BREVI, FLASH, ANNUNCI.....

..... ...... ......

19 febbraio 2012

FIORENTINA - NAPOLI TRE POLPETTE A ZERO PER GLI AZZURRI !




Fiorentina - Napoli 0-3

Fiorentina: Boruc, Gamberini, Natali, Nastasic, Cassani, Behrami (1' st Salifu), Montolivo, Olivera (19' st Matchionni), Vargas (30' st Cerci), Jovetic, Amauri. A disp. Neto, Felipe, Romulo, Ljajic. All. Rossi

Napoli: Rosati, Campagnaro (12' pt Grava), Cannavaro, Britos, Maggio, Inler, Dzemaili, Dossena, Hamsik (25' st Gargano), Lavezzi, Cavani (29' st Pandev). A disp. De Sanctis, Fernandez, Dezi, Zuniga. All. Mazzarri


Arbitro: Orsato di Schio
Marcatori: 3' pt Cavani, 10' st Cavani, 47' st Lavezzi
Note: ammoniti Britos, Hamsik, Olivera, Amauri, Rosati


CIRO  ORAZZO
 Fiorentina- Napoli è una partita che riesce sempre a regalare emozioni, in un modo o nell’altro. Non può essere da meno in una fase dell’anno così importante. La Fiorentina cerca di dare un senso alla sua altalenante stagione, il Napoli vuole presentarsi alla grande all’appuntamento di Martedì contro il Chelsea. Poco turn-over e squadra aggressiva, così Mazzarri si presenta a Firenze e i fatti gli danno subito ragione. Siamo appena al 2’ minuto quando Cavani imbeccato da Hamsik mette la palla alle spalle di Boruc e porta gli azzurri in vantaggio. Grande gioia che però dura poco, perché Campagnaro si fa male e deve lasciare il posto a Grava. L’argentino rischia di saltare il match di Champions e addirittura la convocazione in nazionale . Il Napoli continua però ad imporre il suo gioco e al 24’ va vicino al raddoppio: su corner di Lavezzi, Maggio stacca di testa e colpisce in pieno la traversa. Cinque minuti dopo la Fiorentina reagisce e pareggia, ma solo per quanto riguarda il conto dei legni colpiti. È Natali questa volta a scheggiare il palo con un gran colpo di testa. Il primo tempo finisce con la Fiorentina in avanti ed il Napoli che anche se un po’ in affanno concede poco, come il sinistro dal limite di Jovetic al 36’.
La ripresa comincia di nuovo col Napoli protagonista: Al 10’ Cavani fa 2 a 0 ancora su passaggio di Hamsik. Napoli superiore e Fiorentina in bambola. Gli azzurri mettono la ciliegina sulla torta al 46’, quando Lavezzi si beve Salifu e appoggia alle spalle di Boruc dopo 50 metri di cavalcata. Goal Pazzesco, 3 a 0 e tutti a casa. Con questa mastodontica partita il Napoli sorpassa Inter (sconfitta dal Bologna col medesimo risultato) e momentaneamente la Roma, portandosi al quinto posto. Un messaggio a Villas Boas, che oggi ha pareggiato 1-1 in casa contro il Birmingham. Il Napoli c’è, il Chelsea meno. Napoli - Chelsea, comunque andrà a finire, sarà un grande spettacolo!






Nessun commento: