BREVI, FLASH, ANNUNCI.....

..... ...... ......

14 dicembre 2011

IL FRATACCHIONE CHIUDE L'ANNO CON QUESTO SUO INTERVENTO. LEGGETELO CON ATTENZIONE

ABAZIA DI MELK

 ALLA   RICERCA   DELL’ARCA   PERDUTA  
TERZA   PARTE/LA   CASTA : LATO   B
                                                                            
L’EPILOGO





Per concludere  il mio viaggio nel disastro finanziario,organizzativo e morale di quella che fu una grande azienda di trasporto su ferro:provo a richiamare sul proscenio del palcoscenico i predatori che di ripp o di rapp ci hanno trascinato sull’orlo del precipizio….
Continuando nella lettura vi troverete quelle che chiameremo cartoline per il pubblico…..Sono solo sei i profili scelti:ma sono i più rappresentativi della casta vesuviana di serie B…..
                                                             
LA CASTA/CARTOLINE   D’AUTORE
1) A passo di danza si presenta:…” Il badante vestito di rosso ”… Dovrebbe dare Speranza…..Ma?????
…….Orsù:il badante ha il diritto alla parola!......Lasciamolo parlare!
Non sono un economista ma “ immodestamente “ un puro commercialista…Gennarino un lavoro ce l’aveva, prima di questa sconsiderata avventura. Cambiavo ogni anno i pannolini alle dichiarazioni dei redditi di anime sante che attraverso delle buone “ azioni “ anelavano al “ Paradiso in Terra“….
Tanto da conquistarmi sul campo la definizione che mi ha regalato quel gran figlio e n’trocchie del Rotolone Regina:….” Pontefice Massimo Gennarino Cirillo Primo…..” Spes ultima Dea “
La bellezza dell’assoluzione è l’aspetto più seducente della mia professione….Il cavillo,le grida manzoniane, il mio aspetto ecumenico,le amicizie importanti fanno subito pensare che “ Gennarino “ sia l’autorità indiscussa nell’emettere bolle papali ed indulgenze plenarie per :Signorotti,Casali principeschi,contee e dimore…..
Nel curriculum vita noterete la quantità di cariche elettive che ho collezionato….Ultimamente sono stato scelto  dal popolo sovrano a rivestire il prestigioso ruolo di consigliere provinciale….I maligni dicono che sia un’Istituzione inutile che i più vorrebbero abolire,sostituendola con la presunta area o città metropolitana….
Pur utilizzando solo due volte il trenino delle meraviglie,non porto jella….Quando mi parlano di insolvenze verso i creditori e di fallimenti m’incazzo…. Non è roba che mi appartiene….
Ed allora……?
Nel nome della scena madre,del figlio e dello Spirito Santo…..
Quando le cose vanno male,e Dio solo sa se vanno male davvero,…ogni tanto estraggo una boccetta d’acqua santa ed eseguo una sequenza di gesti comprendente un bacio alla pozione magica del Volturno e la ripongo in tasca….
(E’ il caso di dirlo:ODDIO!)
Signori dipendenti nun facit e malament :il Volturno per noi dell’E.A.V. è magico quanto il PO del rito di Odino….
Dopodiché siete gente di mondo,rispettate la religione,e non negate se vi dico,che avete tutti le vostre scaramanzie,ma soprattutto avete imparato una cosa:ciò che conta è sempre  e soltanto il risultato…
Quale che sia il misterioso nesso di causa-effetto:se uno bacia un contenitore di vetro poi ottiene una grazia???….Si,si,già lo so, cosa state borbottando…come sempre,in assenza dell’interpretazione autentica data dal Creatore o dal caso,la vita è discutibile 
Cari miei, la vita sarà pure discutibile ma:…Cazzo,…con me vi siete spinti sino alle fauci dell’abisso e siete ancora vivi……..
Dimenticavo:porto in dote un nomignolo ed una berretta cardinalizia….
Chi sono????
2)Non sono riuscito a ritirare tutte le banconote e tutti i miei oggetti personali….Le banconote erano tante(300 mila?) ed avevo solo pochi giorni……Il tempo certe volte è tiranno…..Per non affondare:prendi i soldi e scappa…..Senza Piano d’Impresa,però….La SEGREDA FAMILIA la lascio a voi…….Un sogno?
Vi sbagliate!…..Non ho sogni particolari,e né mi cimento in sofferenze impegnative….
Fronte alta,e appena un pò scoscesa….Fluente capigliatura(appartengo al movimento degli scapigliati); bocca esigua ove fluisce una cascata di parole(ero micidiale nelle lunghe trattative sindacali);occhi ancora vispi e pronti a ghermire la preda indecisa;sguardo smagato e furbetto,sottovetro,abituato a non veicolare emozioni…
Confesso:occupavo una postazione di prestigio senza aver nessun merito!Sono corresponsabile del disastro in azienda?E’ VERO!MA NON SONO IL SOLO!
Ho tentato nei primi tempi di denunciare " gli sprechi "…..poi mi sono adeguato al sistema vigente….E mica so fesso….?Ho patteggiato l’uscita:prole sistemata,più l’incentivo int a sacc e me ne sono andato….
Il  mio grido di battaglia,da tramandare ai posteri, era:" Oè ragassi i danà si perdono nel buco nero che alimenta privilegi e " prodotti caseari"....">>
Chi sono?????
3)Mi chiamano il veggente del giorno dopo…Amo contemplare gli avvenimenti quanto accadono:…ne intuisco le cause,e ne individuo i colpevoli….
Sono stato la guida di frate Guglielmo in questo viaggio nel palazzo d’INV(F)ERNO…E come guida illuminata sono stato anche chiamato:il dotto Virgilio…..
Il mio pensiero è stato il mantra che vi ha accompagnato sino ai nostri giorni….Come dimenticare il mitico: siamo i migliori!!!Nella nostra azienda va tutto a meraviglia….E più parlavo,più sorridevo….
La documentazione fotografica della mia allegria è stata una costante in questa azienda….Più c’è crisi e più sorridevo….In qualsiasi occasione…Il personale si è dimezzato ed io sorrido…
Non ci sono risorse,mezzi,strumenti,materiali ed io sorrido……Il personale mostra acciacchi,patologie, sofferenze,insufficienze,e sono sempre in grado di produrre un sorriso di artista della comunicazione promozionale:sguardo positivo,bocca estesa,fronte ampia e orizzontale,…perfetta dentatura….
Che dire:sono un’inguaribile ottimista……
Chi sono????
4)Genericamente mi occupavo di comunicazione sul ferro:come se la Gelmini tenesse lezione su neutrini…
Il mio arrivo nel Palazzo d’Inv(f)erno veniva preceduta dal rumore pesante dei miei passi…….
Massiccia presenza:la mia…Nelle grandi occasioni:iIndossavo stivaletti e cappello da Far West… Inforcavo occhiali “ Ray-Ban “ per darmi un tono da “ macho toreador “ …..…Dovevo colpire l’immaginazione dei vesuviani…..Non c’è che dire ci riuscivo alla grande:… decisamente posso dire che non passavo inosservato!
I maligni sussurravano al mio passaggio :<< ecco che incede tra i nostri passi il trombone che schifa i volti e i luoghi che piacciono “ alle masse “ ….>>……
Invidia e bieco disprezzo il loro!
Qualcun’altro poi mi descriveva come un Clark Kent intriso di Kryptonite rossa,che sfodera l’occhio morto come  un  PESCE,…. imballato nell’acquario di A.F.E.R.S……
(La Kriptonite rossa provoca effetti imprevedibili che durano circa 24 ore….In qualche occasione Superman regredì sino all’infanzia…)
E così mentre ciarlavano,  presi possesso del piano nobile del Palazzo,occupandomi del trasporto vesuviano.
“ IL LEADER MAXIMO “:SUPERMAN del Trasporto ferroviario…..?Chi l’avrebbe mai detto?
Ehi ragassi(Mi dicevo):…”siam mica qui a spalmare d’Autan le zanzare,oppure a piastrellare il bagno con le sottilette?Dovete sapere che:il maiale non è fatto solo di prosciutti…. “
Decisamente: ho saputo rivoluzionare il linguaggio dei ferrovieri….I miei interventi vivevano di 5 movimenti:
Uno)Clark (Il sottoscritto)salutavo i presenti,chiamandoli per nome per fare il figo;
Due)Incalzo l’interlocutore con una siesta per convincerlo a fare un pisolino;
Tre)Clark parte con l’assolo freestyle ….Il freestyle idealmente indica l’arte di improvvisare….Effetti di rima mai usati prima,immagini nuove,ordini di servizio che non si aspettano….,disposizioni e comunicati che portavano all’incantamento e che gli esperti hanno denominato “ Il Cifrario di Dorabella “…Tre linee di testo,87 caratteri e 24 simboli che ricordano la scrittura araba….
(Il contenuto non è stato mai interpretato….)
….La mia dizione è incerta,mangio le parole,farfuglio il pensiero;
Quattro)Sopra le immagini del mio ufficio compaiono degli arabeschi,delle linee,dei cerchi,dei Pokemon;
Cinque)Giunto all’acme della trattazione,in grado di generare catalessi,elaboro concetti forti tipo:Il Servizio Pubblico si chiama così perché deve garantire qualcosa di buono 
Risultato:Per scongiurare la catalessi  del servizio ferroviario mi liquidarono con 500 milioni di lire…..Ma a nulla vi è servito…..!!!Siete stati colpiti dalla maledizione delle tre F:….Fallimenti,FUSIONE,e FOTTI FOTTI…
Sono stato baciato dalla fortuna…?.Cc’a ggià fa:nacqui con la camicia!Misura extra large….Orgoglioso di portarla con gioia,e serenità, ….senza nascondermi,…..esaltando la mia ineguagliabile bellezza e la mia simpatica  abbondanza……
Chi sono?
(---Clark un maestro di vita…..---)
5)Una vita a vedere passare le vite degli altri…Guardare e ascoltare:parlare poco e giudicare ancora meno…Gli altri entrano ed escono,ed io lì aspetto….Sono invisibile ma ci sono….Pass n’Amministratore, n’pass n’at:e song semp qua….Buongiorno e buonasera….
Volto imperturbabile,da adattare alla persona che ho di fronte,per offrire a ciascuno la faccia che in quel momento si attende….
Amministratori,politici,Assessori,funzionari,dirigenti:consegno e ritiro chiavi signori…. Chiamo,prenoto,fornisco informazioni….Sempre rispettoso,autorevole a volte,mai indeciso…
Capitemi:devo ispirare fiducia…Quando qualcuno si avvicina e dice che ha bisogno di un piacere,…che ci sarebbe da fare una cosuccia,…io annuisco e faccio….
Sono qui per risolvere problemi ed accontentare le persone…..Quelle del PALAZZO,…insomma quelle che contano….Ho questo talento:cambiare categoria all’impossibile e renderlo praticabile…Tutto qui…Difficile? Che ci vuole?NIENTE!
Bisogna essere uomini o donne con una qualità speciale…Bisogna essere lì,operativamente parlando…..
Devo parlare con sicurezza e professionalità…Con il tempo ho imparato….Adesso sembro il padrone….Ed in effetti lo sono….Beninteso:non il proprietario,ma il direttore si….Tutto passa da me….Il lavoro è esaltante: incontri,sorprese,adrenalina….Nulla è normale…..Ch aggià fa,sono una maschera… Confidente,osservatore,psicologo,uomo dei miracoli,…insomma politico…
Vivo in una prigione dorata,ma semp na prigione è……Il futuro?
La tavola rotonda è la mia delizia,…se tavolo quadrato addà essere…che sia,…..Per evitare lo sfratto mi andrebbe bene anche un piccolo tavolino…..
...CHI SONO???
6)Qualcuno fa inopinatamente balenare l’dea che sia inossidabile come  Nostradamus……Niente di più falso,solo perché sono avvezzo a far quadrare sempre i conti….
Faccio correre il cursore:deng,deng,deng…:e il risultato mi da il quadrato!!!
In un triangolo rettangolo,l’area del quadrato costruito sull’ipotenusa è equivalente alla somma delle aree dei quadrati costruito sui “  cateteri”(Avete capito bene:….CATETERI!Tra poco saranno dati in dotazione al personale…..
Vista la non più giovane età dei virgulti ,forniremo l’occorrente per far defluire le acque ……!!!)
E così direte:il ragioniere del bilancino con i conti sempre a posto colpisce ancora…e se ne inventa un’altra…
Cito:stipendi,contributi versati e investimenti…sempre ottimo e abbondante!Capitemi:era l’ordine di scuderia! Ad ogni consuntivo eravamo sempre in attivo….Dichiarazioni?Tante!!!L’azienda?Poffarbacco: è la più solida d’Italia!
Adesso penserete:….visti i precedenti del profeta di sventura,c’è poco da star tranquilli….…
Increduli!E qua mi soccorre la parabola evangelica:Beati quelli che non vedendo credono,perché tutto ci è stato dato per rafforzare il nostro sentire…..….
La crisi?La crisi può essere una grande opportunità…….Ci aspettano anni di ristrutturazioni,di scorporo,di progetti,di pianificazione….
(Come si sa nessuno è perfetto e con gli scoperti per l’oracolo,è andata come è andata….)
Amici miei:Mi rifarò di sicuro,…e poi:una soluzione per l’invidia l’avrei….
(Recita da sempre il ragionier Pastetta!Sarebbe?)
“ Compro un corno rosso e lo metto sull’uscio….”!E’ solo questione di malocchio.
Togliere il malocchio a quest’azienda è nà parola. Si sa,che se tentativo dev’essere,riesce meglio di venerdì 17….Ma poi la cerimonia va ripetuta,nei giorni dispari dello stesso mese,fino a che non si hanno incontrovertibili risultati…
A tal proposito sono stato convocato dalla Fata Morgana del secondo piano…..Il suo laboratorio è un archivio di formule esoteriche e riti magici….Mentre preparava:filtri,infusi,pozioni,filastrocche e alambicchi vari,toma-toma  mi fa:IL TENTATIVO DEVE ESSERE FATTO NEL PROSSIMO ANNO BISESTILE…..L’ANNO DELLA FUSIONE….ACCATASTA RAMOSCELLI DI MIRTO,INCENSO,SANDALO,LEGNO DI CEDRO,SPIGONARDO,MIRRA, CANNELLA, E LE PIU’PREGIATE PIANTE BALSAMICHE….PORTA L’INTRUGLIO AD EBOLLIZIONE E LASCIALA BRUCIARE……VEDRAI CHE DOPO LA CREMAZIONE,COME L’ARABA FENICE SI RISORGE DALLA CENERE!!!!!!!
(“ L’azienda più solida d’Italia nel frattempo,per non sapere,leggere,scrivere e far di conto,incrocia le dita….”Facciamo i debiti(PARDON!)scongiuri…. Scaramanticamente tocchiamo ferro…..)


            
 IL PISTOLOTTO    
FINALE  DI      
BASKERVILLE

Come si fa a dare torto a chi dice che: “ In Italia “ ci sono le migliori segretarie e i peggiori manager perché è fondata sul servilismo,e il servilismo è la virtù dei buoni a nulla,quelli che non hanno alternative…
Quelli capaci solo di annuire mai di dissentire….Vivono di rendita,non perché hanno talento ma solo perché hanno le conoscenze giuste. E’ questo il vero cancro:rendita e nepotismo. Il familismo amorale dove:..”e figli son piezz e core per chi può,e per chi non può:…che s’arrangi!!
Bisogna eliminare rendite di posizioni e “ conflitti d’interesse “…In un’azienda al collasso basta abolire i privilegi….Chi non è capace di dirigere:se ne vada a casa …..…..
Ditemi in quale abisso siamo sprofondati?Ditemi dove sono i progetti?Ditemi da quanto tempo siamo in attesa di Un Piano Industriale?A chi dobbiamo chiedere conto del fallimento dell’azienda?In un paese normale:chi paga?
In un paese normale:la classe Dirigente ha dei progetti,ha dei piani,ha dei programmi…In un paese normale: la classe dirigente cura la formazione e fa emergere i talenti…. In un paese normale,la classe dirigente riesce a consultare ed ascoltare chi ogni giorno lavorando nei servizi operativi, rileva discrepanze e problemi……
Egregi con-fratelli:nelle persone sane di mente,quasi sempre uno dei momenti più profondamente liberatori della vita è rendersi conto di non essere indispensabili ….Il genitore che si accorge di non essere il solo sostegno dei figli e anzi di impicciarne la corsa;l’adulto che finalmente asseconda i propri limiti,anziché maledirli;IL CAPO CHE SCOPRE CON SOLLIEVO UN COLLABORATORE PIU’ BRAVO DI LUI….
Chi si ritiene indispensabile è una iattura per gli altri è un tormento per se……Dio ce ne guardi dagli indispensabili…..sono quelli che in questi anni hanno rovinato l’azienda…..Ed è ora che lascino,….il loro tempo è FINITO!!!!!
COLPO DI TEATRO,…SIPARIO,……REPLICA?????
Chissà???Il mio viaggio per quest’anno finisce qui….E il futuro?Lo dobbiamo rubare……
                                                  
CONSIDERAZIONI     CARTESIANE
….Dopo il deterioramento della nostra immagine internazionale e il disastro antropologico degli ultimi anni,finalmente(SIC!)….è arrivata…la crisi…Non dei BTP e degli spread ma dei posti di lavoro e dei fatturati…. L’Italia:il paese dei ristoranti pieni e dei cittadini benestanti,è in Recessione….
E mentre la RECESSIONE colpisce lavoro e redditi,si diffonde tra la gente l’illusione che lo scambio di doni,i cibi buoni,gli affetti possano riscattare un anno di dolore,di torti e di malefatte….I colori del paese invece restano lividi….
Il Governo della Tecnocrazia europea dopo aver eliminato Silvio FOR ever,ha imposto una manovra durissima e impopolare…….….
Delusione,rabbia,frustrazione,voglia di rivalsa verso chi ti rappresenta e che invece inopinatamente diserta: sono i più comuni sentimenti di un ceto sociale smarrito …..Un decreto salva Italia che colpisce sempre gli stessi:pensionati, lavoratori, famiglie e soprattutto i giovani  che non avranno più futuro e ne pensioni……….
Tradite le grandi promesse:abolizione delle province;patrimoniale;Tasse sugli scudati;Sacrifici della casta.
Colpite le pensioni;Mediaset,in regalo frequenze miliardarie;ICI sulle prime case(ma non sul Vaticano); carburanti alle stelle…..Egregio Professore:non trova strano questo eccesso di indulgenza governativa a favore dei ricchi?Dov’è l’equità?
Una classe politica che non perde occasione per mostrarsi inaffidabile….Un cambiamento  in corso d’opera nell’arco del mese di Dicembre delle modalità di maturazione del DIRITTO alla PENSIONE…..Al 31 Dicembre si cambia repentinamente…Chi sta dentro si salva,chi matura nei mesi successivi:CREPI!
Lavoratori a cui mancavano 6/7 mesi alla maturazione del diritto con le nuove norme si vedono proiettati in un’altra dimensione…..Da 7 mesi a 7 anni di lavoro…..Non c’è che dire:STRAORDINARIO!
MORALE:per lo Stato Italiano  non ci sono accordi con i cittadini onesti, e se ci sono,non si rispettano……
Il Supermario intanto offende la democrazia di questo paese dicendo che non gliene importa nulla di essere impopolare perché non cerca voti…Ma dove è stato fino ad ora,se non tra i cittadini?Da chi è stato designato:Commissario alla Commissione europea?In quella sede chi rappresentava?
Il professore nella Democrazia è vissuto ed ha prosperato ….Ed oggi dirige un orchestra dove una maggioranza trasversale di partiti assicura al suo Governo un ampio consenso parlamentare …..
In un altro paese,l’assenza di opposizione parlamentare,verrebbe percepito come un trauma civile….Ma noi,che amiamo le sacrestie e le processioni primeggiamo nell’arte di trasformare la storia in un conviviale RUTTO di fine pasto consacrato da una benedizione….L’austero professore bocconiano,è subito diventato MARIO. Amato dalla stampa e dalla televisione….Rispettato dai grandi poteri(la B.C.E. e l’Unione Europea) e dai santuari economici….Mario di qua e Mario di là….Tutti lo cercano e tutti lo vogliono…Confidenzialmente lo chiamano:MARIO!Mario, come Zio MICHELE,come MARIA degli –Amici-di Maria,come  Silvio for ever …. ….Mario quello educato,quello che ha studiato.
Ma si,O’ Professore!Quello che non serve apostrofare con un –Mario,facce ridere-…..Quel –Mario-che dopo li 4 Dicembre noi non dimenticheremo più……
Dopo la ristrutturazione del Welfare toccherà  poi alle forze politiche….Dopo lo Tsumani il paese e le forze politiche non saranno più le stesse…….E in questo Natale amaro si intuisce che quando appare non è come sembra…..Si parla tanto di rigore,di equità,di giustizia sociale ma sono sempre i soliti noti che devono salvare il paese,mentre ricchi, caste e cricche non vengono toccati perché INTOCCABILI……
…Intanto la crisi stritola una città perennemente in emergenza ……Non dimentichiamo che Napoli,più di ogni altro luogo,riflette sempre il malessere del paese……..
“ I chiaroscuri di una città che siamo abituati a percepire col sonno della prevedibilità….E che invece si scopre ambigua nella tradizione tanto religiosa quanto pagana….Cos’è il presepe se non il sacro che si fa profano,l’alto che diventa basso,la fede che si mescola alla superstizione…..Napoli(e l’Italia)è senza speranza??? “ (M. De Giovanni)

P.S.:A proposito di CONFLITTO DI INTERESSI (sempre presente nel nostro paese laddove si gestisce il potere)può risultare interessante conoscere il profilo professionale della Madonnina di Civitavecchia…..
(Una furtiva lagrima  negli occhi suoi spuntò. Un solo istante i palpiti del suo bel cor sentir!-L’Elisir d’amore- di Gaetano Donizetti)….
Ma si:Elsa Fornero Ministro del Lavoro e Professore ordinario di Economia politica presso la Facoltà di Economia dell'Università di Torino,dove insegna Macroeconomia ed Economia del risparmio, della previdenza e dei fondi pensione. Le sue ricerche scientifiche riguardano i sistemi previdenziali, pubblici e privati, le riforme previdenziali, l’invecchiamento della popolazione, le scelte di pensionamento, il risparmio delle famiglie e le assicurazioni sulla vita. È Coordinatore Scientifico del CeRP (Centre for Research on Pensions and Welfare Policies, Collegio Carlo Alberto). È Honorary Fellow del Collegio Carlo Alberto, Membro del Collegio Docenti del Dottorato in Scienze Economiche dell’Università di Torino e del dottorato in Social Protection Policy presso la Maastricht Graduate School of Governance (Università di Maastricht), di cui è anche docente, membro del Nucleo di Valutazione della Spesa Previdenziale, costituito presso il Ministero del Welfare, membro del Comitato Scientifico dell'Observatoire de l'Epargne Européenne (Parigi), membro del comitato editoriale della Rivista Italiana degli Economisti, editorialista del quotidiano economico e finanziario il SOLE 24 ore. Dal 1993 al 1998 è stata consigliere comunale per il Comune di Torino, eletta con la lista "Alleanza per Torino". È stata Vice Presidente del Consiglio di Sorveglianza di Intesa San Paolo (2010-2011)[2][3][4], Vice Presidente della Compagnia di San Paolo (2008-2010)[5], membro del Consiglio direttivo della Società Italiana degli Economisti (2005-2007), membro del Comitato Scientifico di Confindustria (2005-2006), membro della commissione di esperti valutatori presso la World Bank (2003-2004), con l'incarico di valutare il ruolo di assistenza svolto dalla Banca nell'attuazione delle riforme previdenziali di paesi con economie di transizione, membro della commissione di esperti della Task Force su "Portability of Pension Rights and Taxation of Pension Schemes in the EU" costituita presso il CEPS (Center for European Policy Studies), Bruxelles (2001-2003), membro della Commissione Ministeriale di esperti indipendenti per la verifica previdenziale (2001), componente del Comitato Scientifico del Mefop (2000-2003).
Vogliamo verificare i conflitti di interessi degli altri supertecnici?Oltre il Supermario-- il SUPERMINISTRO PASSERA ci suggerisce qualcosa??????Ma che cos’è poi:IL CONFLITTO D’INTERESSI?           
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------                                                      
Dopo lo scirocco è arrivato IL GRANDE FREDDO,quest’anno particolarmente intenso e ben adatto al clima natalizio di una volta…
L’anno gira e rigira…..La luce riappare dalle tenebre e siamo di nuovo a Natale,un momento questo di riflessione e raccoglimento venerato da miti e religioni…..
Per la poesia di NATALE ho scelto i versi di:Edna St. Vincent Millay
L'infanzia è il regno in cui nessuno muore



L'infanzia non è un tempo della vita
che ha principio coi giochi e si conclude
quando, adulti oramai,ce ne disfiamo.
L'infanzia è il regno in cui nessuno muore.

Nessuno d'importante,si capisce.
Ci sono lontani parenti che muoiono,
che abbiamo forse visto per un'ora
e che ci regalarono dei dolci
in uno scrigno a strisce verdi e rosa,
o un coltellino,ma presto sparirono,
non puoi dire che siano stati " vivi".

E muoiono anche i gatti,che agitavano
la coda sul tappeto, il pelo reticente
all'improvviso scosso, percorso da pulci
che nessuno vi avrebbe immaginato,
lucente e bruno,i gatti che sapevano
tutto quello che c'era da sapere,
emigranti nel mondo dei vivi.
Tu prendi una scatola da scarpe,
che ora è troppo piccola per lui,
ne' puo' la' dentro raggomitalarsi:
ne prendi una piu' grande,lo seppelisci nel cortile, e piangi.

Ma non ti svegli dopo un mese o due,nel mezzo della notte,
ne' dopo un anno,ne' dopo due anni,
a piangere, mordendoti le dita, a gridare:

" Mio Dio,mio Dio, mio Dio!".
L'infanzia è il regno in cui nessuno d'importante muore-
madri e padri non muoiono.
E se tu hai detto: " Per l'amor del cielo,
devi proprio baciarmi di continuo?"
o " Vorrei tanto che adesso la smettessi

di battere col ditale alla finestra"
Domani o il giorno dopo ,in pieno gioco,
avrai il tempo per dire" Scusa,mamma".

Diventi adulta quando siedi a tavola
in compagnia di morti,
persone che non parlano e non sentono;
che non bevono il te', che pur dicevano
essere il primo dei piaceri umani.

Corri in cantina a prendere per loro
il vasetto piu' fresco di lamponi:
non li tenti.
Lusingali, allora: domanda cosa

dissero al vescovo quel giorno…
Cosa di preciso all’Ispettore o alla Signora Manson…
non abboccano…
Gridagli in faccia, alzati, arrossisci,
strappa alle sedie quelle spalle rigide,
scuotile,strilla pure;
rimangono impassibili,

nemmeno imbarazzati;
scivolano solo indietro sulla sedia.
Ora è freddo il tuo te'.
Lo bevi in piedi
e poi lasci la casa.

Edna St. Vincent Millay
(Rockland, Maine, 1892 - Austerlitz, New York, 1950)

 N.B.:…..Anche per il PRESEPE IN CARROZZA  le cose non vanno bene…….La manifestazione organizzata ogni anno dal CRAL,  per le festività natalizie è saltata…
-Lo scoglio- riprodotto in questo servizio fotografico era stato ideato dagli autori(Cozzolino V. e Valerio S.) per partecipare alla Manifestazione Annuale del Presepe in Carrozza….…..
Il contributo fotografico è di Valerio Francesco…..Da pochi giorni LAUREATO in SCIENZE DELLA NATURA……Lo ringrazio per la sua disponibilità,…lavorare con lui è stato un grande onore e un impagabile privilegio…Al neodottore i rallegramenti più vivi e gli auguri di poter realizzare tutti i suoi sogni…..


A Giovanni e a tutti i lettori di Circumvesuvianando auguro tutto il meglio per il futuro ….
BUON NATALE   DA
Guglielmo da Baskerville                 
Abbazia di Melk      11 Dicembre 2011