BREVI, FLASH, ANNUNCI.....

..... ...... ......

13 aprile 2012

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO LE CONSIDERAZIONI DEL COLLEGA MACCHINISTA, SINDACALISTA ORSA, GENNARO CONTE

La trattativa per il CCNL langue, anzi, il presidente dell'ASSTRA Marcello Panettoni ha dichiarato che "non ci sono i soldi" per il rinnovo nel TPL. 
Eppure lo stesso, non più di tre anni fa aveva proposto ben 120 € di aumento se dalla ipotesi di Contratto Unico della Mobilità, proposta da ben 7 Sindacati (CGIL-CISL-UIL-UGL-ORSA-CISAL-FAST), si fossero divisi i contratti tra Attività Ferroviarie e TPL. 
Ora l'associazione datoriale si trova in una posizione di forza, avendo già ottenuto, di fatto, la scissione delle due cose e cosa fa...annuncia che i soldi non ci sono più.
In ciò dobbiamo dire che è stata molto aiutata da TUTTE le sigle sindacali, che mai avevano creduto nel progetto del contratto unico, sia pur sponsorizzandolo in pompa magna, prendendo, di fatto, in giro migliaia di lavoratori.
La situazione attuale dell'economia italiana sta facendo il resto, mentre stendiamo un velo pietoso sulla situazione politica sia nazionale che regionale.
I nostri politici sono stati attualmente in grado di aiutare SOLO le banche a superare la crisi, coi soldi dei lavoratori, banche che sono state artefici di questa crisi, mentre per ciò che riguarda la vita della gente comune, sono bravi a fare annunci e proclami, mai seguiti da atti concreti, se non aumenti di prezzi e tasse.

Nessun commento: