BREVI, FLASH, ANNUNCI.....

CHIUSO PER FERIE

28 novembre 2012

RICEVO DAL COLLEGA CAPOTRENO E SINDACALISTA ESPERTO, FRANCO VUOLO, E CON PIACERE PUBBLICO

Caro Giona L'appello è quanto mai opportuno la trattativa tra le organizzazioni sindacali e la direzione circumvesuviana sulla riorganizzazione dei turni che però ricordiamolo porterà un ulteriore contrazione dell'organico del personale dopo quello afferente la riduzione del programma d i esercizio è arrivata secondo il mio parere al punto di decisione.Grossi sacrifici bisogna dirlo che non hanno paragone con le altre aziende del gruppo. 
le parti hanno sviluppato tutte le questioni che potevano essere oggetto di discussione, le rispettive posizioni sono state argomentate. Bisogna stringere ,ecco perchè ho proposto e propongo di tenere una assemblea dei lavoratori nella quale spiegare il punto in cui siamo arrivati ,spiegare cosa ragionevolmente si può ancora fare in questo accordo e nel futuro, riprendere la trattativa e assumersi dopo aver trattato fino in fondo con la direzione la responsabilità di concludere.
la mia proposta si completa con la previsione di una sola ipotesi di accordo da sottoporre ad un referendum e misurare il consenso su di essa tra i la voratori del personale viaggiante e macchina.
Altro discorso è quello di una ripresa di un servizio decente da questo punto di vista grosse sono le responsabilità e i ritardi accumulati dalla regione e dal governo.
il commissario ha iniziato a lavorare solo da poco e quindi non ci sono quelle misure concrete per liberare il bilancio dai debilti, pagare questi debiti e riprendere quindi un flusso di materiali di ricambio e di servizi per far aumentare i treni disponibili.
Qui molto deve fare la direzione assicurando un piano per riparare i guasti che vengono segnalati dai macchinisti e capitreno con tempi certi.
L'azienda deve appelarsi alla responsabilità del personale e chiedergli un impegno che a questo punto avrebbe in questo piano un solido ancoraggio.

francesco vuolo
___________________________________________
BREVI...FLASH...AVVISI

Un'altra risposta inerente gli ex biglietti fs, è stata inserita nella pagina "domande e risposte" a cura di Paolo Carrabba. 

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Caro FRANCO ti riconosco una preparazione sindacale che in azienda non credo abbia eguali.
Tuttavia mi spieghi l frase

"e nel futuro, riprendere la trattativa e assumersi dopo aver trattato fino in fondo con la direzione la responsabilità di concludere"
L'azienda ha promesso di restituire
il maltolto di settembre 2011 salvo poi rimangiarselo,stà avendo un atteggiamento peggiorativo delle proposte che ci fà e dovremmo sperare che in un futuro si possano migliorare con una trattativa degli accordi che poi come con l'accordo di 2° livello potrebbero essere riconsiderate?

Facciamo il referundum o come vogliamo chiamarlo ,chiudiamo l'accordo ma trovate sbocchi per chi come me( e siamo parecchi) non vuole più trovarsi alla guida di "questi " elettrotreni ed alle condizioni attuali.Operatore della mobilità o altro ma che ci permetta di vivere come tanti serenamente in un ambiente climatizzato e dignitoso.
Ho cambiato categoria perchè sebbene il parametro fosse più basso del precedente avevo competenze economiche legate ai turni che mi indussero a farlo ma allo stato attuale invece di prendere la bronchite ogni inverno ed imbottirmi di rochefin preferisco prendere pure un 100 euro di meno ma farmi il week-end a casa e senza sbalzi climatici che uccidono.
100 ,150 euro in meno ma guadagnati di salute.

Anonimo ha detto...

Trovate sbocchi per chi (siamo parecchi) non vuole più attendere per ore, spesso inutilmente,"questi " o altri elettrotreni ed alle condizioni attuali.Pendolare o passeggero o viaggiatore o turista o altro ma che ci permetta di viaggiare come tanti serenamente in un ambiente dignitoso (climatizzare tutto il treno, oltre la cabina di guida, mi sa che è troppo).

Anonimo ha detto...

adesso vi lamentate della climatizzazione...quest'anno va a finire che restano anche i bambini a scuola senza riscaldamento, vi lamentante voi? sapete trovare nuovi motivi di protesta sempre con tanta fantasia...bah!

Anonimo ha detto...

Adesso ? Ci lamentiamo adesso?
Ma dove vivete ? sono anni che chiediamo in azienda di mettere un misero scaldino de longhi(12 euro) ed eravamo pure disposti a d acqustarli noi e se nello T21 si è potuto fare(li hanno messi ma non funzionano più) sulFe220 non è possibile perchè sarebbero modifche inapportabili a loro dire.Prima di dar aria alla bocca informatevi.Il direttore Borrelli è stato investito più volte e DA ANNI di questa cosa..
Avete ragione è normale che se non funzioni un climatizzatore corrino 5 operai e lo mettino a posto piuttosto che mettero un ariaclda De Longhi su un treno.
O sazio nu cred o riun...

Anonimo ha detto...

ci sono colleghi che effettuano il servizio senza condizionamento d'estate,e senza riscaldamento d' inverno e cosa ancora piu' grave due mesi e piu' senza stipendio e senza un futuro