BREVI, FLASH, ANNUNCI.....

..... ...... ......

27 novembre 2012

ABETE E CARBONE...IL CLIMA NATALIZIO IN CIRCUM NON MANCA.


6 commenti:

Anonimo ha detto...

Mi fa rabbia solo che come spesso accade, con le tivù e gli organi di stampa, non si è potuto spiegare bene le cose come stanno, dando spazio solo alla deplorevole voce aziendale, impersonata poi da un signore calato dall'alto senza nessuna conoscenza delle cose aziendali, un vero burattino.... Noto che si insiste a voler far cadere molta colpa del disagio sul comportamento "legale" e professionale di chi svolge particolari mansioni. Non ce la faccio più a sentire falsità, per bocca della gente, della dirigenza e anche di altre categorie di colleghi....
Non mi importa dell'accusa di aver fatto le valutazioni sullo stato del materiale rotabile in maniera non esatta precedentemente, cioè non scartavo il treno se non con gravissimi problemi tecnici. Non ho fatto bene il mio lavoro finora per scopi personali, vantaggi economici tipo ore di straordinario?? Ho dato troppo spazio all' opportunismo aziendale di svolgere il servizio comunque per "la collettività" e per il buon nome della circumvesuviana e della politica regionale ???? Ok ma adesso qualcuno, anche se fosse l'amm. unico, o l'utenza o le autorità mi può impedire di fare il mio lavoro come si deve o farlo in maniera non conforme alle leggi???
Ciro Tierno 1° parte

Anonimo ha detto...

I soldi non li ho fatti sparire o sperperati io. I tagli alle corse non li ho fatti io, il casino della manutenzione scadente o disorganizzata non l'ho fatto io. Un treno nuovo poco adatto alle nostre linee e potenzialmente più pericoloso che sicuro e molto "fragile" visto che cosi nuovo già transita troppo nelle officine. Le corse in certe ore sono sempre state affollate, anche mesi fa ed anni fa, cosa che testimonia la domanda di trasporto che c'è... ed io non mi occupo dell'organizzazione dell'esercizio che tanti prof su nel palazzo per anni hanno monopolizzato e cristallizzato su standard ormai vecchi di offerta di viaggio...Per non parlare dell'evasione dei ricavi, cioè dei biglietti, che negli studi di analisti del settore rappresenta la causa principale dei dissesti di bilancio delle aziende di trasporto!!!! Cosa che è vergognosamente evidente agli occhi di tutti, delle persone che pagano e dei lavoratori come me che ha fatto per anni il "controllore" e adesso assisto da macchinista a questo degrado...
Lo so sembro l'ass. prof. sen. Vetrella quando dice non sono io il colpevole di questo e di quello ecc...
Ma io non ho il suo potere grande di modificare le cose, ciò che non ha fatto in questi tre anni quasi di governo.
Se qualcuno vuole noi possiamo restituire le nostre chiavi di abilitazione... ve lo guidate voi questo catorcio nelle condizioni attuali della rete e dell'affollamento dei mezzi, ok!!!??? Poi vediamo se siamo tutti uguali di fronte alla paga mensile ricevuta... ognuno si faccia veramente l'esame di coscienza per quello che fa nella giornata di lavoro e poi parli degli altri...
Ciro Tierno 2° parte

Anonimo ha detto...

mi sembra di capire che ci siano grandi spaccature interne.

Anonimo ha detto...

Se le officine mettono a disposizione i mezzi ed i macchinisti li ritengono inidonei o inadeguati non sò come si dice,ci sono 2 risultanze
A-Il mezzo effettivamente non è buono e quindi i dirigenti dovrebbero andare a casa perchè dichiarano inesattezze e mistificano la verità,per coprire la loro inadeguatezza.
B-Il mezzo è idoneo e bisogna denunciare il macchinista che con il capostazione arbitrariamente lo rifiuta.
Perchè non avviene ?
Questo Carbone che parla parla dicendo sempre le stesse cose ma perchè non agisce ?e sopratutto il consiglio regionale che viene pagato con soldi nostri quando pensa di intervenire?
Gli animi si stanno esasperando si aspetta che ci scappi la disgrazie e dopo facciamo le inchieste ed i programmi televisivi ?

Anonimo ha detto...

se si parla e poi si riparla e ancora si parla, allora si avvalora la tesi che i treni non sono idonei. se fosse vero il contrario ci sarebbero un mare di denunce, e invece? Niente....

Anonimo ha detto...

peccato che fino a quando vi pagavano gli stipendi regolarmente e nn vi programmavano i nuovi turni i treni fossero tutti idonei a viaggiare...che c'è? Improvvisamente si è scatenata un'epidemia di treni scassati! lo sappiamo che se si volesse trovare il pelo nell'uovo anche un mezzo appena uscito dalla fabbrica risulterebbe non idoneo, ma adesso sembra che vogliate offendere la nostra intelligenza. Continuate con i giochetti, sono curioso di vedere a cosa porteranno....