BREVI, FLASH, ANNUNCI.....

......

13 marzo 2013

PEREQUATIVA E COMPENSATIVA. COSA SONO E A CHE SERVONO. DI PAOLO CARRABBA

CON LA RIPRESA DELLE ATTIVITA' DEL BLOG, RIPRENDE ANCHE UNO DEGLI APPUNTAMENTI DI SICURA UTILITA' PER I LAVORATORI DELL'EAV: "DOMANDE & RISPOSTE". LA RUBRICA CURATA DAL COLLEGA DI EX CIRCUMVESUVIANA, PAOLO CARRABBA, E' DIVENTATA UN PUNTO DI RIFERIMENTO PER MOLTI.
OGGI PAOLO CI PARLA CON LINGUAGGIO SINTETICO, DELLE NUOVE VOCI ENTRATE ULTIMAMENTE NEL LINGUAGGIO COMUNE DEL POPOLO DEGLI "EAVIANI": PEREQUATIVA E COMPENSATIVA.



Le voci indennità perequativa e compensativa sono nate dalla necessità di avere una busta paga omogenea, almeno per quello che riguarda le voci in essa presenti, in previsione della fusione in EAV delle tre aziende del gruppo.



Indennità Perequativa:

• Fatto uguale il profilo professionale, ad esempio:”Capotreno, Gestore, Capostazione, Op. Tecnico o Collaboratore di ufficio, ecc.”, sono state prese in considerazione le indennità presenti in quella categoria e possedute in tutte e tre le aziende. Attraverso delle valutazioni di opportunità è stato dato un valore economico unico all’indennità.



Indennità Compensativa:

• E’ il valore economico del totale delle indennità possedute dal singolo agente, meno il valore economico dell’indennità perequativa.

Nota: Per quelle indennità che avevano una valore differente, a seconda della prestazione effettuata, il criterio utilizzato è stato:

• La somma dei valori economici pagata dall’azienda nell’anno, diviso il numero degli agenti presenti in quella categoria, diviso la presenza annua da turno dell’agente.



Napoli, 12/03/2013 Paolo Carrabba

Nessun commento: