BREVI, FLASH, ANNUNCI.....

......

25 novembre 2013

IN RICORDO DELLA SIG.RA SALVIO MARIA ROSARIA, ASSUNTRICE E POI ADDETTA ALLA FERMATA DI RIONE TRIESTE. DI CIRO VENDITTI.

LA EX COLLEGA IN PENSIONE, MARIA ROSARIA SALVIO, SI E' SPENTA UNA SETTIMANA FA. AL BLOG LA NOTIZIA E' ARRIVATA SOLO ADESSO. IL COLLEGA CIRO VENDITTI, GESTORE PRESSO LA STAZIONE DI S. ANASTASIA, LA RICORDA COSI'....



CIRO VENDITTI
Domanda al concorso di gestore di parecchi anni fa':" Come mai i primi treni pari della Sarno arrivano a Napoli sempre in ritardo?" A tale domanda il candidato rimuginava risposte che riguardavano l'arcano ferroviario a lui appena svelatosi ,riguardanti acei deviatoi pl e segnali...
Ma la risposta era altrettanto spiazzante, e spiegata dall'esaminatore,assumeva il suo reale aspetto ,cioe' quella di rompere il muro ti timore che quello,come tutti gli esami incutono.
La risposta? "Perche' la signora di Rione trieste prepara il caffe' ai primi tre treni pari della Sarno"
La signora di Rione Trieste era (e' venuta a mancare qualche giorno fa') la signora Salvio Maria Rosaria:quella che definiremmo una brigadiera:gelosa della "sua"fermata come lo erano tutti gli assuntori passati poi alle dipendenze della Circumvesuviana,forse una rompiscatole per i colleghi pulitori che venivano assegnati a quella fermata:le stesse persone che in seguito preferivano quella fermata perche' "La signora li trattava bene".E trattava bene anche noi,come ricorderanno certamente i colleghi che come me andavano spesso a lavorare a Rione Trieste:uno smonto con anticipi nell'ordine di ore...per non parlare dei primi turni...
Non sono certamente solo questi i motivi che mi fanno ricordare con affetto la "Signora Salvio" ma bensi'la sua umanita',il suo voler bene da ferroviere d'altri tempi alla Ferrovia, la sua rude gentilezza.
Un altro pezzetto di ferrovia è sparito con lei.
Ciao signora Salvio.




2 commenti:

Anonimo ha detto...

condivido pienamente le parole di
ciro buon riposo G.R.

Anonimo ha detto...

sono la figlia della signora Salvio............ ( moglie di Renato Castaldo , anche lui pensionato circum)....... commossa ringrazio anche a nome di tutta la mia famiglia. GRAZIE........

elvirafi@libero.it