BREVI, FLASH, ANNUNCI.....

..... ...... ......

7 novembre 2012

DALL'AMMINISTRATORE UNICO DI CIRCUMVESUVIANA DOTT. CARBONE, LA CONFERMA DELLA "VISITA" AL PERSONALE IN SERVIZIO SUI TRENI EFFETTUATA NEL POMERIGGIO DI IERI.

DUNQUE QUASI TUTTO CONFERMATO QUELLO CHE ABBIAMO RIPORTATO SUL BLOG IERI 6 NOVEMBRE, IN MERITO AL "RAID" EFFETTUATO DURANTE IL POMERIGGIO, AD OPERA DI TRE DEI MASSIMI DIRIGENTI DI CIRCUMVESUVIANA, SUI NOSTRI TRENI  (CLICCA SUL LINK SOTTO E VAI AL SERVIZIO) 
http://vesuvianando.blogspot.it/search/label/vertici%20circum%20in%20incognito%20sui%20treni   


QUEL "QUASI" DERIVA DA UNA PRECISAZIONE CHE IL DOTT. CARBONE CI HA TENUTO A FARE AL TELEFONO CON LA REDAZIONE DEL BLOG CHE APPROFITTANDO DELLA SUA DISPONIBILITA', GLI HA POSTO ALCUNE DOMANDE IN MERITO. DOPO IL PRANZO CONSUMATO ASSIEME AGLI ING. BORRELLI E GATTUSO, IN UN RISTORANTE SITO IN VICO SOPRAMMURO - HA RIFERITO IL DOTT. CARBONE - ALL'IMPRONTA HO PENSATO DI DARE SEGUITO AD UN PROPOSITO CHE AVEVO DA TEMPO E CHE PER IMPEGNI NON ERO ANCORA RIUSCITO A PORTARE A TERMINE.

COSI' HO CHIESTO AI MIEI DUE COLLABORATORI DI ACCOMPAGNARMI IN UN GIRO CHE HO VOLUTO DEDICARE PRIORITARIAMENTE AL PERSONALE DI MACCHINA E VIAGGIANTE DELLA NOSTRA AZIENDA, LAVORATORI IN PRIMA LINEA IN UNO DEI MOMENTI PIU' DELICATI PER L'AZIENDA CIRCUMVESUVIANA. POI IL DOTT. CARBONE CONTINUA RACCONTANDOCI LE VARIE TAPPE TOCCATE CON I DUE TRENI IN COMPAGNIA DEL PERSONALE CHE LO HA ACCOLTO CON CORTESIA IN CABINA. 
VORREI RINGRAZIARE ATTRAVERSO IL BLOG - AGGIUNGE IL DOTT. CARBONE - BUGLIONE, PALMIERI E DE ROSA, TRE DEI  LAVORATORI CHE HO INCONTRATO IN QUESTO GIRO CHE MI RIPROMETTO DI RIPETERE QUANTO PRIMA, NEL CORSO DEL QUALE HO APPRESO DIVERSE COSE PER ME NUOVE.
RICORDIAMO CHE IL DOTT. CARBONE E'  DI PROFESSIONE UN COMMERCIALISTA E PRIMA DEL SUO INSEDIAMENTO AI VERTICI DELLA DIREZIONE AZIENDALE, AVEVA VIAGGIATO (DETTO DA LUI) SI E NO, UN PAIO DI VOLTE SUI TRENI DELLA "VESUVIANA". 
UN'ESPERIENZA DUNQUE DA RIPETERE, MAGARI PRENDENDO QUALCHE TRENO IN UN ORARIO PIU' A RISCHIO, COSI' COME IN UN COMMENTO GLI VIENE PROPOSTO DA UN PROBABILE VIAGGIATORE. COME HO GIA' DETTO SONO PARTITO SENZA ALCUNA PIANIFICAZIONE - RISPONDE ALLA PROVOCAZIONE L'AMMINISTRATORE - MA NON E' DETTO CHE LA PROSSIMA VOLTA NON POSSA TENER CONTO DELL'INVITO, ANCHE SE - AGGIUNGE - CONOSCO LA SITUAZIONE DI ESTREMO DISAGIO DEI NOSTRI VIAGGIATORI AI QUALI NON POSSO CHE CHIEDERE DI AVERE ANCORA PAZIENZA E COMPRENSIONE, PER UNA SITUAZIONE DALLA QUALE SPERIAMO DI USCIRE QUANTO PRIMA.  

GIONA

2 commenti:

Anonimo ha detto...

E come crede di uscirne??' Mortificando i lavoratori sia professionalmente che economicamente??Difficile............che ne possa uscire!!!

Anonimo ha detto...

Ho il cuore gonfio di graditudine.
Mi inorgoglisce leggere un comunicato che mi promette che il sudato stipendio mi verrà "elargito" entro la successiva settimana e poi il tutto disatteso con disarmante disinteresse.
Mi inorgoglisce portare un treno a capolinea dovendo percorrere chilometri e chilometri di strada ferrata piena di erbacce,con rallentamenti continui con estranei che la perocorrono a piedi facendomi saltare sulla sedia ogni volta e sopratuto mi gratifica ricevere il sincero applauso degli utenti che aspettano il treno per rincasare dopo che il precedente è stato soppresso.
Mi lascia basito leggere il sign.Carbone dichiarare a Repubblica che il personale protesta per soli 14 minuti in più a turno.
Mi chiedo nel leggere parere così autorevole gli utenti si sentiranno in diritto di comprendere le mie difficoltà lavorative il mio disappunto sociale perchè non percepisco lo stipendio ?
Dopo poco lo stesso amministratore dichiara di essere andato a fare un giro per verificare la situazione del personale in prima linea.
Mi commuovo ed in questo momento mi scendono delle lacrime sincere..grazie grazie sign Carbone,spero solo che le persone che hanno letto la sua intervista su Repubblica non abbiano frainteso e capiscano che lei ci difende strenuamente.
Mi accingo a salutare e mi domando se qui si è capito il dramma di noi lavoratori DA SEMPRE orgogliosi di essere in Circumvesuviana.Sembra un incubo che non ha mai fine fra gente che soffre ed altre che sembrano vivere altrove.Fra persone che dormono poco ed altre che sembrano stiano facendo un giochino di Facebook.
Salta !Fermo..ridi..Muoviti piangi !!Il bastone e la carota.
Dopo tanti anni dire al proprio figlio non posso pagarti il libro vedi se ti fanno le fotocopie,il professore che è autore del libro capirà e se ti dirà di rifare l'esame è un infame.Noi non dobbiamo piegarci a questa logica di compromessi.
Sarò chiaro pure col direttore della banca che ferma gli addebiti del mutuo e delle bollette perchè il saldo è rosso,gliene conto quattro.
Per fortuna che in azienda ci sono belle e distinte persone che TANTO si preoccupano per noi.

Caustico MA SINCERO (come sempre)