BREVI, FLASH, ANNUNCI.....

..... ...... ......

13 giugno 2013

DAL COLLEGA MARZIO IACOMINO RICEVO E PUBBLICO


1 commento:

Movimento 5***** ha detto...

Se devono risursi i costi la prima operazione da fare è quella, purtroppo, di introdurre i contratti di solidarietà ai livelli di Quadri, parametri 250,230, 205 che sono i più remunerati e sono anche in eccedenza come gli impegati destinati alla riconversione.
Poi bisogna verificare che siano stati onestamente e strettamente rispettati i criteri di anzianità e di parametro per quei dipendenti oggetto dell'o.d.s. n. 103, e così non sembra proprio. Poichè tutti i Ras sindacali di CGIL,CISL,UIL e UGI che sono inseriti nei "distaccati" da anni e anni e percepiscono tutti quanti le retribuzioni da EAV, così come dalle exaziende prima, dovrebbero essere retribuiti dai sindacati e convertire i loro permessi sindacali in Aspettativa sindacale a carico dei sindacati, come la legge e i contratti prevedono. Questi sono o non sono i soldi pubblici? oppure EAV aspetta che un'altra tegola della Corte dei Conti possa abbattersi come nel caso delle liquidazioni d'oro agli ex dirigenti? Siamo seri altrimenti via alle denuncie. La situazione dell'azienda è gravissima, molto di più di quanto appare per cui tutti devono contribiuire al risanamento. NESSUNO ESCLUSO.