BREVI, FLASH, ANNUNCI.....

..... ...... ......

20 marzo 2012

COSA ASPETTIAMO ANCORA ?

LETTERA APERTA A TUTTI I SINDACATI CIRCUMVESUVIANA


MANIFESTI, VOLANTINI, FAX, INCONTRI, TAVOLI,  TUTTO QUESTO VA BENE MA NON BASTA. LA GENTE NON SA FINO IN FONDO COSA CAZZO STA ACCADENDO A QUESTA CIRCUMVESUVIANA E NON LO SAPPIAMO NEMMENO NOI DIPENDENTI E MAGARI NEMMENO I NOSTRI DIRIGENTI. 
ALLORA RIVOLGO UN APPELLO A TUTTI MA PROPRIO TUTTI I SINDACATI PRESENTI IN AZIENDA, AFFINCHE' ORGANIZZINO UN  PRESIDIO A NAPOLI PIANO FERRO.
UN PUNTO DI RIFERIMENTO PER TUTTI NOI, DIPENDENTI E VIAGGIATORI, CHE COME UN GREGGE SENZA PASTORE VAGHIAMO IN OGNI MOMENTO DELLA GIORNATA ALLA RICERCA DI UN TRENO CHE CI RIPORTI A CASA. 


VOLANTINAGGIO MA SOPRATTUTTO TORNIAMO AL MEGAFONO E A VIVA VOCE URLIAMO AI NOSTRI CLIENTI, ALMENO A QUELLI RIMASTI, DI COSA SONO E SIAMO VITTIME. 
LA GENTE E' CONFUSA, PENSA CHE SIA COLPA DEI DIPENDENTI, DELLO STIPENDIO CHE CORRIAMO IL RISCHIO DI NON PERCEPIRE MESE DOPO MESE, DEI MACCHINISTI CHE SI RIFIUTANO UNICAMENTE PER QUESTIONE DI VIL DENARO DI FARE IL PROPRIO LAVORO. C'E' CHI IGNARO E' ADDIRITTURA CONVINTO CHE LE SOPPRESSIONI NON SIA ALTRO CHE UNA FORMA DI SCIOPERO ! 


A TUTTO QUESTO SI DEVE TENTARE DI PORRE RIMEDIO. ALLORA CHE I SINDACATI TORNINO A FARE IL PROPRIO MESTIERE, A GRIDARE  IN MEZZO ALLA GENTE CON CHE RAZZA DI POLITICA ABBIAMO A CHE FARE MA SOPRATTUTTO A SPIEGARE I VERI MOTIVI PER CUI, OGNI GIORNO E' SEMPRE PEGGIO, PERCHE' UN TRENO PROGRAMMATO VIENE SOPPRESSO ALL'ULTIMO MINUTO, PERCHE' PER IMBARCARSI IN UN CONVOGLIO SI SALTA DA UN BINARIO ALL'ALTRO, TUTTI I SANTI MOMENTI.


BISOGNA SPIEGARE AI NOSTRI VESSATI, MALTRATTATI CLIENTI CHE IL PERSONALE SI FA IL CULO TUTTI I GIORNI PER EVITARE CHE LA BARCA AFFONDI COMPLETAMENTE CHE MACCHINISTI, CAPITRENO, CAPISTAZIONE DELLA DIRIGENZA CENTRALE OPERATIVA MA ASSIEME AD ESSI IL PERSONALE TUTTO DI QUEST'AZIENDA, PROVA VERGOGNA PER QUANTO STA ACCADENDO E' MORTIFICATO E' UMILIATO MA PIU' DI QUESTO ORMAI NON E' IN GRADO DI FARE. 


UN PRESIDIO FISSO A PORTA NOLANA, PER ESSERE SPALLA A SPALLA CON CHI RAPPRESENTA IL MOTIVO DI ESISTERE DI UNA FERROVIA E CIOE' I VIAGGATORI. NON CI SONO SOLDI. UN TORMENTONE, UN RITORNELLO CHE ORMAI PROVVEDE PUNTUALMENTE A SPEGNERE OGNI SPERANZA IN CHI CHIEDE MA COME MAI SIAMO RIDOTTI COSI ? ALLORA OLTRE QUEST'INVITO AI SINDACATI NE LANCIO UN SECONDO. 


NELL'AMBITO DI QUESTO PRESENZIAMENTO CHE MI AUGURO I SINDACATI PRENDANO IN SERIA CONSIDERAZIONE, CHIAMO TUTTI I LAVORATORI DI CIRCUMVESUVIANA COMPRESI I DIRIGENTI CHE SPERO DIANO NELL'OCCASIONE UN SEGNALE FORTE, AD AUTOTASSARSI. SERVONO SOLDI PER COMPRARE PEZZI DI RICAMBIO ? BENE, NOI FAREMO LA NOSTRA PARTE, SARA' UNA GOCCIA NEL MARE ? NON C'INTERESSA, PERCHE' E' L'AZIONE CHE CONTA. INTANTO FAREMO IN MODO CHE IL NOSTRO GESTO VENGA RILANCIATO DA TUTTI I MEDIA NAZIONALI.  DOVRA' RAPPRESENTARE UNO SCHIAFFO MORALE ALLA POLITICA O A CHIUNQUE ALTRO STA AFFOSSANDO QUEST'AZIENDA. LE MODALITA' PER AUTOTASSARCI SONO DIVERSE, POTREMMO DEDICARE UN TURNO DI LAVORO ALL'INIZIATIVA COME ANCHE PROCEDERE, COSI' COME SI E' FATTO PER L'ACQUISTO DELL'AMBULANZA CHE ABBIAMO DONATO ALL'OSPEDALE LORETO MARE, AD UNA RACCOLTA INDIVIDUALE.
NEL CASO DELL'AMBULANZA L'IDEA SENZ'ALTRO APPREZZABILE,  FU DEI NOSTRI DIRIGENTI CHE L'AFFIDARONO AL NOSTRO BLOG. OGGI I RUOLI S'INVERTONO E SIAMO NOI DEL BLOG A PROPORRE AI NOSTRI DIRIGENTI L'INIZIATIVA, SICURI CHE NON SI TIRERANNO INDIETRO. 


COME HO SCRITTO ANCHE IN ALTRE OCCASIONI, 
A QUESTO BLOG ORMAI SI AFFACCIANO I GIORNALISTI QUELLI VERI, PER CUI SUGGERISCO AI NOSTRI DIRIGENTI DI DARE UNA SBIRCIATINA A QUESTE PAGINE ANCHE PER EVITARE DI ESSERE PRESI IN CONTROPIEDE. 


UN ULTIMO APPELLO MA QUESTO LO RIVOLGO A CHI SEGUE QUESTO BLOG E SOPRATTUTTO A CHI POTENZIALMENTE POTREBBE ATTIVAMENTE PARTECIPARE SCRIVENDO IL PROPRIO PENSIERO E FIRMANDOLO MA NON LO FA. PARTECIPATE, SCRIVETE, FIRMATEVI, LE BATTAGLIE NON SI FANNO TANTOMENO SI VINCONO DA SOLI E LO SCRIVENTE NON E' UN EROE !
VESUVIANANDO E' L'UNICA VOCE RIMASTA DI CIRCUMVESUVIANA, NON SONO IO A DIRLO MA SIETE VOI, IN TANTI. DATE UNA MANO CON LA VOSTRA FATTIVA PARTECIPAZIONE SE NON VOGLIAMO RESTARE COMPLETAMENTE 
MUTI !


gioNa 








    

8 commenti:

francesco accadia ha detto...

hai ragione direttore,qua'la gente pensa che e' colpa nostra,che le soppressioni sono una forma di protesta, per cui noi lavoratori, e non i Dirigenti, siamo i piu' esposti alla protesta degli utenti.Dobbiamo far capire loro che la colpa e' dei vertici alti e della politica:noi siamo solo pedine nelle loro mani. E i sindacati?! Spero che non siano collusi......il loro immobilismo e' inquietante!

Anonimo ha detto...

e da tempo che vado dicendo questo, sono stanco di veder agonizzare la nostra azienda caro giovanni non aspettarti niente da nessun sindacato sono tutti colpevoli stanno già impartendo l'estrema unzione, per quanto riguarda il tuo programma sono a disposizione chiamami quando vuoi cercherò di coinvolgere altri colleghi che sono sensibili al problema circum......per l'autotassazione il mio contributo e certo...mimmo nappi

Anonimo ha detto...

Siamo con te e condivito con tutto facciamo qualcosa perchè la nostra azienda siamo noi lavoratori . Ogni giorno ce ne sentiamo di tutto . E mortificante tutto questo . Ho mio figlio che ogni giorno viaggia con la circumvesuviana e ogni santo giorno mi squilla il telefonino e lui mio figlio so gia cosa chiedermi (papà ma ce lo sciopero oggi gli rispondo il treno e stato soppresso . Torno la sera a casa mi chiede papà ma cosa sta succedento alla tua cara vesuviana ? Gli rispondo figlio mio nemmeno io lo so . Fate qualcosa voi dirigenti . Dove è la curcumvesuvuana di una volta?

Anonimo ha detto...

caro giona come sai oltre ad essere un dipendente sono flglio di dipendente sono almeno 30 anni che mangio di questo pane. Questa situazione mi fa paura e rabbia allo stesso tempo, non so quale via di uscita si possa prendere, qualsiasi forma di protesta o iniziativa mi rendero' partecipe. L'unica mia speranza e' di trovare tante persone convinte che questa realta' (CIRCUMVESUVIANA) non sia destinata a morire perche' ha fatto la storia del trasporto in campania e in italia. Un saluto a te e a tuttti gli amici. G. Cozzolino

francesco parlato ha detto...

PRESENTE

Giovanni Tessitore ha detto...

Oggi ho scritto per la grave situazione in cui versa il mondo del TPL campano a un pò di gente! Spero che serva a smuovere qualcosa!!

Anonimo ha detto...

io sono x la salvezza e penso come tanti della nostra azienda poiche mi definisco uno dei figli della stessa,il mio nuovo lavoro mi porta quotidianamente a subire le giuste ingiurie della gente che ormai è stremata dalle continue soppressioni con l 'aggravio che qualcuno possa passare dalle parole ai fatti concreti, io ti sono vicino x qualsiasi battaglia e x difendere il nostro lavoro e il nostro salario e il futuro dei nostri figli. anzivino a

Anonimo ha detto...

Sono un utente. A causa dell'aumento delle spese di gestione dell'autovettura, da settembre 2011 ho cominciato a prendere la "vesuviana" per andare al lavoro. Risparmio notevolissimo rispetto alla macchina, ma tanti disservizi. La "vesuviana" non può e non deve morire.