BREVI, FLASH, ANNUNCI.....

CHIUSO PER FERIE

28 aprile 2012

COMUNICATO CONFAIL

COMUNICATO CONFAIL

AI LAVORATORI DEL GRUPPO EAV

Sconcertante e sbagliata posizione dell’Assessore Vetrella. La CONFAIL con l’ultimo comunicato del 25/04/2012 aveva lanciato l’allarme ed una lettura negativa dell’incontro tenutosi con l’E.A.V. il 24/04/2012. La lettera dell’assessore Vetrella conferma questa nostra analisi aggiungendo al sostanziale blocco del piano industriale lo stato di confusione e poca chiarezza della Giunta Regionale sulla situazione finanziaria del gruppo EAV. Respingiamo con forza ogni ipotesi di fallimento delle aziende del gruppo o altre soluzioni che mettano in discussione il futuro di migliaia di famiglie e il diritto dei cittadini alla mobilità.
Grosse sono le responsabilità dell’assessore Vetrella che non riesce a dare soluzione alle legittime aspettative degli utenti ad un servizio ferroviario qualitativamente e quantitativamente migliore; infatti dopo roboanti dichiarazioni e comunicati stampa ad oggi nelle casse delle aziende non sono giunte quelle risorse necessarie per un piano straordinario di manutenzione. E’ urgente quindi, che il presidente Caldoro intervenga a chiarimento delle reali intenzioni della Giunta Regionale ed in riferimento a ciò la CONFAIL ha chiesto un urgente incontro. Lavoratori è in gioco il nostro futuro e pertanto senza risposte chiare dovremo tutti insieme passare ad iniziative a salvaguardia del nostro lavoro.


Napoli 27/04/2012
 
 
 
 
FEDERAZIONE AUTONOMA ITALIANA SINDACATO AUTOFERROTRANVIERI SEGRETERIA PROVINCIALE DI NAPOLI Via Diomede Marvasi, 13 80142 Napoli Tel. Fax 081 563 52 90
E-mail: faisa.confail@alice.it Prot.81/SP/12 Napoli, 27/04/2012
Spett.le                                                                                                        

Presidente Regione Campania
On.le Stefano Caldoro
Oggetto: richiesta urgente incontro.


La scrivente ritiene che i cittadini della Regione Campania chiedano uno sviluppo del settore Trasporto Locale. In particolare con numerose proteste hanno sottolineato nelle ultime settimane le notevoli difficoltà del servizio ferroviario espletato dalle aziende del gruppo EAV.In tutti gli incontri a cui questa organizzazione è stata convocata è stata espressa la convinzione che vada superata la crisi finanziaria delle aziende del gruppo EAV respingendo con fermezza qualsiasi ipotesi di fallimento.
Nell’ultimo incontro tenutesi con l’Ing. Polese il giorno 24 aprile u.s., ci sono state prospettate due soluzioni per affrontare il debito accumulato dal gruppo. Ci lascia quindi, perplessi e contrari quanto dichiarato dall’assessore Vetrella nellalettera inviata il 26 aprile 2012 alle organizzazioni sindacali.
La scrivente conferma la necessità di un risanamento e di uno sviluppo delle aziende del gruppo a tutela sia dei lavoratori interni e dell’indotto, sia degli utenti. Chiediamo pertanto un urgente incontro sottolineando ancora una volta che la FAISA-CONFAIL è firmataria dell’intesa regionale con il tavolo di crisi presso l’Assessorato al Lavoro e che in mancanza di una convocazione, si continuerebbe nell’esclusione di una sigla sindacale rappresentativa nel gruppo EAV.


Per la Segreteria Regionale/Provinciale


Domenico De Sena e  Francesco Vuolo

Nessun commento: