BREVI, FLASH, ANNUNCI.....

..... ...... ......

28 dicembre 2012

NUOVO ANNO CON-FUSIONE ?


Trasporti: Eav incorpora Circum e Sepsa

Società più forte, verso soluzione problemi finanziari


(ANSA) - NAPOLI, 27 DIC - L'Ente Autonomo Volturno rende noto di aver completato la procedura di fusione per incorporazione di Circumvesuviana, Sepsa e MetroCampania NordEst. ''La nuova societa' nasce piu' forte anche perche' si e' avviata a soluzione l'annosa questione delle esposizioni finanziarie. Si garantira' anche maggiore serenita' ai lavoratori''. La fusione apre infatti prospettive per la soluzione dei problemi che hanno reso difficile il pagamento degli stipendi provocando proteste e stop dei servizi.

NAPOLITRASPORTI: EAV, INCORPORATE CIRCUM, SEPSA E METROCAMPANIA

A breve sara' promulgato il disegno della nuova organizzazione


L'Ente Autonomo Volturno rende noto 'di aver completato la procedura di fusione per incorporazione di Circumvesuviana, Sepsa e MetroCampania NordEst'.
La nuova societa', si legge in una nota, 'che porta con se' il bagaglio di tradizione, storia e innovazione delle tre aziende, rappresenta una delle piu' importanti realta' italiane in ambito trasportistico, dopo Ferrovie dello Stato'.
'La nuova societa' nasce piu' forte anche perche' si e' avviata a soluzione l'annosa questione delle esposizioni finanziarie verso i creditori - prosegue la nota - grazie a quanto disposto dall'articolo 16 del Decreto Sviluppo approvato dall'attuale Governo, e dalla successiva nomina del commissario ad acta, dottor Pietro Voci, che entro sessanta giorni, da oggi, disponendo delle necessarie risorse finanziarie, predisporra' un piano di rientro dai debiti'.
'Tale attivita' garantira' non solo un normale funzionamento dell'Azienda, i cui parametri di riferimento costi/ricavi si stanno allineando alle medie nazionali - spiega sempre la nota - ma anche maggiore serenita' a tutti i lavoratori ed alle loro famiglie, nonche' alle aziende che quotidianamente ne supportano l'attivita''.
'A breve sara' promulgato il disegno della nuova organizzazione, le cui linee guida saranno la salvaguardia delle professionalita' e la valorizzazione delle competenze.
Il primo impegno - conclude la nota - sara' ovviamente quello di restituire la regolarita' del servizio ai cittadini campani, unici azionisti, ripristinando, nel piu' breve tempo possibile, gli standard qualitativi che hanno sempre contraddistinto le tre storiche aziende'.

Fonte: lunaset.it

1 commento:

Domenico Starita ha detto...

Sempre e solo chiacchiere...le stesse che sentiamo da mesi.
Intanto il poco materiale rotabile versa in condizioni pietose.
Assistiamo ad annunci,proclami da parte dell'assessore e dei vertici EAV che poi all'evidenza dei fatti risultano sempre privi di costrutto.
Annunciarono il "revamping" e nuovi mirabolanti treni..i "Metrostar".
Il revamping qulcuno lo ha visto?
Ed i Metrostar sono stati scelti in funzione delle caratteristiche della nostra disastrata ferrovia?
Vista l'ottima "riuscita" (ironia) ho i miei dubbi.
La verità è che anche questo mese ci faranno la grazia di pagarci"leggermente"(eufemismo) in ritardo (se ci pagheranno...) nella speranza di non finire come EAV bus.Difatti quello che stiamo vivendo noi..dilazioni nello stipendio e accumulo dei ticket non corriposti è sintomatico ,furono le medesime cose che i nostri colleghi hanno subito per 12 o più mesi prima di ritrovarsi con il culo per aria.
Ormai pare chiaro che quando sbaglia un povero cristo..paga mentre quando si commettono errori di valutazione negli acquisti o mancate opposizioni a procedure di fallimento tutto và nel dimenticatoio.
Il tutto condito dai GRADITISSIMI auguri dei rappresentanti sindacali ,che premurosi ,ci fanno sapere di esser vivi.
Salutoni ed auguri..
ahahahahahahah..

Starita Domenico