BREVI, FLASH, ANNUNCI.....

..... ...... ......

15 novembre 2012

I RICHIAMI DI COSCIENZA. DI BRUNO VINCI



 THE FINAL COUNTDOWN

Chi conosce l’inglese, sà che le  parole del testo inglese di questa canzone degli anni 80,  parlano di un addio alla terra aspettando un ultimo conto alla rovescia finale, “the final countdown” verso un pianeta nuovo, che nella canzone è Venere. Nelle parole si legge l’angoscia di questi ultimi pionieri, verso un ignoto che si illudono accogliente. E lasciando la terra e avvicinandosi alla terra pongono l’ultimo ancora angosciante interrogativo: “Le cose potranno mai essere più le stesse?”.
Una canzone profetica, per l’umanità e delle entità che la costituiscono. Pensate alla Circumvesuviana, la cui disperazione del potere decisionale, e di chi altro non ha fatto nulla per salvare prima questa realtà, ha deciso di mandare alcuni di noi nell’ignoto, illudendoli con la speranza di un futuro migliore ma in realtà assolutamente SCONOSCIUTO, IGNOTO!! Mi chiedo quanto siete disposti Voi ad andare nell’ignoto con le vostre famiglie?? Ed i viaggiatori? che rischi sono disposti ad accettare sulla certezza e sull’economicità del loro viaggio futuro??
Possiamo interrompere questo conto alla rovescia finale? Si può pretendere di ritornare come prima?! Con le stesse cose e certezze per tutti dipendenti e viaggiatori? Se c’è da lottare e trattare con governo, regioni ed enti, per avere questo facciamolo uniti tutti e con la dovuta energia…sennò come dice, la canzone preparatevi a salire sul razzo! Dalla settimana prossima si deve cominciare a discutere e proporre varianti ed iniziative con le varie organizzazioni sindacali, mi raccomando se non vi piace l’ignoto, partecipate!

Nessun commento: