BREVI, FLASH, ANNUNCI.....

CHIUSO PER FERIE

11 ottobre 2014

REPLICA DI STEFANO PAPA DELEGATO RSU/USB ALL'ASSESSORE VETRELLA....

Avv. Raffaello Bianco


Spett. le Blog Vesuvianando

epc On Stefano Caldoro

Presidente Regione Campania

Dott. Pietro Voci

Commissario Ad Acta

Ing. Sergio Vetrella

Assessore ai Trasporti

Dott. Antonio Marchiello

Direttore Generale

Ing. Sergio Negro

Direttore Generale





Oggetto: Replica all'intervista di Vetrella a Radio Kiss Kiss


Gentile Navarone,
Le chiedo ospitalità poichè intendo complimentarmi con il personale viaggiante dell'ex SEPSA ed in particolare con il capotreno Stefano Papa per la replica a Vetrella


VEDI ANCHE IN FONDO ALLA PAGINA

E' sorprendente il solco profondo che separa il vuoto e l'inconsistenza nei quali si muove l'assessore Vetrella e la responsabile rappresentazione di una realtà dura, vissuta quotidianamente da lavoratori che con sacrificio difendono un patrimonio che appartiene a loro e alla collettività, a nessun altro.

Chiunque si sentirebbe mortificato ad ascoltare una replica così precisa e appassionata, dalla quale trasudano competenze, orgoglio e dignità.

Ma Vetrella, che assieme a pochi altri ha sepolto il trasporto pubblico locale e la Metropolitana Regionale sotto il macigno di scelte ottuse e di una politica suicida, per il pudore non ha tempo: lo impiega alla ricerca di qualcosa che dia un segnale della propria esistenza in Regione, come dimostra lo sconsiderato, costosissimo e dannoso progetto (TIC), demolitore di un sistema riconosciuto di eccellenza in tutta Europa, presentato ieri a proposito di un trasporto pubblico locale che una volta c'era e che ora non c'è più.

Gli ha fatto eco Polese, il secondo di una coppia involontariamente comica, che preannuncia hostess multilingue per accogliere i turisti in una maleodorante stazione di Circumvesuviana, in attesa di un treno che a volte transita e a volte conduce nell'incubo di una buia galleria.


Napoli, 11 ottobre 2014

Avv. Raffaello Bianco
già Amministratore di SEPSA SPA










Nessun commento: