui smetti di usare il tuo smartphone ti "premia" donando all'UNICEF la somma equivalente al fabbisogno giornaliero di acqua potabile per un bambino.

Leggi qui per capire come funziona: http://tinyurl.com/perm7uv

Dal 1° al 31 marzo 2014 andando con il proprio smartphone o tablet sul sito www.uniceftapproject.org , si accede direttamente alla app (non occorre scaricare alcun file) e da quel momento inizia un conteggio molto speciale: lasciando il telefonino immobile per almeno 10 minuti, si consente all'UNICEF di distribuire una quantità d'acqua pari al fabbisogno giornaliero di un bambino grazie agli sponsor (Giorgio Armani Fragrances e UNICEF's Next Generation).

La app di UNICEF Tap Project è compatibile con la maggior parte dei dispositivi che utilizzano Android e iOS.

L'UNICEF è oggi impegnata nell'estensione del diritto basilare all'acqua per tutti i bambini.

Rispetto al 1990, sono ben 2,1 miliardi gli abitanti del pianeta che hanno ottenuto l'accesso all'acqua potabile, ma ancora 768 milioni ne sono sprovvisti.

Ogni giorno, secondo le stime dell'UNICEF, in media 1.400 bambini muoiono a causa della diarrea, nel 90% dei casi provocata dall'ingestione di acqua contaminata da batteri o altri agenti patogeni.



Nessun commento: