BREVI, FLASH, ANNUNCI.....

CHIUSO PER FERIE

19 ottobre 2013

UN AUGURIO A UNO DEGLI ULTIMI FERROVIERI-GENTLEMAN

ING. ALESSANDRO COLETTA
Con le dimissioni dell’Ingegner Coletta fuoriesce dalla nostra vita lavorativa un  esempio di garbo e professionalità oramai raro. E’ doveroso, ma anche un piacere,  augurargli un futuro di belle soddisfazioni di vita e attività professionali.  Di lui ricorderò sempre la cortesia che trasformava il dovere lavorativo in un uno scambio di educazione e cortesia, le prescrizioni della manutenzione dell’Officina di Ponticelli, erano sempre “dettagliatissime” e molto educate, che stimolavano l’obbligo di intervenire subito e con precisione, vista la la competenza utilizzata nel richiederla,  con l’ottimo catalizzatore della educazione del tono della stessa richiesta di intervento. Per cui, gli auguro ogni bene futuro e lo saluto ringraziandolo dell’esempio.

Bruno Vinci



Mi unisco agli auguri formulati da Bruno all'ing. Coletta. Diversamente da Bruno io non ho avuto il piacere di lavorarci assieme ma l'ho conosciuto tramite mio padre che aveva con un lui un rapporto di reciproca stima e rispetto allorchè da gestore in quel di Villa dei Misteri, lo "ospitava" in ufficio fino all'arrivo del treno. Non c'è che dire, un vero signore.
Dunque tanti auguri anche da parte mia a un Signor ferroviere. 

giona 



Angelo Miele ....DA FACEBOOK
L` INg. Coletta e` una persona perbene, ho avuto il piacere di lavorare come operaio all`impanto di segnalamento quando lui era il funzionario del servizio SMOI, periodo d`oro aziendale quando si studiavano metodi e modi per migliorare il servizio e la sicurezza. Lui era sempre al nostro fianco, ci dava la forza e la tenacia per amare la circumvesuviana. Alessandro, lo considero come un fratello di poco più grande ma che vuole solo il tuo bene. Sempre disponibile ma solo con gli onesti e giusti!!!!! Non si e` mai tirato indietro negli scontri di lealtà e giustizia e questo gli procurato non pochi nemici nell`ambito dei dirigenti ^politici^. Mi dispiace che lasci ma credo che in questo particolare momento , lui stia soffrendo perché non può soddisfare la sua perfezione di tecnico e di esperto. La {EAV} perde molto e nessuno si rende conto!!!!! 
Ing Alessandro Coletta ti auguro tante altre soddisfazioni e lasci in noi il rammarico di non poterti seguire in questa nuova avventura della vita...... ciao AMICO .... Angelo Miele


luigi romano del.cisl ponticelli 
Perfettamente d'accordo con Bruno, l'Ing. COLETTA , un vero signore. anche quando si doveva trattare qualche problema sindacale lo trovavamo sempre disponibile e risolutivo con quei suoi modi... raffinati. sinceri auguri alessandro.
(almeno adesso ti chiamo col nome)



Rosario Vannelli da Facebook
Di Alessandro oltre a tutto ciò che si è detto bisogna ricordare anche con quale umiltà e semplicità, gioca LA PARTITELLA DI CALCETTO, insieme ai suoi operai,
Prima, durante e dopo la partita è uno di noi.
Grazie di avermi dato l'opportunità di conoscerti, spero che ci si possa incontrare ancora in azienda ma sopratutto su un campo di CALCETTO



Gregorio Bezzeccheri DA FACEBOOK 
Proprio in questi ultimi periodi, anzi, in questi ultimissimi momenti che si devono trascorrere tra le mura incarcerate della Direzione, proprio ora rimpiango con nostalgia il lavoro svolto quale collaboratore dell'ultimo Signore di una massa di "funzionari" o "pseudo tali" che in alcuni anni di attività ho conosciuto, ci ho dovuto collaborare, ho osservato. ecc. L'Ing. Coletta per me è stato sempre un superiore amico: umanamente, lavorativamente e cristianamente. Egli ha sempre compreso le mie personali difficoltà anticipandomi sempre, quando ci siamo incontrati, nel chiedermi notizie... (CHI HA ORECCHI DA INTENDERE INTENDA....). Insieme con lui abbiamo portato a termine una impresa lavorativa che, salvo smentite, non è mai stata compiuta in 123 anni della storia della Circumvesuviana. Ha pagato per la sua serietà, il suo attaccamento al dovere, la sua schiettezza: la sua umanità. Siamo simili (fatte le dovutissime differenze di caratura...) nell'aver pagato... Sono felice per l'Ingegnere! Ha lasciato una realtà ormai troppo ridondante, troppo massificante, troppo disumanizzante e protesa sempre più al gioco delle tre carte, nel quale c'è l'abilità del "giocoliere" di turno o di cordata che cerca di confonderle in modo che non si riesca mai a capire dov'è la carta da scegliere, appoggiato dall'esterno (ma non tanto da lontano...) dal maestro che aggarba il povero "cliente" di turno e gli fa perdere: l'entusiasmo, la volontà, la STIMA... Augurissimi Ingegner Coletta, come vi ho sempre detto il Signore benedica voi e la vostra famiglia... C'incontreremo ancora e sarà sempre una gioia per me, ormai scribbacchino di piazzetta... Ciò che farò, nel frattempo, sarà mantenere sempre i principi di onestà intellettuale, morale, lavorativa e se possibile più di tutti cristiana... A tanti lascio il tempo di pensare, dire, scherzare, dileggiare su di me come meglio vogliono... Un abbraccio con tutto il cuore... carissimo Ingegnere...



Anonimo ha detto......e che peccato che non sia riuscito a trovare alcuno pronto e volenteroso ad imparare quanto della sua vita aziendale e umana fosse in grado di insegnare con umiltà e capacità!
Buona vita ING. COLETTA, con tutto il cuore!
sb


ING. COLETTA

Ringrazio tutti di cuore per la profonda stima manifestata.
Di ognuno di voi mi resterà un ricordo indelebile.
A tutti auguro di trascorrere una vita lavorativa più serena e che le aspettative di tutti possano essere soddisfatte in breve tempo.
Un abbraccio a tutti.
Alessandro

a.coletta@enteautonomovolturno.it



5 commenti:

mirko ha detto...

e con immensa gioia che formulo gli auguri al sig. COLETTA.DIO VIENE A NOI NELLE COSE CHE CONOSCIAMO MEGLIO E CHE POSSIAMO VERIFICARE PIù FACILMENTE LE COSE DELLA NOSTRA VITA DI TUTTI I GIORNI ECCO COSI E STATO SEMPRE PRESENTE E DISPONOBILE,UOMO NELLA SUA LIBERTà DI CHIAMATA A CRESCERE, A MATURARE A PORTARE FRUTTO NELLA NOSTRA AZIENDA DA GRAZIE DI CUORE AUGURI

luigi romano ha detto...

perfettamente d'accordo con bruno, l'Ing. COLETTA , un vero signore. anche quando si doveva trattare qualche problema sindacale
lo trovevamo sempre disponibile e risolutivo con quei suoi modi... raffinati. sinceri auguri alessandro.
(almeno adesso ti chiamo col nome)


luigi romano del.cisl ponticelli

Anonimo ha detto...

...e che peccato che non sia riuscito a trovare alcuno pronto e volenteroso ad imparare quanto della sua vita aziendale e umana fosse in grado di insegnare con umiltà e capacità!
buona vita ING. COLETTA, con tutto il cuore!
sb

Anonimo ha detto...

Ringrazio tutti di cuore per la profonda stima manifestata.
Di ognuno di voi mi resterà un ricordo indelebile.
A tutti auguro di trascorrere una vita lavorativa più serena e che le aspettative di tutti possano essere soddisfatte in breve tempo.
Un abbraccio a tutti.
Alessandro
a.coletta@enteautonomovolturno.it

Patrizio Lanzetta ha detto...

Sinceri auguri da un umile operaio della Florida 2000 che ha avuto la fortuna di conoscere l'Ing. Alessandro Coletta, a cui esprimo tutto il mio rispetto e la mia stima.
Sempre gentile e cortese con tutti, dalla prima all'ultima ruota del carro, questo significa essere un signore, RISPETTARE PER ESSERE RISPETTATO, grazie ingegnere, di lei avro' sempre un caro ricordo.
Le rinnovo i miei migliori auguri per questo nuovo capitolo della sua vita.