BREVI, FLASH, ANNUNCI.....

CHIUSO PER FERIE

5 dicembre 2014

CIRCUMVESUVIANA – L’Oriente Express targato Napoli

Si è svolta Giovedì 4 Dicembre, presso la Biblioteca “Fernando Origo” di Napoli Porta Nolana, l’annunciata presentazione del libro “Circumvesuviana – L’Oriente Express targato Napoli”.
Alla presenza di Rosario Vannelli, Presidente del CRAL Circumvesuviana, e di Marcello Mistero, Consigliere, si sono riuniti sei dei diciassette autori dell’opera: Emilio Vittozzi, che ha condotto la Serata, Tonino Scala, Francesco Paolo Oreste, Claudio Pagano, Alessandro Campaiola, Antonietta Orbuso.
Tutti hanno esternato sensazioni e sentimenti nei confronti dell’ex Circumvesuviana (Emilio né è ancora dipendente, Francesco Paolo è figlio di un ex Capotreno), coinvolgendo i presenti in un’informale, accesa ed intelligente discussione. A prendere la parola anche Antonio Brasile, ex dipendente, Giampiero Arpaia (Presidente della “Cassa Maurizio Capuano”), Giuseppe Caniello.
Questo proprio perché il libro ha una particolare dedica: Ai pendolari, milioni di cittadini invisibili – ai lavoratori del trasporto pubblico, spesso capro espiatorio innocente dei comprensibili sfoghi dei pendolari. Ed in considerazione del fatto che l’opera parla dei 142 km. di Storia della Circumvesuviana, fatta di storie di umanità varia. Pasquale Ciniglio ha portato il suo contributo con il sax esibendosi in  uno struggente pezzo. Il libro costa 10€ e il ricavato andrà all’Associazione “Contro le mafie” di Giugliano.
In modo specifico, ha colpito i presenti la testimonianza di Francesco Paolo Oreste, autore del capitolo intitolato “Cuore di pietra”, che ha raccontato cosa è stata la Circumvesuviana per tutta la sua famiglia, di come è vissuto lui nel contesto dell’azienda, ricordando i fasti squisitamente tecnici ed anche quelli aggregativi riguardanti il CRAL.
Giampiero Arpaia ha proposto che, in aggiunta alle prossime borse di studio riservate ai figli dei lavoratori, ci sia una copia del libro, per rafforzare la “memoria” di una grande azienda di trasporti, per informare chi non sa cosa sia stata, per invogliare alla lettura i giovani. La proposta verrà portata in Consiglio dal Presidente Vannelli prima della manifestazione a cui alludeva il collega.


La Redazione



Nessun commento: