BREVI, FLASH, ANNUNCI.....

..... ...... ......

23 ottobre 2012

CACCIA A OTTOBRE I° - DI BRUNO VINCI




Chi non ricorda il pluripremiato film “Caccia a Ottobre Rosso”?, dove un sottomarino nucleare sovietico guidato da un liberale comandante sovietico si ribella agli ordini del centro strategico russo, non per principi politici, ma per criterio di razionalità e libertà.
La sua fuga verso i diffidenti americani, timorosi dalla potenza strategia di tale sottomarino, ma eccitati dal possedere la chiave di forza del potente arsenale nucleare sovietico.
Ebbene, l’articolo del valido Giulio, mi ha riportato alla mente l’avventura di questo sottomarino e del suo equipaggio.
Avventura coraggiosa con alle calcagna forze amiche “incazzate” dal presunto tradimento e allo stessa distanza da forze nemiche “eccitate ma diffidenti” dalla breccia di libertà e democrazia che Ottobre Rosso offriva al libero mondo Occidentale per fare cadere per sempre il muro che divideva il mondo.
E’ stato questa analogia con l’avvento del Libero Comitato di Lavoratori poi ribattezzato “Comitato I° Ottobre” dalla data della sua apparizione nella lotta libera e democratica contro perverse logiche politiche, indifferenti alle esigenze dei lavoratori e dei correlati clienti.
L’attuale navigazione nell’avventuroso Oceano della politica sindacale, tallonati dalle bombe di profondità ( tagli str etc.), motivati da una “presunta” necessità aziendale. Comunque, continua!
Per avvicinarsi a sicure coste sindacali libere e democratiche, chiedendo asilo politico e a loro fornendo un arsenale di forze  strategicamente determinanti.
Come nel citato film, non mancano discussioni all’interno della ciurma, ma ogni discussione serve va rafforzare il principio di azione libera è indipendente, rinnovando l’offerta a chi dei blocchi politici “o sindacali”, conserva ancora uno spirito di democratica e incondizionata difesa dei diritti dei lavoratori.
Per traversare questo oceano serve un equipaggio forte e determinato, di cui ognuno di voi fa parte con lealtà e coraggio.
Nel film il comandante sovietico era interpretato dal grande Sean Connery, questo intrepido “Ottobre I°” della nostra Circuì,  ha un centro di comando plurimo ma un'unica rotta far rispettare i diritti dei lavoratori al loro futuro.

Auguri di  forza e coraggio, una fase nuova si è aperta.


BRUNO VINCI

Nessun commento: