BREVI, FLASH, ANNUNCI.....

CHIUSO PER FERIE

15 febbraio 2014

A COLPI DI BLOG ! LA SIGNORA PETRA E IL POST A TUTTI I COSTI !

AHI...AHI...SIGNORA PETRA MA
COSA CI COMBINA....NON SA CHE
IL RESTO SI CONTROLLA ALL'ATTO
DEL RICEVIMENTO ? 
COSA NON SI FAREBBE PER IL PROPRIO BLOG. E' PROPRIO IL CASO DI DIRLO DOPO AVER VISTO COSA SI E' "FIRATA" DI FARE, LA SIGNORA PETRA CROSS (COLLEGA BLOGGER D'OLTRALPE) CHE FORSE A CORTO DI ARGOMENTI, HA PUNTATO TUTTO SULLO SCOOP: "QUANTO SONO LADRI GLI ADDETTI DI STAZIONI DELL'EAV DI NAPOLI." CONFEZIONANDO UN VADEMECUM AD HOC, PER CHI SI APPRESTA A VENIRE IN ITALIA DA TURISTA E DOVESSE CAPITARE DALLE PARTI DELLA BIGLIETTERIA DI EX CIRCUMVESUVIANA DI NAPOLI GARIBALDI. 

MA VENIAMO AI FATTI CHE SI ESTRINSECANO IN POCHE BATTUTE. LA SIGNORA CROSS, TURISTA NONCHE' RESPONSABILE DEL BLOG http://www.petracross.com/ , SI E' TROVATA COME ALTRE CENTINAIA DI UTENTI GIORNALIERI, A DOVER ACQUISTARE DEI TICKETS PRESSO LA BIGLIETTERIA DI NAPOLI PIAZZA GARIBALDI. L'ACQUISTO E' STATO EFFETTUATO IN DATA 31 DICEMBRE 2013 (MARTEDI) DAL DI LEI CONSORTE CON UNA BANCONOTA DA 50.00 EURI. I BIGLIETTI RICHIESTI SONO 2 PER SORRENTO ANDATA E RITORNO PER CUI L'OPERATORE HA EMESSO, COME DA PRASSI DAL LUNEDI AL VENERDI, 4 BIGLIETTI DI SOLA ANDATA A 4.10 CADAUNO PER UN TOTALE SPESA DI 16.40 EURI CHE DETRATTI DAI 50.00 FANNO 33.60 DI RESTO DA CORRISPONDERE. IL SIGNORE PRENDE I BIGLIETTI E IL RESTO E ASSIEME ALLA SUA SIGNORA (PETRA), PARTONO PER SORRENTO. 

UNA VOLTA IN TRENO A QUANTO SCRIVERA' POI LA SIGNORA PETRA SUL PROPRIO BLOG, ECCO CHE AVENDO MESSO IL RESTO RICEVUTO ALLA BIGLIETTERIA IN UNA TASCA VUOTA (NESSUNA POSSIBILITA' D'INQUINAMENTO DELLE PROVE) I CONIUGI SCOPRONO CHE DA ESSO MANCANO 2 EURO ! I DUE DOPO QUALCHE TEMPO TORNANO ALLA BIGLIETTERIA E....QUI CASCA L'ASINO. INFATTI S'INNESCA LA DISCUSSIONE, UNA DELLE PIU' ANTICHE DA QUANDO L'UOMO INVENTO' LA BIGLIETTERIA. PERCHE' SE L'OPERATORE VOLESSE AGIRE IN BUONA FEDE E CORRISPONDERE IL PRESUNTO MANCATO RESTO A TUTTI QUELLI CHE NE FANNO RICHIESTA....BUONA NOTTE, FAREBBERO MEGLIO A STARSENE A CASA. 

PROPRIO PER EVITARE CIO' SAFREBBE BUON NORMA NON SOLO IN ITALIA MA ANCHE NEL RESTO DEL MONDO, CONTROLLARSI IL RESTO ALL'ATTO DEL RICEVIMENTO PER CONTESTARE AL MOMENTO EVENTUALI AMMANCHI. MA LA SIGNORA PETRA ILLUMINATA SULL'ARGOMENTO DALL'ADDETTO, NEL NOSTRO CASO IL COLLEGA QUINZIO UMBERTO, CHE COSA FA ? PENSA BENE DI DARE PER SCONTATO LA MALAFEDE DELL'OPERATORE ANZI, NON SI FA SCAPPARE L'OCCASIONE PER METTERE ASSIEME UN PO' DI MATERIALE PER UN POST DA PUBBLICARE SUL PROPRIO BLOG, CON TANTO DI FOTO DEL "TRUFFATORE" SCATTATA DA LEI MEDESIMA (SI VEDE CHIARAMENTE LA BIONDA SIGNORA RIFLESSA NEL VETRO DELLA BIGLIETTERIA MENTRE IMMORTALA L'INCONSAPEVOLE QUINZIO), CHE INTANTO NON CI DORME LA NOTTE. 

INFATTI, VUOI IL CARATTERE, VUOI IL GRATUITO PREGIUDIZIO DIMOSTRATO NELL'OCCASIONE DALLA SIGNORA, IL NOSTRO QUINZIO LA COSA NON L'HA AFFATTO DIGERITA E A BEN RAGIONE. CHIUNQUE ALTRO NELLA SITUAZIONE DI QUINZIO AVREBBE REAGITO ALLO STESSO MODO. INSOMMA VEDERSI PUBBLICATA LA PROPRIA FOTO SENZA PER ALTRO AVER DATO ALCUNA AUTORIZZAZIONE IN MERITO, A MARGINE DI UN VADEMECUM NEL QUALE, SU UN BLOG INGLESE (VISIBILE NELL'INTERO GLOBO) VIENI ESPLICITAMENTE INDICATO COME UN TRUFFATORE...VORREI BEN VEDERE. 

QUINZIO UMBERTO IMMORTALATO DALLA
TURISTA-UTENTE-BLOGGER, RIFLESSA NEL
VETRO DELLA BIGLIETTERIA
ALL'ATTO DELLA FOTO

IL VADEMECUM (IN LINGUA ORIGINALE) DELLA TURISTA "DISTRATTA"....
How to steal from a tourist in Circumvesuviana Napoli Garibaldi station

FRIDAY, JANUARY 3, 2014 AT 6:31AM

During my recent trip to Naples, I was ripped off in a very ingenious way. So I put togeher this little instruction manual that gives you step-by-step instructions for how to steal even from people that always count their change:
Get yourself a job at the Circumvesuviana Napoli Garibaldi ticket booth. In our case, the lucky Italian was this gentlemen who worked at 12:01pm on Dec 31 2013 at the leftmost ticket booth at Garibaldi Circumvesuviana station.

Now wait for an unsuspecting tourist. (in our case, this was me and husband who showed up at 12:01 pm at the ticket booth)
Tourist asks for two round trip tickets to Sorrento. She does not know that she needs four one-way tickets.


If she hands you money WITHOUT first asking for the total cost, that is a signal that you can rip her off! Great, do it!

Now take her money (but do not tell her the total cost). You do not want to give her any time to calculate whether you gave her the correct change.
You need to give her 4 one way tickets, each costing 4.10 EUR. Calculate that the total shall be 16.40 EUR. Since she gave you a 50 EUR bill, you should theoretically give her 33.6 EUR change. Decide how much you want to keep for yourself. Two Euros is a good small amount that might go unnoticed.
Now give her a reduced change of 31.6 EUR (not 33.6 EUR), keeping 2 EUR to yourself
Now, to keep her from realizing that you gave her an incorrect change, do the following two diversion techniques:

Hand her only two out of four of the one way tickets. This will make her notice that she only got two 4.10 EUR tickets, which should cost 8.20 EUR total. While security camera is looking at her hands, she will count the change (31.6 EUR) you gave her, and realizes that she should have gotten more money back or more tickets.
Now, divert the customer away from the security camera that’s installed at the ticket booth, signal the customer that you are going to meet them outside of the ticket booth and immediately start walking away from your desk towards the customer. Wave two more tickets at her, signalling her that she should walk towards you to get them.

Great, now the customer is diverted away from the security camera that monitors the ticket booth. Everything that happens now is not on camera.
Away from the camera, before she can protest about the incorrect change, explain to her that the two tickets she is holding are for the return journey from Sorrento back to Napoli and hand her two more tickets for the journey from Napoli to Sorrento.

The customer now realizes that you are giving her more tickets (more value), and that she has to re-calculate the total cost. But do not give her any time to do this!
With the sense of urgency, start leading the customer to the trains and keep talking. You do not want her to have time to do the math and realize you still owe her two euros.
Sounding urgent, tell the customer that the train leaves from platform #3 at 12:11. The customer will look at the time (it reads 12:03) and realizes she only has 8 minutes before the train leaves.
Show her that you already validated her two tickets from Napoli to Sorrento and that she and her husband should walk straight to the train.

They walk to the trains (away from you!)
Congratulations, you just stole 2 Euros! You can be proud of yourself!

Things that might go wrong:

While on the train, customer might look again at the change you gave her (which she put into an empty pocket) and reconfirms that it’s only 31.60 EUR. She calculates that four 4.10 EUR tickets should cost 16.40 EUR. She knows she paid 50 EUR but got only 31.60 EUR back. This means that you took EUR 18.4 from her and made EUR 2 profit for yourself!
Customer also notices that the two tickets from Napoli to Sorrento were validated at 11:36am (not 12:01pm) and is unsure why you sold her tickets that were validated 25 minutes before she purchased them.
Customer decides to come back, takes a mug shot of your face, writes a blog post about you, and sends it to your management.

Lessons learned:

Know ahead of time how much tickets cost. Ask at the information booth, or google it.

Have an exact change ready, not giving the looser any chance to rip you off.

Never walk away from the ticket booth until you are holding all your tickets and are happy with the change.

IL POST DELLA SIGNORA PETRA TRADOTTO CON GOOGLE..

Come rubare da un turista nella stazione Circumvesuviana Napoli Garibaldi

VENERDI , JANUARY 3 , 2014 06:31

Durante il mio recente viaggio a Napoli , mi è stato strappato via in un modo molto ingegnoso . Così ho messo togeher questo piccolo manuale di istruzioni che ti dà passo- passo le istruzioni su come rubare anche da persone che contano sempre il loro cambiamento :

Procuratevi un posto di lavoro presso la biglietteria della Circumvesuviana Napoli Garibaldi . Nel nostro caso , il fortunato italiano era questo signore che ha lavorato alle 12:01 pm il 31 dicembre 2013 presso la biglietteria più a sinistra alla stazione Garibaldi della Circumvesuviana.

Ora aspetta per un turista ignaro. ( nel nostro caso , questo mi e marito che si presentò alle 12:01 presso la biglietteria )

Tourist chiede due biglietti andata e ritorno per Sorrento. Non sa che ha bisogno di quattro biglietti di sola andata .

Se lei porge i soldi senza prima chiedere il costo totale , che è un segnale che si può strappare la sua via ! Ottimo , fatelo!

Ora prendete i soldi ( ma non dirle il costo totale ) . Non si vuole darle qualsiasi momento per calcolare se le hai dato il cambiamento corretto .

È necessario dare alle sue 4 biglietti di sola andata , ogni costo di 4.10 euro . Calcola che il totale è di 16.40 euro . Dal momento che lei ti ha dato un euro bolletta 50 , si dovrebbe teoricamente darle 33,6 EUR cambiamento . Decidere quanto si vuole tenere per te . Due euro è una buona piccola quantità che potrebbe passare inosservato .

Ora darle un cambiamento ridotta di 31,6 euro (non 33,6 euro ) , mantenendo 2 EUR a te
Ora , per impedirle di rendersi conto che lei ti ha dato una modifica non corretta , effettuare le seguenti due tecniche di deviazione :

La sua mano solo due su quattro dei Biglietti di sola andata . Questo renderà la gara che ha ottenuto solo due biglietti 4.10 euro , che dovrebbe costare 8,20 euro totale .Mentre la telecamera di sicurezza sta guardando le sue mani , lei conterà la modifica ( 31,6 euro ) che le hai dato , e si rende conto che avrebbe dovuto avere ottenuto più soldi o più biglietti .
Ora , deviare il cliente lontano dalla telecamera di sicurezza che è installato presso la biglietteria , segnalare al cliente che si sta andando a incontrarli al di fuori della cabina di biglietti e iniziare immediatamente allontanarsi dalla scrivania verso il cliente . Onda altre due biglietti a lei , segnalando che lei deve camminare verso di voi per farli .

Grande, ora il cliente viene deviata lontano dalla telecamera di sicurezza che controlla la biglietteria . Tutto ciò che accade ora non è sulla macchina fotografica .
Lontano dalla fotocamera , prima che possa protestare circa il cambiamento non corretto , spiegarle che i due biglietti che lei è in possesso sono per il viaggio di ritorno da Sorrento torna a Napoli e la sua mano altre due biglietti per il viaggio da Napoli a Sorrento .

Il cliente ora si rende conto che si sta dando i suoi più biglietti (più valori) , e che ha ri- calcolare il costo totale . Ma non darle qualsiasi momento per farlo !

Con il senso di urgenza , iniziare a condurre il cliente ai treni e continuare a parlare . Se non si desidera che lei abbia il tempo di fare i conti e realizzare ancora dovete suoi due euro.

Sounding urgente, dire al cliente che il treno parte dal binario # 3 alle 12:11 . Il cliente dovrà guardare il tempo ( si legge 12:03 ) e si rende conto che ha solo 8 minuti prima che il treno parte .
Dimostrarle che già convalidato i suoi due biglietti da Napoli a Sorrento e che lei e suo marito dovrebbe camminare dritto al treno.
Camminano per i treni ( lontano da voi ! )
Congratulazioni, hai appena rubato 2 euro ! Si può essere fieri di voi stessi !

Cose che potrebbero andare storte :

Mentre sul treno , cliente potrebbe guardare di nuovo il cambiamento che le hai dato (che ha messo in una tasca vuota ), e ribadisce che è solo 31.60 euro . Si calcola che quattro 4.10 EUR biglietti dovrebbero costare 16.40 euro . Lei sa che ha pagato 50 euro , ma ottenuto solo 31.60 euro indietro . Questo significa che hai preso EUR 18,4 da lei e fatto EUR 2 profitto per te !

Cliente si accorge anche che i due biglietti da Napoli a Sorrento sono stati convalidati alle 11:36 (non 12:01 ), e non è sicuro perché hai venduto i suoi biglietti che sono stati convalidati 25 minuti prima che lei li acquistate .
Cliente decide di tornare , prende una foto segnaletica del tuo volto , scrive un post sul blog su di voi , e lo invia al vostro management.

Lezioni apprese :

Sapere in anticipo quanto i biglietti costano . Chiedi presso lo stand informazioni , o google .

Vi auguriamo un cambiamento esatto pronto , non dando il perdente alcuna possibilità di fregarti .

Mai a piedi dalla biglietteria finché non si è in possesso di tutti i biglietti e sono felice con il cambiamento .




LA REPLICA DI UMBERTO...


INTANTO IL NOSTRO UMBERTO DALLE PUR GIUSTE LAMENTELE E RIMOSTRANZE ANCHE NEI CONFRONTI DELL'AZIENDA CHE IN QUESTI CASI NON TUTELA COME I LAVORATORI SI ASPETTEREBBERO, IL PROPRIO PERSONALE, E' PASSATO AI FATTI E AFFIDATOSI AD UN AVVOCATO HA PER IL MOMENTO REDATTO LA LETTERA APERTA CHE PUBBLICHIAMO QUI DI SEGUITO. 




 VOLETE SAPERE QUALE E' STATO IL COMMENTO DELLA SIG.RA PETRA A QUESTO MIO POST ?


ECCOLO....

 You're just a poor ignorant that search advertising !


2 commenti:

Anonimo ha detto...

Umberto e una persona onesta e sa fare molto bene il suo lavoro.

Anonimo ha detto...

Salve,
Sono un pendolare che spesso utilizza i mezzi ex Circum.
In merito a tale vicenda dico che mi dispiace per il sig. Umberto che si è trovato, suo malgrado, protagonista di questo fatto spiacevole.
Immagino che la buona fede dell'operatore sia scontata.
Detto questo però devo fare alcune osservazioni:
1)Non mi è parso di leggere in alcuna delle due lettere indirizzate alla blogger, la frase: " mi scuso per l'inconveniente " ma, al pari della turista si è voluto dare per scontata la mala fede dove, sostanzialmente una dice "ladro" e l'altro risponde "bugiarda". Alla fine non si saprà mai chi dei due ha sbagliato.
2)Trattandosi di turisti, quindi ospiti nel nostro territorio, secondo me, si poteva tranquillamente ammettere l'errore e restituire i due Euro, atteso che il danno all'immagine dell'azienda, della città e del paese supera in maniera vertiginosa quel valore.
3)Un azienda di trasporto che viene pagata dall'utente per fornire un servizio pubblico non può imporgli di pagare con i soldi contati, non può dare per scontato che i tornelli non funzionano ecc. ecc.. Deve, secondo me, porre in essere tutti i mezzi idonei per consentire il pagamento in tutte le forme possibili e rendere l'accesso al servizio (treni) il più agevole e sicuro possibile. Il problema sta nel fatto che si pretende di scaricare sui clienti i problemi organizzativi e gestionali utilizzando come pretesto il cosiddetto scarso senso di civiltà degli utenti, dimenticandosi che è dovere di ogni azienda seria, quello di tutelare i clienti onesti e punire quelli che fanno i furbi.
Questa politica indirettamente avrebbe tutelato anche il sig. Umberto.