BREVI, FLASH, ANNUNCI.....

..... ...... ......

22 agosto 2012

NEL “FAVOLOSO”MONDO DI OZ ALLA RICERCA DELLA CITTA’ DI ESMERALDA

15° Mese dell’Anno dei Maya (Anno dei Professori )

Da qualche anno nel territorio vesuviano si recita la più inconcludente delle commedie alle vongole che sia stata mai recitata e che vede protagonisti tromboni,cacicchi,mandarini,presunti esperti,e azzeccagarbugli di Bisanzio…..

"Accadono cose che noi umani....”declama il BLADE RUNNER….Non si tratta ovviamente di vascelli in fiamme al largo della costellazione di Orione ",ma di cose altrettanto incredibili....

Nel senso,come dice il saggio, di fatti che avvengono in un Ente,in una Regione,in un’azienda,in cui,ad ogni livello,c'è un pauroso deficit di credibilità...…

IL RACCONTO

Nell’ora di un caldo tramonto estivo apparvero i primi evidenti segnali di normalizzazione. Sarà stanchezza, mi sono chiesto….

Conviene rilevare che altre stranezze accaddero in quella torrida estate dell’Anno Domini,definito dai più: ANNO DEI MAYA….Accordi firmati nel silenzio estivo;incenso verso i dirigenti e verso i curatori fallimentari dell’holding;apologhi sui cacicchi pubblicati sul BLOG;la finestra di Guglielmo chiusa dalle pagine del blog con il suo articolo scomparso dall’archivio;articoli senza etichettatura abbandonati nel dimenticatoio; commenti che meriterebbero miglior sorte(parzialmente pubblicati e solo successivamente recuperati per intero…Di fatto tagliati…..)

E poi?E poi il deserto….Non solo al Bar della Tortuga,ma in tutto il piazzale di Porta Nolana,nel PALAZZONE DELL’INFERNO dantesco,da Giona,nel BLOG, solo poche anime vive si attardavano ancora ad emettere critiche,denunce e pensieri…. Sembrava che il luogo fosse colpito dal malevole sortilegio,e che quindi non si avesse più la forza di respirare,di emettere qualche suono gutturale,di sibilare qualche fievole protesta…. NIENTE!!! L’apatia come morbo che consuma e corrode… L’INEDIA colpiva la comunità dei vesuviani…La normalizzazione alfine mieteva le sue vittime in un popolo,un tempo,formato da nobili guerrieri…GLI AUTOFERROTRANVIERI…….Stramazzati al suolo da anni di cortigianeria,di servilismo,di politiche fallimentari e di assenza di memoria…..

A dir la verità,per quanto riguarda la normalizzazione,sono cose che noi umani,nel bel paese,siamo soliti fare……La memoria(perché di memoria si tratta)da che mondo è mondo preoccupa le oligarchie ed i detentori del potere…..

E per i detentori di un potere,è giocoforza regolarizzare ogni fonte informativa diversa dal pensiero dominante…Perciò accade spesso che “ il flusso di notizie “ venga pilotato,spostato dal suo alveo,occultato e fatto riapparire secondo le necessità…..Non ci vuole molto per far tacere “ la memoria “ basta togliere di mezzo(oscurare?)i rompiballe mediatici(le cassandre?)che ne favoriscono il risveglio,oppure reinterpretarne i fatti, dandone però una diversa scansione/collocazione nella storicizzazione(non casuale) degli eventi….

Insomma,la pace interna di:“un’azienda”,di una Regione(Consociativismo),di un paese,può, almeno a parere della maggioranza del momento,richiedere l’oblio o il silenzio….

Capisco quindi,il tentativo di rimuovere un passato vergognoso che ha visto protagonisti gli stessi personaggi ancora presenti in azienda….Capisco anche che durante la calura estiva c’è il deserto dei commenti,e c’è quindi la necessità di alternare momenti di bonaccia a stralunate euforie…..

Ed allora mi sono chiesto:è solo colpa del caldo,oppure il nuovo ordine prevede che le Cassandre devono essere invitate a lasciare tutti gli spazi occupati " abusivamente "?..Sloggiare gli ultimi avamposti di ribelli che continuano a combattere,(almeno sul piano teorico):macelleria dei diritti,sottrazione di valore alle retribuzioni; piani industriali fallimentari, fusioni , scissioni,e future liberalizzazioni....?

Se è solo un problema dovuto a dei colpi di calore, con un poco di pazienza ed a rigor di logica,con la ritirata del Generale Agosto e con l’abbassarsi della temperatura,dovrebbero anche finire la televendita delle patacche che hanno “deliziato” i superstiti e gli stoici presenti al lavoro e nel BLOG…

Ma andiamo con ordine…..Il BLITZ scattò il 20 Luglio…..Il dispaccio di sgamare il portoghese fu diramato dall’Assessorato al posto centrale ed agli avamposti territoriali dell’azienda Circumvesuviana…. Nell’occasione fu convocata la stampa…..Allertati corazzieri ai tornelli e guardie svizzere alla controlleria….Il personale venne avvisato con dei segnali di fumo……L’ordine era perentorio: divise regolamentari e niente fuori posto….ISPEZIONA il VETRELLA….L’esperto in numerologia e moti celesti convocò:l’Amministratore Unico,il Virgilio ed il tenero Giancarlo…

….Ebbene:nel resoconto ho trovato la recitazione convincente…Strabiliante l’ambientazione….E la fotografia? Le fotografie figliuoli:sono perfette…. Divine sono le battute che accompagnano il servizio…. Ovviamente:le battute sono da sogno….

Epico ed esilarante è il racconto sulla caccia ai portoghesi…..Il Virgilio guida la battuta….Presenti:Gennarino sette bellezze(il nostro funambolico fiscalista,nonché Amministratore Unico e curatore fallimentare…)….Il Vetrella è della partita…(Come il Signor Bonaventura l’Assessore promette e sgancia i milioni fatti spostare dal suo segretario specializzato del Web dal suo MONOPOLI e fa “ sospettare “ la reintroduzione della figura del controllore…..Che dire:nella città di ESMERALDA,” tutto è possibile “….)

La tecnica si è sviluppata provando il tragitto sperimentato dal Lucio Battisti nazionale,con il treno che parte alle 7 e 40….. Anzi,no!….Per essere più precisi,colpiscono il portoghese alle ore 7 e 09……

Provate un po’ a rileggere il cine racconto dell’Istituto Luce…..Il MINCULPOP strapaesano…..Un’incubo….

—FOTOGRAFIE DELLA CALDA ESTATE DEI MAYA--

1° IMMAGINE:Caccia al portoghese

Mi sono informato c'è un treno che parte alle 7 e ……

1)Si è destato di buon mattino in questo Venerdì(20)di Luglio,L’Assessore ai Trasporti della Regione Campania Prof.Vetrella,per poter intraprendere il suo secondo viaggio a bordo dei nostri treni…..Il Treno 15 per Sorrento parte da Napoli alle 7.09…..E così dopo la corsa da Napoli a San Giuseppe effettuata ieri sulla tratta Napoli-Ottaviano-Sarno,oggi è stata la volta della Sorrentina….

(Complimenti:per 2 volte sul METROSTAR e senza auto blù?Professò lei è un FENOMENO!)

Metrostar in entrambe le occasioni,per il professore che ci ha concesso questa foto…Lo vediamo ritratto assieme al nostro Amministratore Unico Dott. Carbone,ed agli Ingegneri….Il gruppo è rimasto per una decina di minuti al di qua dei “ Cavalli di Frisia”(Varchi di porta Nolana)per un veloce monitoraggio degli attraversamenti che sono tenuti sott’occhio ormai da qualche mese dal nostro Direttore di esercizio Ing Amanteo che del blocco dei portoghesi ne ha fatto ormai una questione personale….

(Il quarto escluso:ne fa una questione personale?Strano!Nella memoria storica dell’azienda non risulta nessun intervento del VIRGILIO SUPERSTAR che abbia prodotto un significativo miglioramento: sia all’INFRASTRUTTURA che alla SICUREZZA…..)

Bisogna fermare a tutti i costi l’emorragia dei biglietti il cui acquisto viene evaso soprattutto in partenza da Napoli Nolana e Garibaldi…..

(Dotti,medici ed esperti concordano….Ricordate il grido di battaglia del Virgilio?Disse:SIAMO I MIGLIORI!!!! Pleonasticamente è inutile ripetere che continuiamo ad essere i migliori…!!! )…

Molto ancora resta da fare e pare che proprio tra ieri e stamane,sia stato sperimentato l’utilizzo del personale di controllo a bordo dei due treni sui quali ha viaggiato l’Assessore Vetrella….

(Il cronista si interroga e si chiede)Verrà dunque ripristinata la figura del conduttore?Chissà….

Per il momento (tra il debito,lo sfascio organizzativo e senza il Commissario ad Acta)siamo in una fase sperimentale nel corso della quale,a voler dare ascolto a qualche indiscrezione,abbiamo raccolto i complimenti del Professore Vetrella per l’attenzione e la vigoria (Saranno gli spinaci di Braccio di ferro? BOH!!!)con la quale il nostro personale effettua il proprio servizio….

State reagendo bene,(vuole dire:non siamo ancora morti)pare abbia esclamato l’Assessore ai Trasporti che non ha mancato di esternare il proprio apprezzamento e non da oggi,per lavoratori e dirigenti di Circumvesuviana…

(Non da oggi?UNA BUFALA COLOSSALE!!!!Qual è la fonte alluvionata?Dove la possiamo leggere:sta notizia? Cari ragazzi:l’apprezzamento del Mago di Oz,è rivolto ai dirigenti….SI,proprio a loro!Quelli che hanno contribuito a scassare l’azienda…)

Il viaggio dell’Assessore si è interrotto a Via Nocera da dove ha proseguito con mezzi propri…

LA REDAZIONE…

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

L’Assessore è fatto così…Vive ai confini della realtà….Vive in una sua personale dimensione parallela, fatta di bosoni e buchi (nel bilancio) neri. Con quell’aria di superiorità,di sufficienza,di “ PACCATE “ di milioni di euro,di caccia al portoghese nelle prime ore dopo l’alba,riesce in un’impresa eccezionale, ci proietta nello spazio dei desideri dove tutto è un sogno….E dove tutto è possibile…..



E così,siamo sballottati in un mondo senza tempo, soli, dotati semplicemente di un paio di scarpette rosse (e non sappiamo bene nemmeno il perchè ci siano state donate) abbiamo un solo imperativo obbligo: attraversare la strada di mattoni gialli, camminare lungo questa via che porta alla città di Esmeralda, dove trovare il portentoso Mago di OZ che tutto sa, che tutto può..…..(e che niente sa fare…..)

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

GIORNI DI ORDINARIA MAGIA…

2° IMMAGINE:C’è chi firma e chi va al mare

2)Il 25 Luglio,i signori dell’astuzia,del capriccio,e dell’inciucio si sono incontrati con i curatori fallimentari dell’Holding e delle tre aziende di trasporto ed hanno firmato l’accordo che tritura:diritti,pone una pietra tombale sulle clausole di salvaguardia,e decurta le retribuzione deindicizzando il salario….

”Tutti al mare,tutti al mare,a mostrar le chiappe chiare co li pesci in mezzo all’onde noi s’annamo a divertir”,…stornellava la Gabriellona FERRI nazionale…..



  Con i lavoratori in ferie,ed approfittando del silenzio estivo,le strutture regionali invece firmano…..


Caro Direttore,nella nostra realtà produttiva,per come sono tenuti in conto gli iscritti al Sindacato,il parere dei lavoratori non è ritenuto vincolante…..Il consenso all’Organizzazione Sindacale,viene considerato tale, solo attraverso l’iscrizione…..Non si ritiene utile coinvolgere gli iscritti:né sulle piattaforme rivendicative e né sul sostegno alle libertà ed ai diritti dei lavoratori….

RISULTATO:I delegati non partecipano(la gestione delle Libertà sindacali,è vergognosa);Le R.S.U. non funzionano;I Coordinatori vengono nominati;Gli iscritti non votano;Non sono previsti I REFERENDUM sugli accordi firmati;Trattano e firmano le Segreterie Regionali…

(Cacicchi che centralizzano il potere;Un vecchio pensionato che ha incassato un lucroso incentivo;Gente che da troppo tempo è fuori dalla " produzione ";..Sembra che il pensionato d’oro,sia stato cooptato dalla casta in quanto “elemento fidato” ed esperto di Manutenzione…..Morale:La Gerontocrazia al potere,ed i delegati in ammollo ……Petrolini direbbe:BENE, BRAVO,BIS!!! );

….. Scrivevo nel “ FATTORE “ C “ e L’ombrello di ALTAN….(Febbraio 2012)

“…Nel terzo mistero doloroso vi vorrei parlare della CONFUSIONE….La Confusione ha i suoi Gran Sacerdoti in questo guazzabuglio che stiamo attraversando….Essi zitti zitti e quatti quatti preparano in gran segreto e attraverso mille artifizi:la nuova struttura della retribuzione….Tra alambicchi e formule esoteriche si sono inventati:l’istituzione di una nuova voce retributiva……Un Ad personam definito per ogni dipendente…Se la memoria non mi inganna è l’ennesima macelleria, (pardon!)…E’ l’ennesima armonizzazione delle retribuzioni…..

…Già con il C.C.N.L del 2000 subimmo,tra botte e medicazioni,una decurtazione salariale attraverso l’introduzione di nuove voci retributive che non essendo più legate alla paga normale non erano soggette a rivalutazione ……Per gli smemorati vesuviani,ricordo,che già allora ci fu una lesione dei diritti per “ i nuovi assunti”….La magia veniva espletata attraverso un laborioso congegno tecnico... C’era del metodo nell’operazione:si trasformavano alcune voci della prima striscia della retribuzione che eliminate per un verso,ricomparivano come Ad personam(alla persona)nel cedolino paga..…Voce non indicizzata che “ moriva “ con il pensionamento del lavoratore….Il precedente livello retributivo “ ,con questa semplice operazione,non veniva più riconosciuto alle generazioni future che praticamente venivano fottute….(Non è stata quindi solo una sensazione la perdita di valore dello stipendio in questi anni…)…

Ovviamente la motivazione di questa operazione sta tutta nel verbo salvare….Il mantra che ha accompagnato il decreto salva Italia….Ieri bisognava abbassare il costo del lavoro,ed oggi ci dicono che il momento è particolarmente difficile,e delicato…..

Verranno depotenziate le indicizzazione delle competenze e delle indennità che sono soggette alla rivalutazione in quanto legate alla paga……

I tromboni sindacali fulminati sulla via di Pomigliano dalla dottrina:MARCHIONNE-LIBERTINO, a seguito della disdetta degli accordi di 2° livello, sono convinti assertori del primo postulato della mai dimenticata Legge del Menga….

Tale postulato asserisce che chi sfascia viene glorificato e festeggiato,mentre i costi del fallimento di un’azienda sono a carico dei lavoratori….”





3° IMMAGINE:Peppeniello dice no alla doppia tariffazione



3)Peppeniello o’ pellirossa è in difficoltà….Ha firmato,insieme ad altri cacicchi e mandarini, il vergognoso accordo del 25 Luglio sull’armonizzazione delle retribuzioni…..….. Ed hanno firmato,nonostante una elementare regola di opportunità e di decenza imporrebbe a chi “non paga ” di non firmare….. La mia irritazione maggiore quindi,deriva dal fatto che, oltre a ricevere dei compensi lavorativi(SIC!)per i sacrifici che altri saranno chiamati a fare, i nostri mandarini sono una testimonianza del fallimento del Sindacato: sulle politiche industriali;sulle politiche organizzative e retributive dei lavoratori….

Mi spiego meglio. Il punto è, quello di capire se questi signori,hanno rappresentato bene o male i lavoratori. Se, in sostanza,sono riusciti ad assolvere ai compiti per i quali sono stati(diciamo)” eletti”.

Purtroppo, a giudicare dai risultati, soprattutto degli ultimi anni, direi proprio di no. E’ sotto gli occhi di tutti lo sfascio che ha colpito non solo la Circumvesuviana,non solo l’holding E.A.V.,non solo il Consorzio,ma tutto il trasporto in Campania.

I lavoratori pagano di tasca propria l'irresponsabilità contabile,la cialtroneria di rappresentanti sindacali e la gestione fallimentare di una consorteria con un sottobosco di inconfessabili patti, che tanti guai ha procurato in azienda.... Il CONSOCIATIVISMO….Il grande male italiano.

La politica degli affari e gli affari della politica, quell’intreccio di interessi che raramente emerge alla luce del sole ma che condiziona in modo decisivo la vita del paese….

Diciamoci la verità,in tutti questi anni si sono dimostrate poche idee e non proprio memorabili.... Quanto ai mitici piani industriali stendiamo un velo pietoso....Si è fatta un'operazione di cassa spregevole in un'azienda indebitata...

Alla luce dei fatti,è evidente più che mai che,ai vari strati di livello di comando,la stragrande maggioranza dei soggetti che ci dirigono, che ci governano,e che ci rappresentano,si sono fatti l’idea che “tutti gli altri “siano scemi e microcefali…..

E la dimostrazione l’abbiamo nelle patacche e nella recitazione, che intanto continua….

Il Vetrella,dopo l’esilarante caccia al portoghese,fornisce un assist sulla tariffazione degno del miglior “ PIRLO “…..

L’esperto in numerologia e dei moti celesti,dopo i noti accordi intercorsi tra il Governo e la Regione Campania,sul debito e sul patto di stabilità,ha l’obbligo di rivedere tutti gli sballi del Consorzio UNICO…

Bisogna ridefinire la gestione della bigliettazione,delle tariffe e della controlleria tanto “CARA “al duo delle meraviglie: Cascettiello-Bassolindo…..……

Ricordiamo che i Sindacati con il duo delle meraviglie hanno operato come culo e camicia……E’ da tempo immemore che conoscono l’indecenza di tale gestione ….

Cari fratelli,fate attenzione alle date adesso(31 Luglio ed 8 Agosto)…. Questo il momento esatto in cui la Redazione sbrocca,ed inizia un poco alla volta e senza contraddittorio,ad intonare le lodi e l’incenso verso il Segretario….Evidentemente è’ la persona giusta nel momento giusto… Fate silenzio che il SuperSegretario in sella da troppi anni redarguisce Vetrella ed il Consorzio sul Giornale di Napoli ….

”Il Segretario della CISL eroicamente sostiene….:Preso atto della gravità della situazione il Sindacato ha sottoscritto l’accordo del 16 Dicembre del 2011,con la quale si è cercato,cancellando anzitutto la contrattazione integrativa di mettere in sicurezza le aziende del settore…

Sacrifici importanti che i lavoratori hanno accettato coscienziosamente ….A questi sacrifici,non corrispondono adeguate scelte dell’Amministrazione…In poche parole:il Consorzio Unico va cancellato….”

Come si vede:parole in libertà….…..Parlano di sacrifici e riscoprono “la classe operaia”(SIC!)a cui bisogna dare risposte e dignità….Dicono che vanno assicurati:fondi di sostegno e solidarietà….

Ci volevano i professionisti della consociazione aziendale per ricordarcelo….Vecchi mandarini che riscoprono una parola messa all’indice dalla modernità:SOLIDARIETA’….

Si badi bene,sono le stesse persone che si sono prodigati per ridimensionare il salario e per togliere: diritti,dignità e futuro ai lavoratori….

Padroncini di ferriere,tromboni,cacicchi e mandarini hanno fermato la poderosa classe operaia della Circumvesuviana ….INCREDIBILE ma vero:riscoprono il CIPPUTI!!!..….




Peppeniello o pellirosso in questo clima soporifero,non dispera e prefigura una nuova stagione per le tute blù di ALTAN…..Insomma ci riprova…..Nel frattempo il silenzio è assordante….. Un silenzio che si spiega solo con l’amorfa indifferenza in cui precipita la comunità dei vesuviani in estate….Un’estate dominata dai demoni infernali traghettati da Scipione,da Caronte,e adesso da Lucifero…. Ma è un’indifferenza che,(per la verità),ha trovato negli ultimi 5 anni grande alimento….

Soffriamo di amnesia e non ricordiamo più:sfascio organizzativo,incapacità di gestire il servizio in sicurezza, politiche del personale fallimentari,i piani industriali più volte abortiti,sprechi,disastri ferroviari,e dulcis in fundo la vandalizzazione con le “ GUERRE PER BANDE DI PIOPPAINO”….

…..BANDE AGGUERRITE che attaccano:rotabili,personale e viaggiatori…. Personale e viaggiatori fatti ostaggi e sorpresi da inauditi atti di violenza….…..

Risultato:roboanti dichiarazioni ed un’inutile teatrino……Gli stessi dirigenti che hanno condotto l’azienda sull’orlo del precipizio,oggi sono di nuovo in sella, legittimati da il sempre verde Mago di OZ….

Ma quando avrà fine quest’autentico supplizio ….?Ma se questi non sono segnali di normalizzazione,lo giuro, faccio penitenza con il cilicio dell’Opus Dei…..

Cari fratelli:Cazzari,cacicchi,Cicisbei,Tromboni,mandarini e pataccari hanno affondato l’azienda e adesso STANNO AFFETTANDO IL PERSONALE COME UN CETRIOLO……!!!!Spiegatemi:ma quale sarà il limite alla cortigianeria e all’indecenza???



Che la forza sia con voi




Guglielmo da Baskerville




Abbazia di Melk 19 Agosto 2012






5 commenti:

Anonimo ha detto...

Caro Astrattista da Baskerville, descrivi bene una realtà dei fatti che purtroppo è fuori dal mondo reale.
Il mondo reale, anche se può non piacerci è costituito da realtà socio-economiche drammatiche, in cui il lavoro fonte primaria per vivere se c’è l’hai bisogna tenerselo stretto e non perderlo.
Tralascio il fiume delle tue parole, che mi danno l’dea di una persona impegnata e intelligente ma con una visione utopistica delle cose e con alla radice un grande astio verso il sindacato e le istituzioni in genere.
Il nocciolo della questione è fare battaglie del tipo “Forte Alamo”, o discutere con la controparte cercando di firmare accordi che salvaguardano lo stipendio e l’occupazione.
Guardandomi intorno, vedo quello che succede per l’ACST di Caserta o il CSTP di Salerno per voler restare nella nostra Regione e settore, ma c’è né per tutti i settori e regioni, ed allora preferisco gli accordi sottoscritti per la nostra azienda.
Ricordo a me stesso che in questi anni in Circumvesuviana per ricercare l’accordo perfetto che andasse bene a tutti e al suo interno contenesse tutto e di più, aumenti retributivi e normativi, clausole di salvaguardia, migliori condizioni lavorative, arricchimenti professionali e quanto altro alla fine siamo rimasti con il famoso “pugno di mosche nella mano”.
Perché il mondo reale, anche se non ci piace è questo in cui stiamo vivendo e non quello dei sogni.

Bernardo Gui

Anonimo ha detto...

"Sappiate che il segreto della nostra arte è quello di governare gli uomini, e che l'unico modo è di non dire mai loro la verità. Non comportatevi secondo le regole del buon senso; sfidate la ragione e presentate con coraggio le più incredibili assurdità. Quando sentirete che questi grandi principi vengono meno, ritiratevi, raccoglietevi in meditazione e percorrete la terra; vedrete allora che le più assurde stramberie diventano oggetto di culto." (INQUISITORUM MAGISTER)



L’ANONIMATO E’ ETICA
Continua la fioritura d’una favola compendiabile nei seguenti termini:

1)Guardandomi intorno, vedo quello che succede per l’ACST di Caserta o il CSTP di Salerno per voler restare nella nostra Regione e settore, ma c’è né per tutti i settori e regioni, ed allora preferisco gli accordi sottoscritti per la nostra azienda.
2)Non commento l’incredibile assurdità su argomenti già ampiamente trattati in passato, come le Clausole di salvaguardia,(che non ci sono e non ci saranno….Le privatizzazioni e le ristrutturazioni sono dettate dall’articolo 25 del DECRETO Cresci Italia che prevede la messa a gara di tutti i servizi pubblici locali…..La FINANZIARIA REGIONALE(per la parte che riguarda il T.P.L.)non ha previsto per l’Impresa subentrante,nel caso dell’effettuazione delle gare per la gestione del servizio,l’obbligo di assumere tutti i dipendenti ma solo il personale sufficiente allo svolgimento del servizio…..Capirete quindi,che queste nuove condizioni possono essere definite,in assenza di regole certe,licenziamenti giustificati da ragioni economiche obiettive….

3)Tralascio lo svarione sulle migliori condizioni lavorative, e sulla straordinaria chicca degli emolumenti retributivi per arricchimenti professionali……(Per le politiche retributive basta dare un’occhiata alla busta paga…E le politiche retributive in Vesuviana si costruivano con gli accordi di secondo livello abrogati dalla consorteria che ha firmato l’accordo sindacale che chiuse in maniera infausta il 2011..Il fratacchione ricorda che trattasi di:decurtazione salariale)
4)Il Sindacato firma,investito di amplissimi poteri,e quindi inviolabile e incontestabile;
5)Dulcis in fundo:La CONFUSIONE…Il retro pensiero dell’Inquisitore Bernardo GUI è il seguente:
“L’astrattista di Baskerville ha una visione utopistica delle cose e con alla radice un grande astio verso il sindacato e le istituzioni in genere.”
(Manca solo)”Se è sacrilegio contestarne gli atti:l’empio materiale sia subito incenerito….”
Se è questa la sua Teologia,sarà molto difficile discuterne,e non perché vivo nel paese dell’Utopia….
Le sue sono formule vaniloque,perciò non confutabili,e sarebbe inutile e tempo perso tentarlo…
Così è,e così deve essere:fanfare,grancassa,bandiere al vento,tutti sull’attenti e Viva i Cacicchi ed i Mandarini….
(Per restare ai nostri pseudonimi)Umberto Eco,”Nel nome della Rosa”,usò dei nomi rivelatori per descrivere un periodo buio della nostra storia….Il romanzo vive e si snoda nel suo racconto,in un’epoca contrassegnata da “ caccia alle streghe e di Santa Inquisizione;di caste,di feudi e cortigiani;….Il bel paese reso alla mercè di dinastie e sovranità straniere…..Nessuna epoca somiglia alle altre ma le affinità politiche e sociali sono evidenti….
Quindi:Guglielmo da Baskerville e Bernardo Gui non sono pseudonimi qualsiasi…Sono dei simboli…
L’Inquisitore Bernardo Gui con la sua verità assoluta e il maligno,ed il Guglielmo di Baskerville che cercava in quel luogo di fede:le morti misteriose che decimavano i frati dell’Abbazia,la causa,il colpevole e il movente….. Che dire?Il nome scelto per celare la mia identità ha una sua indiscutibile logica……
Signor Gui(per tornare ai tempi nostri):chi ha assassinato il CSTP di Salerno?Chi sono i colpevoli?Chi erano i dirigenti?Chi erano gli Amministratori?Ci sono cause?Quali?Qual’era il movente?A chi imputare il DEFAULT?

Anonimo ha detto...

Non c’è nella storia italiana un esempio di scandalo nepotista così grande come quello di:consorzi,di ditte e di aziende di trasporti della Regione Campania….Un sistema che si reggeva su interessi e patti inconfessabili….Nel regno dei VICERE’ sono state assunte sorelle,figli,nuore, mogli,nipoti e affini di politici,dirigenti,Amministratori e sindacalisti….Aziende che hanno ora milioni di debiti e sono(stati) molto vicini alla bancarotta ed al fallimento….
Caro Frate domenicano(L’Inquisitore Gui della Santa Inquisizione apparteneva all’ordine domenicano)non confonda i valori delle Istituzioni e del Sindacato con chi le rappresenta….
La verità è che siamo governati da una falange di personaggi che in realtà non fanno che continuare un sistema politico inaugurato dai VICERE’ e mantenuto per oltre 15 anni….E si governa senza nessuna opposizione…Si mettono tutti d’accordo prima e c’è una sorta di blocco dove nessuno più dissente…..Se siamo,quindi ridotti così,(debito pauroso e disordine organizzativo)lo si deve alla scarsa qualità di coloro che ci hanno governato e che continuano a governarci….Sottoposti ad un lungo martirio che ci ha portati sino all’agonia….E il martirio inflitto da una classe dirigente prevalentemente educata,ma anche autodidatta,alla scuola del proprio “ particulare “(direbbe il Guicciardini) ….E considerato il suo modo di ragionare diventa estremamente difficile immaginare una via d’uscita alla crisi che da tempo ci sfianca e ci deprime(SIC!)..Lo sconforto aumenta e aumenta la rassegnazione…
Questo è il vero problema…..E lì ci si rende conto della nostra tragedia…Come sostituirla questa classe dirigente?Chi metter al posto di coloro che per incapacità congenità,e chi per disonestà,ci ha portato sull’orlo del precipizio?
Lei se non fosse un oscurantista(il nome di GUI ne rivela il carattere)sta semplicemente affermando che,santiddio,esiste anche un pensiero diverso dagli altri….Un altro modo di osservare il mondo… In genere nella DEMOCRAZIA:si chiama Opposizione….Lei la chiama UTOPIA…
….Come vede è un’ovvietà che però fa notizia in un’ambiente(sic!) accomodante come il nostro…L’opposizione qualcuno dovrà pur farla o NO?????
Obietta,obietta pure,..nel suo eccesso di “ STRINGIAMOCI A COORTE E SIAM PRONTI ALLA MORTE “(e non a FORTE ALAMO)….
E mi raccomando,continui,con tanto di costante rimbrotto,verso chi non è d’accordo….Caro INQUISITORE,il suo appello rischia di assomigliare ad una specie di Santa Inquisizione che vede ogni forma di opposizione una vera e propria maledizione…Al ché lei mi dirà: faccio solo il mestiere che lo pseudonimo mi da….Sono o non sono il difensore della fede e del SANT’UFFIZIO???….Veda Guglielmo:il mio ruolo mi obbliga a difendere un ordine costituito, che tra Cacicchi e mandarini, dura da 15 anni per taluni, e per altri, da oltre 25 anni…UN REGNO!!!

Frate Guglielmo le risponderà:CAPISCO,sia il suo ruolo che la sua natura….Ma la mia ragione sociale , mi impone un altro fine….La ricerca del reale,attraverso i fatti……Ed i fatti restano fatti…
Non solo i fatti,ma anche gli oggetti e le persone…Le persone muoiono,gli oggetti si consumano,le aziende nascono,vivono e si corrompono …. Qualcuna per corruzione e inedia scompare….
Ma i fatti restano, e neanche il suo DIO della sua verità lì potrà mai cancellare…
Resta un punto:i fatti restano fin quando esisterà un pensiero e una memoria capaci di ricordarli….Siamo qui per questo: per ricordare e per testimoniare…..Lo faccio da 4 anni…E lo faccio dal primo terribile incidente(SIC!) ferroviario…E lo dico in piena LIBERTA’,come si conviene in un paese libero….C’è in questo qualcosa di strano???

Anonimo ha detto...


Caro Inquisitore,non confonda….
IL DEBITO E IL FALLIMENTO,non sono opera del MALIGNO,ma degli uomini…E non è giusto che a pagarne il conto siano sempre e soltanto le vittime,ma mai i colpevoli…...

Cosa deve succedere ancora e di più perché si comprenda che l’attuale stato “ supino “,non è più in grado di interpretare e dunque orientare il malessere dei lavoratori…?
Quando si capirà finalmente che l’assenza di una linea di difesa,espone tutti noi al rischio di essere definitivamente sopraffatti?

Per concludere:ho riesumato il Guglielmo per dirvi quelle cose che altri hanno offuscato,e nascosto per impedirvi di capire….Articoli carbonari quale richiamo alla ragione…
E se dopo tutto questo la mia (SIC!)opera non dovesse sortire nessun effetto utile, potrò sempre consolarmi con un semplice:HO CERCATO DI DIRVI COME STANNO LE COSE…..
La testimonianza è un valore…..Ed è un diritto di tribuna che va concesso pure a dei rompiballe come me....….

P.S.:Mi corre l'obbligo di citare:Quarto Potere... Un omaggio alla Democrazia e la STAMPA...(Orson Welles)
" Questa è la stampa, bellezza. E tu non ci puoi fare niente"


Ego Vobis, “Vos Mihi “

Guglielmo da Baskerville

Anonimo ha detto...

PANTA REI
C’era una volta,nel regno dei VICERE’,vecchi avanzi di teatro….Poi vennero AMMINISTRATORI ottantenni sfiatati,maghi e antichi gattopardi tutte chiacchiere,mossette e passi felpati…..Nel Caravanserraglio venivano fatti esibire,convincendoli che erano ancora amatissimi…
Il pubblico fatto per un terzo di nostalgici,per un terzo di amatori dell’orrido e per un terzo di masochisti che celebravano il teatro della crudeltà,si spellavano le mani ad applaudire ad ogni angheria subita…
La vita in Circumvesuviana intanto scorreva lenta…..PANTA REI…Tutto scorre…..Era l’antico motto di Eraclito,il grande filosofo del divenire…E nel divenire,fatalmente tutto cambia…Arriva un tizio e ne passa un altro…..E noi ? Calci in culo,canotto gonfiabile,e attenzione allo scoglio…..Da Corazzata diventammo bagnarola…..
Dite la verità:c’è qualcosa di stupefacente nella rapidità con la quale pataccari di medio calibro cambiavano idea su questioni che riguardavano la nostra azienda…..
PANTA REI,PANTA REI dicevano……Ed effettivamente le cose per noi cambiavano in peggio….E loro gongolanti e contenti continuavano a recitare…..PANTA REI,PANTA REI….E giù patacche,promesse,l’incontinenza,gli schiaffi,il furore,la bava alla bocca,e gradatamente la gente si abituava a seguire gli eventi come un atroce spettacolo….
PANTA REI,PANTA REI……In fine sul proscenio della ribalta si avvicinò il grande attore(SIC!)…che disse…
“ Nel caso di deprecabile mantenimento del tabù che proibisce il licenziamento,dovete almeno rinunciare a quella fastidiosa riserva mentale che non vi fa concepire UN LAVORO SENZA STIPENDIO….
Ma andiamo,ancora con sta storia della retribuzione legata al CONTRATTO NAZIONALE DI LAVORO…DU PALLE…..
Ed ancora voi a cianciare del diritto a conservare non solo i precedenti livelli salariali,ma,udite-udite,recuperare quelle voci di salario differito inserite nei contratti di secondo livello,abrogati il 16 Dicembre 2011…
Naturalmente,è assurdo discutere di lavoro se ogni volta si pretende di affrontare anche l’argomento DENARO….Oèèè ragassi,con la venalità,non si fa molta strada e nemmeno carriera….Occhio alla penna perciò….
Gennarino,Nellino,la tosta Capezzone,il Mago di Oz,Cosimino il guascone,Rafiluccio o’n’sapunatore, Peppeniello o pellirosso,il tenebroso Mauritius;Giuvanniello ca chitarra ,Franctiello e tutto o cucuzzaro non dimenticano…
Vedete,è vero che noi siamo la setta delle ombre…..Siamo sempre gli stessi da 20 anni….La Congregazione è protettiva con gli amici…Soffice,voluttuosa,ruffiana,intrigante,avvolgente,seducente,ammaliante….
Se longo è lo cammino,grande è la meta…..Quindi,capirete….
Senza l’obbligo di dover garantire:organici,diritti,clausole sociali e persino gli stipendi al 27,la nuova Impresa conserverebbe tutta la sua libertà,i suoi diritti civili e persino il diritto alla felicità….Sarà pure doloroso,ma ce lo chiede il debito,il commissario che non viene mai,SuperMarioBros,Nick O’ mericano, Bassolindo,Cascettiello,i nostri scheletri nell’Armadio,le clientele da salvare e persino L’Europa…..PANTA REI…..PANTA REI….
Frate Guglielmo