BREVI, FLASH, ANNUNCI.....

CHIUSO PER FERIE

27 gennaio 2014

APPALTI, NEGRIERI......E SICUREZZA

Caro amico,fatti furbo,direbbe il RAZZI (imitato da CROZZA):fatti un appalto!
E “la regola d’oro”di un paese malato è come si assegnano gli appalti.
E poi di li…. “discendere” subappalti; sotto-appalti...Lo scialo!Come gabbare lavoratori e contribuenti ingrassando il sistema! 
Gli appalti seguono sempre le regole del ribasso:vince chi offre le condizioni economiche migliori…. 
Secondo voi:è moralmente etico che un’azienda;un impresa,vince una gara con un ribasso del 30-40%?

E su chi può risparmiare?

Da che mondo è mondo:Chi vince prova a spendere di meno.
-E spenderà di meno con:i materiali,con la manodopera,con i contratti di lavoro,con i mezzi…e con la sicurezza.

Via le protezioni antinfortunistiche:ingombrano…. Allungano i tempi di produzione. Uno,due … avanti…senza pausa…accelerando i tempi di produzione. Si dirà che :Ci sono altri cantieri aperti,impegni che noi dobbiamo mantenere….

I direttori di lavoro firmeranno i progetti ma “non” si presenteranno in cantiere…In edilizia(per esempio)…avete notizia di direttori di lavoro presenti giornalmente in cantiere? E se si,per quanto tempo?E i materiali?”I materiali” possono essere sostituiti notte-tempo… anche di giorno se nessuno controlla.

Via il ferro pregiato dai piloni.Dentro la sabbia,la plastica espansa, “i bidoni” anche quelli se occorrono.

E i collaudatori? I collaudatori in Italia presentano fattura al committente.Sono cioè nominati da chi ha commissionato l’opera e pagati da costoro……

“Immaginiamo”!L’ente pubblico commissiona ad un impresa “un ospedale”. L ’impresa,a fine lavoro, “con garbo suggerisce”il nome di un ingegnere incaricato del collaudo. Il collaudatore va a verificare con strumenti di grande precisione se i lavori sono fatti a norma. Che urto possono sopportare quei piloni. A che grado di sicurezza le pareti siano solidali al tetto.

Il committente dei lavori lo paga.

“Proviamo a chiederci”!E se dicesse “lavoro da rifare” otterrebbe di nuovo l’incarico la volta successiva?

Si farebbe la fama di un “buon collaudatore” o di un rompiscatole da evitare?

I rompiscatole o per meglio dire I CACACAZZI….non hanno “patria”;non hanno “chiesa”;sono indigesti “ai partiti”;….Sono fastidiosi per le imprese;per le aziende;ma si,...pure per i sindacati...Sono eretici!Ergo:Da”noi” è insolita la regola che vale più il “merito” che la…cooptazione.

Naturalmente poi…. c’è la coscienza individuale. C’è….come ovvio che sia,chi rifiuta. Chi dice le cose come stanno. Lo fa,….e se lo fa contro un meccanismo generale,però,paga pegno.


Nessuna legge. Nemmeno quella sulle nuove misure di sicurezza di prossima approvazione, si occupa di questo.

E nemmeno la sicurezza sul Lavoro:un involucro vuoto ed un orpello inutile nella nostra azienda...Troppi conflitti "d'interesse" tra controllori e controllati....

La verità è che tra gli schiavi dell'antico Egitto e quelli odierni,dei lavoratori degli appalti esiste poca differenza:tra norme ;vincoli del ribasso e poca Sicurezza...

E la Pulizia?La pulizia rientra tra i lavori appaltati o da appaltare dei nuovi negrieri della ferrovia....Ed il Vetrella come il Razzi te lo detto in euro:"fatti li cazzi tuoi; pensa alla famiglia tua;esci dall'euro per conto tuo,che tra poco ci buttano fuori;perciò fatti una moneta tua e dammi retta metti su un compro oro e organizzati una ditta che poi ci penso io.."




Visto dall'alto il nostro LUNA PARK è un paesaggio per gli amanti del rischio....Il giro della morte;il fumo che esce dai vagoni;il cattivo odore del ferodo;i trenini che scarrozzano;le auto che scorrazzano sui S.O.A;la folta e rigogliosa vegetazione.....

Caro signor sindacalista(non è spregevole chiamarla così e ritengo che non sia un offesa la mia)“ le gerarchie” non amano gli spiriti liberi.E solitamente le oligarchie non tollerano la democrazia...Le R.S.U. che fine hanno fatto???Esistono ancora?Contano?E quando contano?I delegati partecipano alle trattative?Con quale margine?Esiste un vincolo di mandato?Può elaborare o proporre documenti?Parteciperanno alla trattativa sulle Manutenzioni?



L'ultima proposta scandalosa che fa precipitare la manutenzione nell'antico mondo dei negrieri,provoca rabbia e indignazione....Ed a volerla esaminarla con cura per capire a chi giova:non ho trovato una risposta sia ragionevole che convincente...E pertanto ho provato un sentimento di rabbia perché mi sono sentito tradito nella fiducia…E provo rabbia come cittadino,come lavoratore e anche come iscritto al Sindacato….Non pensavo che si arrivasse a tanto....Non pensavo che i tagli siano diventati la vera ragione sociale di quest'ente....
Dei maldestri cialtroni che in questi anni placidamente regnavano ed un organizzazione sindacale assente,se non complice......Ho sopportato tutto pazientemente e volontariamente in tutti questi anni sono rimasto ai margini.Ai margini di un sistema marcio e di un sistema infernale….Una scelta che ritenni migliore,per non incrociarvi…Credevo che l’esilio fosse la sola via di fuga:perché più distante sei dall’occhio del buco nero meno risenti della sua forza,e meno sei logorato,consumato,degradato….(Dissi)Molto meglio lavorare sul ballast….Con il senno del poi,è del tutto evidente che mi sono sbagliato,viste le condizioni in cui ci hanno ridotti e considerato l’orrore che trasuda da un documento presentato dai padroni delle ferriere alle Organizzazioni Sindacali......Una proposta che si abbatte su di un personale già stremato;incide pesantemente sulla sicurezza;esige il totale asservimento della libertà individuale;pone i lavoratori alla mercè del capetto di turno;carica in maniera indecente nastri lavorativi già saturi ed impossibili da osservare; Propone squadre divisibili con punti di raccolta diversi e con operatori che mai e poi mai potranno assicurare la riparazione del guasto e la regolarità dell’esercizio ferroviario,se manca sul posto la figura professionale che garantisca e certifichi la certezza della sicurezza…(Il preposto)Un documento che,peggiora gli standard qualitativi;non garantisce l’efficientamento;offende la dignità dei lavoratori e di chi li rappresenta;dimentica il fardello della mancata sicurezza che ha preteso quale tributo da pagare: 5 morti e sessanta feriti……


Adesso tutti aspettiamo il faccia a faccia…..Un faccia a faccia che si terrà:ma quando?Dicono che slitti: perchè?Si convocheranno gli attivi?Ascolterete e dibatterete con i vostri delegati?

Un mio buon amico spesso mi dice che per avere un faccia a faccia,ci vuole una faccia….

Ergo,ho pensato,: i rappresentanti che si siederanno al tavolo per far digerire questa merda ciascuno di loro sicuramente una faccia di proprio deve per forza averla….E qui sorge il problema…Considerati gli sfaceli e la perdita di ritegno accumulata in questi anni tragici:con quale faccia si presenteranno?….Una faccia,si,ma quale?Di che tipo?Di che forma?Di quale colore e materia?Di quale dimensione?Perchè di facce ce ne sono tante,fin dai tempi antichi e tutte tramandate sino ai giorni nostri….In ordine sparso:Una faccia di buon samaritano?NO!Faccia da missionario:troppo buono!.Faccia d’angelo:NEMMENO!Faccia da pietra:forse?E perché non:Faccia tosta?Faccia da schiaffi:Mah?.Faccia di bronzo,faccia di bonzo,faccia di sbronzo,o faccia di stronzo….???;Chi avrà la faccia sfacciata?E chi da scemo?A scelta:faccia doppia,o sepolcro imbiancato ?E se proviamo con la Faccia di cuoio?(per restare in tema era:il Killer deturpato che nell’horror “ Non aprite quella porta”,uccide con una motosega….A proposito:voi come ci ammazzerete? Mentre cerchiamo-se chiamati nella reperibilità-località esotiche come Roccarainola-Saviano-Cicciano-Camposano....-di notte?Ci domanderemo,dove cazzo si trova il Camposanto,e smarriremo la retta via tra le campagne e le basiliche paleocristiane di Cimitile,con un navigatore che impazzisce.....Senza conoscere impianti,ubicazione di enti e apparecchiature in linea,ed alla ricerca di questi fantasmi che non ripareremo mai..?Li immaginate gli arzilli sessantenni alla ricerca del SANTO GRAL di notte,persi tra Villa Literno,Nola, Pomigliano,e,Baiano????Che possiamo dire?…Che siamo in presenza di incompetenti che poco o nulla conoscono della ferrovia e ne di come si lavora….. Ignorano che i guasti si riparano di giorno e che la notte è il regno dei pipistrelli...Dimenticano che la reperibilità ha senso di giorno,ed ha una sua logica per coprire l'orario dell'esercizio ferroviario,rafforzando la fascia orario del contratto di servizio.....Un indice di puntualità stabilito con la regione che di solito garantisce le fasce di punta dei soli giorni feriali da lunedì al venerdì,calibrandole dalle 7,00 alle 9,00 e 17,00 alle 19,00,-per combaciarle con la reale criticità del servizio ferroviario..... Se da soli non capiscono l'A-B-C-,qualcuno li dovrà fermare prima che sia troppo tardi?Qualcuno avrà il coraggio di affrontare e rimuovere i responsabili della cattiva gestione?E chi li chiamerà a dar conto della responsabilità?Pertanto come conseguenza logica,se nessuno li fermerà:continueranno a produrre solo macerie…)
Se allora è così….Se le facce sono tante,di ogni forma e calibro,spessore,fattezza,espressione,significato non c’è dubbio il problema che si pone nelle prossime riunioni,è senz'altro questo:qual è “il tipo di faccia”nel faccia-a-faccia tra i sarchia poni dell’azienda e i rottama tori della sicurezza sul lavoro?

Vorrei proprio sentirli mentre parlano con articolata saccenteria di cose che non conoscono e che non praticano….

E dopo ? Dopo:con che faccia si presenteranno ai lavoratori? Con una faccia da Giuda?Con l'ombrello di ALTAN e con la faccia di culo?Con una faccia da fariseo?Forse:una faccia da zebedeo?Oppure con una faccia da Ponzio Pilato?Del lavarsene le mani:è una pratica molto diffusa....Ovvero:Noi siamo innocenti del sangue dei giusti,....che ci pensino loro....






Il Postino di 
Baskerville

1 commento:

il postino di baskerville ha detto...

(Da ..QUEI FIGURI ANTICHI DI TANTI ANNI FA---I GATTOPARDI…….
pubblicato su Vesuvianando il 6 Aprile 2012)

....“Lor Signori”ci dicono:se risparmiamo sulle spese avremo meno debito sulle spalle…..
Siamo sicuri che questo può bastare?Non è detto!Ed allora domandiamoci:perché va tutto in malora e qual è il vero significato del restyling sulla nuova struttura della retribuzione...
I soloni dell’holding non basta raccontarne solo una. Ci dicono che nessuno potrà mai essere licenziato per motivi di esubero,in quanto ci sono impegni concordati con le Organizzazioni Sindacali,….…..
Al di là degli impegni e delle belle parole,non c’è nulla di concreto fintanto si prolunga l’assenza di provvedimenti normativi sulle clausole di salvaguardia…
E il dire,(senza piangere)che la governance regionale,non ha parti della “ società “che vuole favorire rivela grandi doti di recitazione,ma ben poca verità….
Usciamo fuori da una stagione fatta di tagli che hanno massacrato il trasporto pubblico locale;da una fusione delle aziende di trasporto su ferro di cui ancora oggi non conosciamo gli esiti;e da una più che certa liberalizzazione del trasporto attraverso gare di appalto …....
A pensare male spesso si fa peccato,ma si indovina….La decurtazione salariale è improntata a una filosofia elementare,…tutto ciò che disturba l’impresa va ridotto oppure eliminato…
Ed allora se si vuole capire quel che bolle in pentola,sarà bene uscire dal gioco depistante di sussurri, equivoci e confusione suggerite dai maghi della retribuzione…..Non vorremmo discutere poi,a babbo morto,sull'assunto indiscutibile dichiarato spregiudicatamente dalla CONFINDUSTRIA: -In Italia il mantenimento di salari rigidi ed elevati per una fascia di lavoratori è stata pagata dalla fascia meno protetta….….(I Giovani )
La dichiarazione appena accennata,fa proseliti,ed è diventata il vero programma di questi scalcinati attori di second’ordine:…..abbassare i salari al livello dei secondi-più o meno-con un passettino alla volta,in modo da essere più appetibili sul mercato….Un tentativo di parificazione dei salari al ribasso….con l’unico obiettivo perseguito:quello di fare cassa….
Sembrerebbe che a ridurre l’Italia e le aziende in queste umilianti condizioni,facendo ingigantire il debito oltremisura,siano esclusivamente i lavoratori….Ma cosa si nasconde dietro a questo incessante e continuo cicaleccio sul debito e sul fallimento?Ma non è che dietro a questo ambaraba’ cicci’ cocco’,ci sia il convitato di pietra:un Liberismo senza regole e senza condizioni?
Cari fratelli,ma questo può presupporre:la s-vendita all'incanto del personale e della FERROVIA???
Tanto per capirci,il modello di cui temo(ahimè!)l’applicazione,è quello di Ken Loach e delle ferrovie inglesi(The Navigators)….
“Svendere il Patrimonio(cespiti aziendali)-Abbassare il costo del lavoro-Concorrere -Privatizzare….”
Raggiunto l’obiettivo,in rapida successione:fuoriuscita dei lavoratori in esubero dal ciclo produttivo, competizione,e aumento di produttività….Come?Con meno organici,compressione dei tempi di lavorazioni, spostamento del personale attraverso una mobilità spregiudicata,flessibilità e soprattutto ricatti…E tutto questo:a discapito di cosa?Ovviamente:dei lavoratori e della sicurezza...Ed a vantaggio di chi?Dell’IMPRESA! E’ un’equazione perfetta per avere il controllo assoluto:del basso costo del lavoro,della diminuzione dell’organico occorrente e della conflittualità in azienda….

(AMEN!)