BREVI, FLASH, ANNUNCI.....

CHIUSO PER FERIE

11 novembre 2012

DA ORSA RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: NOI NON SIAMO AGITATI...SO' 'E TREN CA' SO' SCASSAT !!!!

In allegato potrete trovare un volantino autoprodotto dai lavoratori della Circumvesuviana, da domani in distribuzione e che noi, per conoscenza, vi inviamo. 


I lavoratori non ci stanno a subire passivamente gli attacchi mediatici da parte dei dirigenti che in modo pretestuoso pongono all'attenzione dell'opinione pubblica, una sola parte del problema, omettendo le loro grandi responsabilità sulla gestione del personale, sullo stato penoso dei treni, delle linee ferroviarie e di quant'altro riguarda questa ferrovia che vanta un passato glorioso e ben 122 anni di vita !! 

I lavoratori non ci stanno ad essere massacrati da alcune testate giornalistiche, che sono alla ricerca della notizia, del caso eclatante, dello scoop e che invece non sono interessate alla verità...

In questo clima di "caccia alle streghe" il Sindacato Or.S.A., allo scopo di tutelare tutti i lavoratori della Circumvesuviana, denuncerà penalmente tutti coloro che, con interviste o con articoli di giornale, forniranno informazioni false e tendenziose, tali da infervorare ulteriormente gli animi degli utenti al punto che essi possano poi commettere atti di violenza fisica o verbale nei confronti dei lavoratori stessi.
La verità VERA detta, va scritta, ma la MENZOGNA sarà perseguita in tutte le sedi !!
20121111 Noi Non Siamo Agitati

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Credevo di leggere e di interagire in un blog libero che mi informava e con cui era bello interagire per confrontarsi e partecipare alla vita di noi lavoratori della Circumvesuviana,invece mi accorgo che quando si tratta di riportare mistificazioni di questo o quel dirigente lo fai mentre se si riporta un link visibile a tutti in cui ci sono gli stipendi dei dirigenti EAV fra cui i dirigenti Circum tu come loro fai l'ignavo.
Complimenti al blogger e sopratutto all'uomo,vorrrei firmarmi ma voglio sottrarmi anche alla possibilità di un chiarimento con te,non ci tengo.Sicuramente trovandomi a Napoli cerchereste di addurre una motivazione e non ho voglia di ascoltari.Mi hai deluso profondamente ma più come uomo,perchè se posso capire il blogger nn posso comprendere il collega che sà e vede le mistificazioni e il fuoco di fila che stanno sparando.IL TUO è FUOCO AMICO e sn certo che manco questa posterai.Facile dire i risvolti legali ma se il sito di Diodato riporta le cifre degli stipendi e nessuno lo fà oscurare probabilemnte non c'è nulla di illegale.Una copia di questa email sarà affissa in bacheca sindacale macchinisti .La gente deve capire.E' nel momento del bisogno che si pesano gli amici e quanto una persona può essere vera.

Anonimo ha detto...

Sono un lavoratore come voi che mio malgrado segue le vostre vicende, al quale sfugge una cosa, perche' prima che rompevate la trattativa non scartavate i treni? Se l'azienda vi accorda i 300 euro chiuderete di nuovo gli occhi sui treni scassati? E'quondi solo una questione di soldi?Aspetto una risposta caro sindacato Orsa
saluti
Giovanni D'Ambrosio

Anonimo ha detto...

E' solo una questione di soldi. La mancata manutenzione, la sicurezza, i turni, sono solo etichette vuote utilizzate per dare una parvenza di serietà ad una piattaforma sindacale che non esiste. Scaricare il peso della vostra pseudovertenza sulle spalle di VERI lavoratori che ogni giorno sono danneggiati dalle soppressioni delle corse, è la misura di quanto siete lontani dall'essere un vero sindacato.