BREVI, FLASH, ANNUNCI.....

CHIUSO PER FERIE

16 aprile 2012

PER FARE CHIAREZZA E NON LASCIARE ADITO A DUBBI

Nell'articolo pubblicato su queste pagine e titolato "

PROGRAMMA DI ESERCIZIO PROVVISORIO IN ATTESA DEL RILANCIOè stato scritto che l'eventuale varo del nuovo programma di esercizio avrebbe ricadute soltanto sulle prestazioni straordinarie di alcune categorie. Vogliamo precisare innanzitutto che tali prestazioni straordinarie avvengono per il mancato turn over del personale andato in pensione e sono diventate "fisiologicamente" indispensabili per assicurare continuità all'esercizio ferroviario. Per cui se non verranno risolti problemi di "sottorganico" in categorie come il personale viaggiante, lo stesso personale sarà chiamato a lavorare di straordinario per assicurare la regolare circolazione dei treni. Inoltre l'eventuale applicazione di questo programma d'esercizio "ridotto", avrebbe ricadute anche sulle competenze ordinarie dei lavoratori con una sensibile decurtazione dello stipendio. 

Nessun commento: