BREVI, FLASH, ANNUNCI.....

....

25 luglio 2013

INTERVISTA AL MACCHINISTA-ATTORE TEATRALE GIOSUE' FORMISANO . DI EMILIO VITTOZZI


In Azienda lavorano, e hanno sempre lavorato, Colleghi e Colleghe dotati di carismi particolari: letterari, musicali, pittorici, scultorici, ecc. ecc...
La "Circum Arte", ma non solo essa, è stata l'occasione per molti per... esibirsi.
Molti si conoscono, altri meno, ed allora diamo un pò di spazio a... Giosuè Formisano.
- Giosuè, breve scheda anagrafica e lavorativa...
- Emilio, mi chiamo Giosuè Formisano, ho 52 anni, sono nato ad Ercolano ma vivo da 20 anni a Marigliano. Sposato con una figlia, sono attualmente Macchinista dopo che dal 1988 (data di assunzione in Azienda), ho rivestito in ordine cronologico le qualifiche di Bigliettaio alle Autolinee, prima a Sorrento, per un breve periodo, e per 5 anni al Deposito di Comiziano, di Conduttore e poi successivamente di Addetto Operativo di Gestione e Stazione alla Stazione di Napoli.
- Come hai iniziato a recitare?
- Ho iniziato alle Elementari, dove un'Insegnante aveva visto lontano e giusto...



Una predisposizione per stare al centro dell'attenzione con una spiccata affabulazione.
Mi occupo di Teatro Amatoriale ormai da 35 anni!
Ho iniziato per passione: mi affascinava il palcoscenico come luogo misterioso, dove tutto era possibile...
La tradizione del Teatro Napoletano, con una particolare predilizione per Raffaele Viviani, è quello che più mi affascina.
In Azienda ho fatto parte della famosa "Circumarte": un'esperienza bellissima ed unica che si è conclusa dopo 5 anni di collaborazione con il mitico trio Burzo-Carillo-Marotta.
- Cosa dicono di Te i Colleghi?
- Cosa dicono di me i Colleghi? Emì, è come chiedere "Acquaiuolo, l'acqua è ffresca?" all'acquaiuolo stesso... Questa domanda la dovresti porre a loro...
- Quale aneddoto, qualche curiosità capitata in questi anni di... dopo-lavoro?
- Qualche anno fa mettemmo su uno spettacolo di prosa e canto dal titolo "A roseca do munno" e mentre eravamo a fare le prove in un teatro di una casa di riposo ai Camaldoli transitò per la sala una bara con un ospite dell'ospizio, passato... a miglior vita!
- I Tuoi progetti futuri?
- I miei progetti futuri? Una collaborazione alla messa in scena di un'inedita commedia scritta da Giovanni Ragozzino con la partecipazione musicale di Alberto Spisso.
- Pensi che potremo ammirare uno spettacolo fatto da Colleghi e Colleghe nei prossimi tempi?
- Sono un pò scettico, per la verità...
Io no, caro Giosuè, anche perchè son convinto che... "l'utopia di oggi può essere la realtà di domani"! (Victor Hugo)


3 commenti:

Anonimo ha detto...

X Emilio o giovanni....il sig non fa Esposito ma bensì FORMISANO dandogli il cognome Esposito potreste rovinargli la carriera complimenti al caro collega Giosuè bravissimissimo attore firmato CAPUANO luigi




Anonimo ha detto...

X Emilio o giovanni....il sig non fa Esposito ma bensì FORMISANO dandogli il cognome Esposito potreste rovinargli la carriera complimenti al caro collega Giosuè bravissimissimo attore firmato CAPUANO luigi

gioNa ha detto...

GIGI, TI RINGRAZIO PER LA SEGNALAZIONE. ABBIAMO POSTO RIMEDIO ALL'ERRORE. NON CE NE VOGLIA IL FORMIDABILE ATTORE GIOSUE' MA GESTIRE IL BLOG D'ESTATE E' COSA TOSTA ! GIONA