BREVI, FLASH, ANNUNCI.....

CHIUSO PER FERIE

13 aprile 2012

RIFLESSIONI POST-PASQUALI

Emilio Vittozzi con la figlia Gabriella
Pasqua 2012 - Riunione familiare presso il Ristorante "Saraceno d'Oro" in Via Pasitea a Positano. Non è la prima volta che ci si riunisce attorno ad un tavolo di questo accogliente locale, a conduzione familiare, per "festeggiare" un avvenimento...
L'ultima volta c'era anche mio Suocero, scomparso poco tempo fa... Oggi, però, c'è qualcuno in più: Laura, primogenita della mia primogenita, che nascerà ad Agosto 2012 !
La sua nascita la vivo come un passaggio di testimone: una vita che si spegne, una vita che nasce...
Mio genero Mariano si diverte ad immortalare alcuni momenti della giornata: le varie portate, veramente deliziose, validissime per qualità e varietà; gli Invitati, al di là e al di sopra di differenze anagrafiche e di sesso. Foto che testimonieranno un'altra riunione familiare, anche se manca il nipote a Gerusalemme (Studente in Teologia, prossimo Sacerdote di Don Bosco), il nipote di turno a lavoro (Pediatra in un ospedale napoletano), il nipote a lavoro (animatore in un villaggio turistico)...
Fra un piatto di scialatelli ai frutti di mare e uno di frittura di pesce, mi ritrovo vicino a mia Figlia Gabriella: è radiosa, luminosa, più "tonda" del solito... Il pancione è paragonato ad un uovo di Pasqua, la cui sorpresa è... Laura! 



E mi viene in mente una cosa che ho scritto nella (prima) stesura di "Lettera di un Nonno alla nipotina": "E' una stupenda meraviglia "generare" una figlia, "sentire" dentro di se un altro cuore battere, poi, alla luce del sole, stringere nelle braccia il frutto dell'amore e vederlo crescere, giorno dopo giorno.".
Cosicchè, fra una delizia al limone e una fetta di pastiera napoletana, penso che diventerò... Nonno!
E mi vengono in mente tutti gli anni lavorativi spesi in Circumvesuviana, più quelli delle Ferrovie dello Stato, più il periodo in Pretura e in Tribunale... Il brindisi, con una gustosissima crema al limone, è per mia nipote, unitamente alle sorti della mia Azienda e a quelle dei miei Colleghi, nessuno escluso, in testa, però, quelli che veramente hanno "a cuore" la Circumvesuviana...
Come sarebbe bello ritornare al "Saraceno d'Oro" per festeggiare la nascita di Laura o la fine dei problemi che attanagliano la Circumvesuviana s.r.l....
Io ci spero, io ci credo!

EMILIO VITTOZZI 

Nessun commento: