BREVI, FLASH, ANNUNCI.....

....

9 febbraio 2014

STRIANO, SALVA LA STAZIONE DELLA CIRCUMVESUVIANA

Non chiudono neppure le stazioni della 
Circumvesuviana di Sarno, 
Poggiomarino e San Valentino Torio"



STRIANO - Non chiude la stazione Circumvesuviana. Grande soddisfazione è stata espressa dal sindaco di Striano, Antonio Del Giudice, per l’ottimo risultato raggiunto.
Si è tenuta, infatti, ieri mattina , presso il Consiglio Regionale della Campania, un incontro con la Commissione Trasporti, richiesta dal sindaco Del Giudice, congiuntamente ai colleghi sindaci di Sarno, Poggiomarino e San Valentino Torio, con la partecipazione dell’assessore regionale ai Trasporti, on. Sergio Vetrella, e dei vertici dell’EAV.
Antonio Del Giudice, intervenuto a portare le ragioni della cittadinanza di Striano, rimarcando la necessità di garantire la permanenza della stazione a Striano, ha ottenuto il personale impegno da parte dell’assessore Vetrella a non chiudere la locale stazione della Circumvesuviana. “La Giunta Regionale della Campania ha un piano di programmazione che non solo non prevede la chiusura della stazione di Striano, ma non ha in atto neanche la riduzione dei treni, men che meno la soppressione delle tratte interessate”, queste le parole dell’On. Vetrella al Sindaco di Striano, parole chiare ed inequivocabili che smentiscono categoricamente l’ipotesi chiusura della Stazione di Striano.


Il sindaco Antonio Del Giudice, nell’esprimere compiacimento per le rassicurazioni ricevute, dichiara: “Ero seriamente preoccupato per i cittadini e gli studenti strianesi che, quotidianamente, si servono di tale servizio e che avrebbero risentito di gravi disagi a causa della eventuale soppressione della stazione e conseguentemente del servizio ferroviario, ma il nostro caparbio lavoro di questi giorni ci ha premiato, con il raggiungimento di questo straordinario risultato: la Stazione di Striano non chiuderà! Inoltre”, conclude il sindaco di Striano “abbiamo ottenuto dall’assessore ai Trasporti, rassicurazioni anche riguardo un rilancio del servizio di trasporto ferroviario anche nel nostro territorio, conseguenza di una politica di tagli e sacrifici da parte dell’EAV, mirata proprio al potenziamento del servizio. Un nuovo incontro a Napoli, martedì 11 febbraio con l’on. Vetrella è volto proprio in questo senso”.


Fonte: Marigliano.net



1 commento:

Luca Campitelli ha detto...

Il sindaco di Striano,dopo le rassicurazioni ricevute sul futuro della stazione, dovrebbe adoperarsi x inculcare nei propri concittadini, un po' di senso civico : dato che ho rilevato che ogni giorno centinaia di studenti, diretti a sarno, viaggiano sprovvisti di biglietto! O.Q.M. Amirante Bruno