BREVI, FLASH, ANNUNCI.....

CHIUSO PER FERIE

14 aprile 2012

PROGRAMMA DI ESERCIZIO PROVVISORIO IN ATTESA DEL RILANCIO

Pare sia stato ultimato proprio in queste ore. E’ il nuovo programma di esercizio che con una drastica "cura dimagrante" ridurrà le corse in casa Circum ad 1 ogni ora su tutte le linee, esclusa la Napoli - Sorrento dove la cadenza di trenta minuti, tra la partenza di un treno e quello successivo, probabilmente rimarrà inalterata.


Dunque un ulteriore taglio che però sembra tirerà finalmente fuori da un angoscioso stato d'incertezza (partirà o non partirà la mia corsa oggi ?) nel quale versano ormai da mesi, i nostri viaggiatori.


Della serie "pochetto ma sicuretto" e cioè tradotto in termini più accessibili, meno corse ma di sicura effettuazione. Almeno questo nelle intenzioni della nostra Azienda ma non solo. Infatti la "cura" sembra riguardi tutto il TPL campano sia su ferro che su gomma anzi lunedì stando alle voci di "corridio" sarà l'assessore ai trasporti della regione Campania a comunicare ai media quella che pare sia stata definita l'armonizzazione dei servizi in attesa della "rinascita" del tpl regionale.


A noi nel nostro piccolo, sembra piuttosto un piano per rimaneggiare le poche risorse (treni) esistenti, nel tentativo di dare una parvenza di certezza alla clientela, con materiale (treni) che resta comunque datato e malandato. Un'ovvia ricaduta ci sarà anche sui turni dei lavoratori, principalmente personale viaggiante e di macchina. Meno treni, meno turni.
Ma per fortuna senza alcuna conseguenza preoccupante per l'occupazione. Infatti un effetto ci sarà ma sugli straordinari che per logica conseguenza si assottiglieranno in maniera considerevole.


Ovviamente non è escluso che in tale programma di esercizio ridotto all'osso, se ci sarà la possibilità e non senza l'aiuto di Dio, all'occorrenza potranno essere effettuate corse straordinarie ma qui preferiamo fermarci per non creare facili illusioni.


 

Un'ultima chicca. Anche la funivia è finita sotto le "cesoie", questa volta il "giardiniere" è la Provincia che ha disposto una riduzione delle corse anche per la "panarella" di Monte Faito.

*********************************************************************************


DA GENNARO CONTE MACCHINISTA CIRCUM E SINDACALISTA ORSA
Caro Giona, come spesso accade dai voce a campane stonate, se si riduce il programma di esercizio, si ridurranno gli stipendi NON per mancanza dello straordinario, ma per mancanza delle competenze ORDINARIE !! In quanto allo straordinario, avresti potuto e DOVUTO controllare i dati per sapere che oramai quel poco che c'è è ristretto ai giorni festivi e prefestivi, giornate in cui chi può ancora, si concede qualche svago. Attendo rettifica anche perché Il Mattino di oggi 16 aprile distorce ulteriormente il tuo messaggio distorto. 

4 commenti:

vincenzo201 ha detto...

L'unica certezza per noi aspiranti passeggeri della Circum sarà sapere quali treni arriveranno così stracolmi da non poter essere presi.
Non sarebbe stato meglio, me lo chiedo da profano, concentrare la maggior parte delle corse nelle ore di punta e supportare il servizio con dei bus nelle ore di morbida, magari per tratte brevi?

Anonimo ha detto...

Chiudono le scuole, chiudono gli ospedali, chiudono le ferrovie... e aumentano le tasse, le imposte, e le accise, regionali provinciali e comunali ! Bravo Vetrella ! Bravo Cesaro ! Bravo Caldoro !

Anonimo ha detto...

Regolate l'orologio del blog

Gennaro Conte ha detto...

Caro Giona, come spesso accade dai voce a campane stonate, se si riduce il programma di esercizio, si ridurranno gli stipendi NON per mancanza dello straordinario, ma per mancanza delle competenze ORDINARIE !! In quanto allo straordinario, avresti potuto e DOVUTO controllare i dati per sapere che oramai quel poco che c'è è ristretto ai giorni festivi e prefestivi, giornate in cui chi può ancora, si concede qualche svago. Attendo rettifica anche perché Il Mattino di oggi 16 aprile distorce ulteriormente il tuo messaggio distorto.