BREVI, FLASH, ANNUNCI.....

....

22 settembre 2013

EAV ULTIMA FRONTIERA.... (47 MORTO CHE PARLA). A CURA DI "MAC FEL"

Eccovi i viaggi dell’astronave EAV, in orbita intorno ad un enorme buco nero, alla ricerca d’impiegati da mandare a fuorigrotta e gli  impiegati alla ricerca di nuove e strane forme di patologie e inidoneità pur di rimanere al proprio posto, per arrivare là dove nessun uomo aveva mai osato tanto….
Colleghi cari colleghi belli eccovi una nuova puntata di EAV ULTIMA FRONTIERA, la nostra astronave naviga pericolosamente intorno al buco nero dal nome lungo e strano: malaffarepoliticobancarioamministrativosceltesbagliatemagnamagnagenerale  ma per gli amici si fa chiamare regione Campania, la situazione è grave veramente si rischia di essere inghiottiti dal buco nero..
Bisogna risollevare un po’ il morale per cui vi propongo un rifacimento  del film di Totò:"47 morto che parla", ma con attori e situazioni dei nostri giorni
Ed ecco a voi i nuovi ruoli  :L’assessore regionale  trasporti in Campania  è  Totò
Uno dei tanti megadirettori  intergalattici EAV:Ciccillo Carlo Croccolo (Gondrano nel film ma  piace Ciccillo)
Eav ferro e bus: Il cavallo di Totò
La scena si apre con  Ciccillo che va nell’ufficio di Totò assessore e gli dice che si rischia la paralisi e che treni e bus sono fermi  per il gasolio e i ricambi ,l’assessore apre la cassaforte dicendo sempre :ED IO PAGO…e prende una tanica e un contagocce.
Assessore: mi raccomando questo è GASOLIO, col contagocce metti  10 gocce nei serbatoi  di ogni bus, fate il servizio e il resto me lo riporti.
Ciccillo tutto meravigliato :DIECI  GOCCEEE ?????
Assessore: e già  sono troppe, fa una cosa mettine 9, tanto chi vuoi se ne accorge.
Ciccillo:comunque ci servono pure i ricambi, senza quelli tutto fermo..i rifornitori non ci danno niente  e vogliono i soldi arretrati.
L’assessore da  furbacchione (trae da ogni situazione  vantaggi incolpando sempre  gli altri mentre per le poche fiammelle di luce, è tutto merito suo) ha un’idea e dice: Ciccillo  noleggia un camion,chiama quel giornalista nostro amico, quello che gli abbiamo sistemato la sorella in regione, andiamo da un rifornitore quello a cui dobbiamo meno soldi,  prendiamo i ricambi, facciamo un grande scoop giornalistico come solo io so fare e ripianiamo pure i debiti  E IO PAGO!!  E IO PAGO !!!
Vanno da un imbarazzato rifornitore dicono che ripianeranno i debiti , hanno i soldi pronti, caricano la merce fanno partire il camion, ma richiede i conti precisi, a quel punto il rifornitore va in tilt per la troppa emozione nel tanto agognato momento e per le troppe fatture in sospeso facendo e rifacendo i conti  diecine e diecine di volte, l’assessore fa finta di un impegno improvviso, ma niente paura rimane Ciccillo come garante e  con un sorriso convincente se ne va dopo foto e sorrisi per il giornale. Al ritorno in sede ha una brutta notizia :l’EAV è fallita, l’EAV è morta
Nooo  è fallita??  Dice l’assessore  ma gli avete dato acqua in abbondanza....
Si ,rispondono gli altri megadirettori,l’acqua entrava nelle stazioni nei bus nei treni, nelle officine....insomma si faceva acqua da tutte le parti !
L’acqua è entrata in quantità. L’assessore: e va be, non si può fare un esperimento!!!, se è morta, vuol dire che la colpa è del personale che non collabora, fate una cosa, fate tornare il camion con i ricambi indietro e fatevi dare i soldi  e portateli a me, dite che non ci serve niente che ci abbiamo ripensato,andate.
Dopo un poco ritorna Ciccillo con un occhio nero dicendo che il rifornitore ha fatto meglio i conti, non ha dato i soldi, si è preso i ricambi, il camion e ha detto di non farci più rivedere 
FINE
Un momento  ..ma è una divertente commedia  o una tragica realtà?
Bohh ????????    

dal vostro  
"MAC FEL"



Nessun commento: