BREVI, FLASH, ANNUNCI.....

......

26 giugno 2013

"TU CHIAMALE SE PUOI……PERCEZIONI" Cimitero di Poggioreale.......DA IL POSTINO DI BASKERVILLE

TU CHIAMALE SE PUOI……PERCEZIONI
NELL’OTTAVO ANNO DEL REGNO DI RAMSES
SECONDA DINASTIA

3° MESE (ESTATE)
L'esoterismo è "una dottrina segreta, un'iniziazione, una spiegazione del mondo rivelata in un consesso scelto, isolato dall'esterno e dalla moltitudine e spesso tramandata in forma orale".
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------Vecchio postino,sembra che il mio fantastico viaggio nella Torre di Babele abbia sollevato qualche domanda e non pochi problemi……..
Mi scrive uno dei dipendenti:Caro frate,prima di intraprendere il viaggio,lei si augurava: ”Speriamo che questa volta non tocchi a me. il problema c’è ed è inutile negarlo.Indagare sul Volturno non porta bene. Non a caso l’Ente Autonomo,cura non solo i Trasporti ma anche l’illuminazione nei CIMITERI,e questo fa pensare ad un’esperienza consolidata nei Trapassi....”
Ci può spiegare il significato nascosto,di questa sua affermazione….Lei,con una libera interpretazione, associa il trapasso al trasporto pubblico……Non trova che il suo,sia un linguaggio:adatto più a degli iniziati all’esoterismo che a dei decrepiti ed usurati ferrovieri?…..
I misteri esoterici,sono delle pratiche segrete, iniziatiche,che permettono di rivelare ai nuovi adepti verità occulte,introducendoli ad un mondo superiore…..La preghiamo di essere meno ermetico:e di dirci,quali verità vuole rivelare???? Ma è poi,vero,che il VOLTURNO cura l’illuminazione dei cimiteri?? Gradirei,una sua risposta…
Un altro invece mi scrive:Caro frate,ci può spiegare per quale dannato motivo le nostre retribuzioni puntualmente saltano,mentre inspiegabilmente risultano regolari i pagamenti dei pluridecorati dirigenti?? Evidentemente avranno acquisito dei meriti particolari,che per i frequentatori della nostra scassatissima ferrovia,potrebbero sembrare del tutto immeritati,costretti come sono,a fare i conti ogni giorno,con mille disagi,(non solo legati alle corse ballerine dei treni),ed i mille guasti che con pazienza devono sopportare.. ………Non mi riferisco,evidentemente, solo ai principeschi emolumenti,degni più di un faraone,che di comandanti di una Corazzata,già declassata a bagnarola…..Mi dica:anche questi li possiamo catalogare tra i misteri di ISIDE,nostra signora e regina…….????
Come vedi,il dibattito estivo che si è aperto nell’Abbazia sul significato da dare a queste due domande,è importante,non solo perché rompe anacronistici confini tra la realtà e la fantasia,ma perché ci consente di fare chiarezza su questioni a volte coperte dalla patina di mistero e di voci che con insistenza alimentano un chiacchiericcio in ferrovia,mai del resto completamente negato….… Qualcuno,parafrasando il Battisti sostiene:TU CHIAMALE SE VUOI……PERCEZIONI……””””.
Gli esoterici presenti in azienda (una sparuta rappresentanza agguerrita,seguaci del mai dimenticato dio Horus-d’Alcantar….…) ci dicono:c’è un sesto senso che permette di distinguere il reale dall’irreale; il vero dal falso;l’assoluto dal relativo;l’universale dal particolare..
(….Sarà vero?Non lo so!So solo che puntualmente si rincorrono sulle rotaie(con regolare frequenza) voci di cimiteri,trapassi,lumini e fuochi fatui….)

21 GIUGNO: San LUIGI…...Inizia il solstizio d'Estate…………………………………

Le voci,nel frattempo aumentano,e riferiscono di interventi del personale Circumvesuviana presso il LOCULO MARMOREO DI ZI VICIENZ…..…Ma è mai possibile,mi chiedo?Se rincorro tutte le voci diventa poi inverosimile stabilire il limite tra il reale e il fantastico…..Addirittura il Cimitero?Accidenti non sanno più cosa inventarsi….Devo confessare che al dubbio:non so resistere….Incuriosito dalla panzana megagalattica, comincio a muovere con discrezione i passi per appurare la veridicità dei messaggi che,si accatastano uno sull’altro,nella biblioteca dell’Abbazia….(Bofonchiando tra di me,mi sono detto: L’incredibilità spesso ha trovato casa nella comunità dei vesuviani…..)
Indeciso se partire o no,e prima che intraprendessi qualsiasi azione:nel pomeriggio di quel giorno,ricevetti un telegramma…..
domani mattina ci aspettano gli operai di san giovanni:richiesto intervento tecnico presso via cisterna dell’olio----stop….…. se vuoi possiamo imbucarci nel viaggio:Stop!…munisciti di scarpe antinfortunistiche,di tuta e di borsa attrezzi…. STOP! Mi raccomando al linguaggio:dobbiamo sembrare:esperti,Essenziali,….e mimetici…..--STOP…tieniti pronto…STOP!
FIRMATO:ROGER…..(il nostro agente al volturno)
24 GIUGNO:San GIOVANNI BATTISTA….Il solstizio d'Estate e la notte del 24 Giugno o notte di S. Giovanni
Ore 10,00…..dopo aver consumato un tramezzino ed un caffè(niente alcolici)…..Forniti di navigatore satellitare,di tester,di oscilloscopio,di gruppo elettrogeno,di Ohmmetro,di cavi semplici,e di cavi a fibra ottica,di borse degli attrezzi,di tute da lavoro,di dispositivi antinfortunistici,di scale,di palmare,di carta di credito e di bancomat concesso con munificenza dal nostro ragioniere al bilancino,sempre meticoloso con i suoi conticini:…..finalmente,ci mettemmo in viaggio ……..
In fila longobarda:il Roger apre le danze,il fratacchione a seguire;e franco e ciccio,in un bel pasticcio,a chiudere la fila……
Appena arrivati all’E.A.V.,un solerte funzionario,spiccio nei modi ed elegante nel portamento,ci dice:Si,è vero!Il vostro intervento è stato più volte richiesto,ma dispiace dirlo,non è questo il posto che cercate…. Sulla richiesta dell’intervento,abbiamo puntualizzato:l’attività,il luogo,e l’orario di apertura del cimitero...In pratica:dovete percorrere la via senza ritorno…..(Con tono apocalittico)”E’ dal buio che proveniamo,è nel buio che dobbiamo ritornare”…...
(Prima che abbozzassi qualche risposta più o meno convincente,…. rimuginando con i miei pensieri,mi domandavo:in quale viaggio mi sono imbucato????….)
Riprendemmo il viaggio,verso il Cimitero Monumentale di Poggioreale,la nostra momentanea(?) destinazione….……Intanto il tachimetro dell’autoveicolo macinava chilometri su chilometri…..In lontananza apparivano strani ed inconsueti bagliori:…….una dimensione parallela?
(Non devo lasciarmi suggestionare dal posto-faccio-….Questa avventura paradossale:disturba e forse tocca con crudezza i nervi scoperti del rapporto tra suggestione e razionalità…E la paura affonda le radici nella sottile linea che divide il delirio dalla realtà…Ma non è forse il delirio che accompagna i nostri incubi con figure che usciti dal nostro sonno,hanno perseguitato la nostra vita?…Spettri che ci accompagnano nella nostra lunga notte… Come non ricordare Il Mago di OZ-l’incantatore-prestigiatore del MONOPOLI(scelto dal Cosentino);il Nellino ex Sindaco di Napoli(scelto da Caldoro);,il regnante di Camelot(pupillo di Bruno d’Alcantar);,il Cascettiello dei cantieri infiniti(venerato da Bassolindo);il Gennarino Cirillo primo(detto anche il Parsifal-nominato da Fulvietto M.),il Bassolindo del favoloso Rinascimento Napoletano(signore incontrastato del P.C.I-P.D.S-D.S-P.D napoletano,nonché ex Sindaco ed ex Governatore);la pantera libera e bella con il doppio incarico;il ragioniere ottimo e abbondante(buono per tutte le stagioni);il tenebroso Mauritius (l’inventore dell’armonizzazione delle retribuzioni- brevetto della futura povertà)……….
E così tra bilanci risibili,rendiconti firmati e approvati da controllori a loro insaputa;controllori potenzialmente reali,ma con le mani impegnate ad applaudire….Figuracce varie rimediate ad ogni vera richiesta di chiarimento…..In pratica:il solito triste scenario italiano…Basta mettere in fila fatti,parole e omissioni e salta agli occhi una verità amara:la storia di scialo,di sprechi,di disordine organizzativo,di abusi,e di intrallazzi sembra non finire mai…L’o.d.s n°110/2013,è solo l’ultimo di una lunga serie! Prima presentato, dopo ritirato, e poi sospeso…….. Motivo:”Ognuno si raccomanda al boia per scansare il patibolo”…..
Eccellono in quest’arte oscura i ministri del culto,e i sommi sacerdoti:contrassegnati dagli augusti simboli della onnipotente divinità….Parliamo dei MISTERI DI ISIDE…..Il rito si svolge tra pergamene e rotoli custoditi nel tempio sorto nella prima dinastia e dedicato alle divinità degli egizi….….I papiri ci parlano:di trasferimenti aggiustati,graduatorie riviste;promozioni guadagnate innalzando ceri ad Osiride;sedie di scrivanie che spariscono,mentre altre sontuosamente si addobbano….......)
Indeciso se squagliarmela oppure no,il Cimitero Monumentale di Poggioreale si presenta improvvisamente,davanti a noi:maestoso,e imponente…..
CIMITERO MONUMENTALE DI POGGIOREALE
Ci fermiamo nello spazio dopo le rampe che portano all’ingresso….L’uomo nei pressi della portineria (probabilmente doveva essere il custode) dava le spalle alle grandi inferriate che limitavano e separavano il luogo di raccoglimento dal vociare indistinto e confuso della strada….
scendo dal furgoncino lasciandomi scappare:”un posto allegro…eh???”
il tizio lentamente si gira,e pungente mi risponde:”se lei si accomoda dentro:godrà di una vista spettacolare…Il riposo è garantito!!!
--Grazie ho risposto,ingoiando il rospo…--nel frattempo aspettiamo di sapere cosa si doveva fare…Il furgoncino con il simbolo della gloriosa azienda,indicava chiaramente chi eravamo……indossavamo tute con mille tasche…..(Ero riuscito a recuperare-chissà come-, una vecchia tuta di lavoro con la scritta S.F.S.M)
il primo operaio che convenzionalmente chiameremo franco,(franc e cerimonie)commentava:--Certo se ha un problema,che so(?),un’emergenza,qui non deve essere facile cavarsela---
il tizio,lo ha guardato senza capire e lo ha sorriso….
(l’uomo aveva capelli grigi,denti troppo bianchi per essere naturali….quello che mi ha impressionato erano gli occhi,piccoli e scuri che dividevano un naso grande e appuntito….)
l’altro operaio,(che chiameremo Ciccio)infastidito dal silenzio,chiede:-Se succede qualcosa a chi chiamate???—
il tizio,sollevando lentamente le spalle,ci fa:cosa posso fare per voi?”Quali sono i vostri accrediti?chi vi aspetta?donde venite?
stufo di un dialogo tra sordi, e prima che accennavo a qualche risposta più o meno piccante, si materializza dall’ombra di uno stanzino scarsamente illuminato,un signore allampanato vestito in twight,che a muso duro ci chiede:-l’ha mandato il regnante di camelot ?---
non ricevendo nessuna risposta il signore allampanato e vestito in twinght fa:e se non è il regnante di camelot,non può che essere l’amministratore unico dell’E.A.V….---
scuotendo all’unisono la testa franco e ciccio, negando rispondono: ”NO! per meglio dire:non lo sappiamo…abbiamo avuto disposizioni chiare dal servizio manutenzione: dobbiamo eseguire un intervento di riparazione,sull’impianto elettrico….”
--l’impianto elettrico ??? Non capisco!---
buonuomo,dica al suo socio,di non dimenticare,che non si deve più chiedere:di dove siete,o donde venite...Suona un tantino colonialista,un po’ razzista,e forse anche un pò intimidatorio….
è vero che noi siamo stati colonizzati,affondati e conquistati,ma anche in un’occupazione:la forma del lessico….è eleganza…...Tutt’al più,domandate:dove avete le basi:aereospaziali?Più o meno all’estero? Per lo più all’estero?E la flotta dove l’avete accatastata?All’E.A.V?E’ un’occupazione temporanea? …E dopo?DOPO,la scissione di chi sarà???
.poi abbandonando il cazzeggio,ho allargato le braccia,e sconsolato ho concluso”ma sant’iddio:se non lo sa lei,che controlla l’ingresso:chi lo deve sapere???non ha chiamato lei,qualche tempo fa l’E.A.V. per delle cadute di tensione?Che fa,non se lo ricorda più???”
(L’abbiamo scrutato incazzati come se avessimo a che fare con uno che soffre di AMNESIA….Spazientiti non sapevamo se VAFFANCULARLO oppure girare i tacchi e ritornare alla base consegnando l’ordine della commessa manutentiva che per una strana e fortuita coincidenza era segnata con il numero 48…..—Nella Smorfia napoletana il 48:E’ il MORTO CHE PARLA----)
A questo punto del racconto “ BELLOMUNNO”(lo chiameremo così) cominciò a ricordare :--durante una settimana molestata da continui temporali avevo chiamato per chiedere spiegazioni su interruzioni e cali di tensione improvvisi che oltre a fulminare le lampadine nelle CONGRECHE, spaventavano il personale che impressionati,raccontavano:di scintille e fuochi fatui nelle nicchie e sui fossi…..hanno affidato il lavoro ad una piccola ditta che dopo aver ispezionato l’impianto diagnosticò:la linea è molto lunga;il cavo di alimentazione è vecchio e malandato;devono essere sostituiti 5 pali;pali che Sono infradiciati dall’acqua e dal vento….per dirla tutta,hanno tentato di fare qualcosa ma impressionati dal luogo e da anime in pena,si sono volatilizzati…e chi se vist,se vist---
mentre l’ascoltavo:…ho tirato fuori la cassetta degli attrezzi;poi munito di un bloc notes per appuntarmi le notizie sul numero del viale e sui numeri che contrassegnavano i pali da sostituire,ho cercato di rasserenarmi mettendomi come si usa dire:L’ANEM IN PACE!!!….
improvvisamente una voce dietro di me fa:-e ha fatto male. mai mettersi l’anima in pace…per quello c’è sempre tempo. Può sempre arrivare un angelo custode che risolve la situazione…mai negare l’ultimo anelito di vita ad un condannato…ci può sempre essere una seconda possibilità…..ha mai avvertito presenze extracorporee?
(notavo che la voce rideva,come se avesse fatto una battuta veramente spiritosa….)
Bene,mi sono detto…quanto è troppo è troppo…stufo,MI sono VOLTATO,ma non c’èra più… volatilizzato!Un brivido di freddo mi raggelò le vene…Ho Provato a parlare ma mi è mancata la voce…..
(Mentre precipitavo in Un universo di segnali sinistri,imprevedibili e irrisolti che affondavano i loro colpi nel ventre molle della mia incredulità:…………)
bellomunno” non ancora contento di ciò che avevamo pazientemente sopportato ci disse:-siete bravi e capaci?pensate di avere ancora un futuro?ad ansia come state?
ho scosso la testa infastidito e di rimando gli rispondo:Lei che dice?”
Divertito bellumunno,ridendo ci fa:-si vede subito che la vostra fine non è vicina….._
in che senso???”(faccio io)
--Con tutti i sei sensi,caro frate!!!Rifletta:sulla preveggenza …..é il 6 senso che la governa…..Se lei vorrà saperne di più le consiglio di continuare in questo viaggio e si diriga verso la sanità…..segua il mio consiglio e mi creda,discenda le porte dell’ADE e sprofondi tra i riti delle capuzzelle……vada al cimitero delle fontanelle….Le capuzzelle le daranno tutte le risposte che cerca…..Vi racconteranno di avvenimenti sopranaturali….E soprattutto come degli oracoli vi diranno qualcosa d’importante sul vostro futuro……..
Se si riferisce al futuro del trasporto in Campania,ci sta pensando già l’Assessore..(gli rispondo)”
--Chi?IL Vetrella???E’ come prendere il centravanti della squadra avversaria e farlo arbitro…Avete mai visto film western?…..sa quei vecchi film,dove arriva il pistolero,e il vecchio che fabbrica le BARE si frega le mani…..BENE!....il vostro VETRELLA fa tutte,e due le parti in commedia…..E voi Ve ne accorgerete presto!!!!!---Una grassa risata accompagnò la sua ultima battuta…..
.Salimmo sul furgone …. Il piede sull’acceleratore fece scattare in avanti il furgone……LE ruote sgommarono …….Guadagnammo subito l’uscita…
(Fine della Prima Parte)
La morte è sempre dietro di te,se ti volti di scatto puoi vederla. E puoi chiederle di non prenderti: prova a danzare,…danza fino ad affascinarla ….”(M. Fumagalli critico musicale-defunto-)








Il postino di Baskerville
24 Giugno 2013




Nessun commento: