BREVI, FLASH, ANNUNCI.....

..... ...... ......

7 febbraio 2012

DA DON ANTONIO PETRONE CAPPELLANO AZIENDALE, RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO


Caro Giovanni,  ecco la parola di vita del mese di Febbraio 2012. Grazie p. Antonio



«Convertitevi e credete al Vangelo».

Qualcuno potrà considerare le parole del Vangelo troppo alte e difficili, troppo distanti dal modo di vivere e di pensare comune, e sarà tentato di chiudersi all’ascolto, di scoraggiarsi. Ma tutto questo accade se pensa di dover spostare da solo la montagna della sua incredulità. Mentre basterebbe si sforzasse di vivere anche solo una parola del Vangelo per trovare in essa un aiuto inatteso, una forza unica, una lampada per i suoi passi (cfr Sal 118,105). Perché quella parola essendo una presenza di Dio, il comunicarsi con essa rende liberi, purifica, converte, porta conforto gioia, dona sapienza.

«Convertitevi e credete al Vangelo».

Quante volte nella nostra giornata questa parola può esserci di luce! Ogni volta che ci scontriamo con la nostra debolezza o con quella degli altri, ogni volta che seguire Gesù ci sembra impossibile o assurdo, ogni volta che le difficoltà tentano di abbatterci, questa parola può essere per noi un colpo d’ala, una boccata d’aria fresca, uno stimolo a ricominciare.
Basterà una piccola, rapida “conversione” di rotta per uscire dal chiuso del nostro io ed aprirci a Dio, per sperimentare un’altra vita, quella vera.
Se poi potremo condividere questa esperienza con qualche persona amica, che ha fatto anch’essa del Vangelo il proprio codice di vita, vedremo sbocciare o rifiorire intorno a noi la comunità cristiana.
Perché la parola di Dio vissuta e comunicata fa anche questo miracolo: dà origine a una comunità visibile, che diviene lievito e sale della società, testimoniando Cristo in ogni angolo della terra.


Chiara Lubich

Nessun commento: