BREVI, FLASH, ANNUNCI.....

CHIUSO PER FERIE

16 maggio 2012

MOBILITAZIONE UNITARIA DI FRONTE AL FALLIMENTO DELL'INTERA CAMPANIA ! FINALMENTE UNA PROPOSTA CONCRETA.


CGIL CISL UlL E UGL AVVIANO MOBILITAZIONE UNITARIA IN CAMPANIA


Napoli, 14 maggio 2012 — La situazione di crisi che colpisce il Mezzogiorno ed, in particolare, Ia Campania, ha raggiunto ormai i limiti di guardia. 
Una condizione drammatica che il governatore Caldoro, solo pochi giorni fa, ha comunicato alle organizzazloni sindacali parlando di "rischio default" per |'economia regionale.
Uindebltamento ha raggiunto cifre impensabili, oltre 15 miliardi di euro. ll mancato pagamento alle imprese creditrici del|'amministrazione sta mettendo in ginocchio centinaia d'imprese con drammatiche conseguenza sull'occupazione.
Lo stesso contratto Campania, sottoscritto pochi mesi fa con tanta speranza, rischia di naufragare a fronte dell'aggravarsi della situazione economica della regione e dell'inerzia delle istituzioni locali.
La sanità, i trasporti, il comparto della forestazione, il sistema delle partecipate sono solo le situazioni più evidenti. A queste vanno aggiunte la crisi dell'apparato industriale e, più in generale, la flessione degli investimenti e dei consumi. L'aumento della tensione, in particolare nella citta di Napoli, puo sfociare nella rivolta sociale e in comportamenti di violenza diffusa, difficili da controllare.
E' giunto il momento per le forze politiche e democratiche di superare scorciatoie che guardano alla mera protesta e alla tutela della posizioni di parte, e al contrario, di adottare una visione consapevole e responsabile che abbia come fine il rilancio del|’economia e dell’occupazione regionale. Occorre quindi dare alle proteste uno sbocco democratico.
Una mobilitazione che metta assieme le forze sociali e che sia in grado di aprire una interlocuzione con il Governo Nazionale. La drammatica crisi della regione Campania dovrà assumere una portata nazionale.
Per tali ragioni, Cgii Cisl Uil e Ugl avviano da oggi un percorso di mobilitazione unitaria in preparazione di una grande iniziativa da tenersi a Napoli, sulla quale impegneranno le segreterie nazionali.

I segretari generali Cgil Cisl Uil Ugl Campania
 Franco Tavella, Lina Lucci, Anna Rea, Vincenzo Femiano



Nessun commento: