BREVI, FLASH, ANNUNCI.....

..... ...... ......

23 marzo 2013

CONTINUA IL TOUR DELLA COPPIA TONINO SCALA/EMILIO VITTOZZI


"QUELLA SPORCA DOZZINA"

Continua il tour per la "presentazione" del libro "Quella sporca dozzina" di Tonino Scala ed Emilio Vittozzi, dopo quelle di Sabato 28 Gennaio al "Teatro Sales" di Portici, di Sabato 25 Febbraio a "Villa Bruno" a San Giorgio a Cremano, di Giovedì 8 Marzo a "Villa Savonarola" a Portici, di Martedì 20 Marzo alla Biblioteca del CRAL della Circumvesuviana di Napoli, di Venerdì 30 Marzo a “Stabia Channel”, di Sabato 21 Aprile al Palazzo dell'Infanzia e dell'Adolescenza di Via Semonella a Pascarola - Caivano, di Giovedì 7 Giugno alla Basilica di San Mauro Abate a Casoria, di Venerdì 8 Giugno alla "Vecchia Pastaia" di Via Marra a Boscoreale, di Giovedì 11 Ottobre a “Radio Blu Napoli”, di Martedì 4 Dicembre a “Radio Entropia” per il 2012, è stata la volta Mercoledì 6 Marzo del Ristorante-Pizzeria “E’ quasi pronto” di Scafati e di Giovedì 21 Marzo del 1° Circolo Didattico di Poggiomarino.
ll libro ha una specifica e significativa dedica: "A Peppino Impastato, ucciso dalla mafia, e a tutti i caduti per la libertà, la giustizia, la pace"; costa 10,00 € e il ricavato andrà in Solidarietà (specificatamente alle Vittime della camorra).
La copertina è del Maestro Valerio Iermano; la prefazione di don Tonino Palmese (Sacerdote Salesiano e Referente Regionale di Libera); le vignette di Paolo del Vaglio (Umorista grafico, collaboratore, fra l'altro, di RAI3 Campania e "Famiglia Cristiana"); la foto di Stefania Spisto.
Parafrasando il celebre film "Quella sporca dozzina" con Lee Marvin e Charles Bronson, Emilio Vittozzi e Tonino Scala hanno pensato di mettere insieme una "stupenda dozzina" di Uomini e Donne che si sono "spremuti" per la Pace: Madre Teresa di Calcutta, don Tonino Bello, Nelson Mandela, Martin Luther King, Antonino Caponetto, Mons. Oscar Romero, don Helder Camara, Giorgio La Pira, Aldo Capitini, don Peppe Diana, John Lennon e Padre Alex Zanotelli.
Dodici figure diverse per estrazioni sociali, politiche, culturali, temporali, ma legate da un unico fine: il raggiungimento della Pace, attraverso l'impegno per la Socialità, la Giustizia Sociale, la Libertà.
La dodicesima “presentazione” si è svolta nel giorno dell’arrivo della Primavera (21 Marzo) nell’accogliente Salone del 1° Circolo Didattico di Poggiomarino diretto dalla Dirigente Scolastico Dottoressa Carmela Prisco, con la partecipazione degli alunni delle Quinte Classi Elementari, delle loro Insegnanti e dei loro Genitori.
“Presentazione” coordinata da Giovanna Salvati, di “Metropolis”, che ha dato la parola anche alla già citata Dottoressa Prisco, al Sindaco Leo Annunziata, al Parroco don Padre Aldo D’Andria, al Maresciallo dei Carabinieri Alfredo Manzo, al Presidente della “Mizuno No Kokoro” Luigi Aliberti, al Presidente della “Associazione Culturale degli Scettici” Michele Iervolino.
Ma i protagonisti assoluti sono stati gli alunni, emozionantissimi, che hanno letto il libro in 10 giorni, insieme alle Insegnanti, condotto ricerche sui personaggi del testo, esprimendo le proprie convinzioni, in maniera chiara e netta: un sincero, sentito e dovuto complimento ad Alessia, Nicoletta, Sara, Ferdinando, Marco, Antonio, Iole, Giuseppe, Adelaide, Valeria, Antonio, Mariano, Leonardo, Francesco e Colomba, in particolar modo.
Poi, con l’aiuto dell’Insegnante Antonietta Orbuso, hanno tutti cantato “Imagine” di John Lennon.
Gli stessi alunni che hanno apprezzato i due video di Salvatore Cristiano, realizzati con l’ausilio di “Immagine” e “Il mio nome è mai più”, e gli interventi di Tonino Scala ed Emilio Vittozzi.
Al termine tutti hanno urlato, a squarciagola, la frase-cult del film “Cento passi”: “La mafia è una montagna di merda!”. E, per una volta, mai “parolaccia” è stata così adeguata per chiarire un concetto…
Così come è stato assai apprezzato il “ricordo” di Nicola Nappo, giovane Vittima innocente della camorra, sulla cui tomba è stato, poi, poggiato il delicato bouquet floreale che “ingentiliva” la tavola degli Oratori.






Nessun commento: