BREVI, FLASH, ANNUNCI.....

CHIUSO PER FERIE

10 maggio 2014

MALA MATER INFELIX FILIIS. DI BRUNO VINCI


Pessima madre figli infelici… è l’espressione che titola in latino questo ennesimo episodio di relazioni tra azienda e personale. Queste parole si contrappongono all’ ”Ottima madre figli felici”, che in antichi tempi definiva un sistema  amministrativo equo e decisionalmente affidabile che garantisse diritti e doveri  bilaterali da ambo le parti.  E purtroppo il sistema in cui lavoriamo, giorno per giorno, dimostra di non garantire ne banali e consuete certezze e ne programmi straordinari terapeutici. Quindi io non so per quale motivo non fanno la compilazione del 730 tramite le solite vie aziendali quest’anno e alla fine basta sapere se si o no per avere il tempo di organizzarsi diversamente individualmente.
Certo questo non migliora il clima di filiale fiducia  dei dipendenti verso l’azienda, ma se è anche vero che ad una pessima madre non interessa l’opinione dei sfortunati figli, tale madre non si può meravigliare del progressivo calo di affetti degli stessi.
Dato che conosco, il Dottor Polese come persona logica e non irragionevole, lo invito a fare rispettare le sue disposizioni nei servizi offerti in passato al Personale  dell’EAV , nei tempi consoni  e sufficienti per aiutare lo stesso ad espletare gli obblighi previsti dall’art. 53 e art. 2 della Costituzione della Repubblica Italiana.
O al limite se volontà di aiuto non ci sia, farci sapere con certezza se si faccia o no tale compilazione. Ma, ripeto, giusto per separare il grano dalla pula nell’ambito delle responsabilità decisionali e attuative, che possono offuscare un immagine aziendale in una nebbia naturale o peggio artificiosa.

Saluti


Nessun commento: