BREVI, FLASH, ANNUNCI.....

......

22 giugno 2013

DAL COLLEGA FRANCESCO PARLATO RICEVO E PUBBLICO. FINALMENTE UN PO' DI POESIA....

RAVENNA
 - Abbracciami Josè, sento la vita
allontanarsi, ora che  Rosita
è fior di limbo:Dio! sono sei ore
che palpita nel seno un solo cuore.
- Le mani Anì, afferrami le mani!
dal fato designati noi germani
divideremo le ombre della notte
se fuggitivi dividemmo il letto
di fronde sassi e spine e di carbone
ancora caldo di bivacco al vento.
- Parti Josè che al tuo sublime intento
non giovano zavorre di passione.
- Mi seguirai, bagliore di cometa
o sarò anch’io radice di pineta!
- Lucenti al sole all’alba i tuoi speroni,
inseguiranno italiche speranze.
- Quale speranza Anì? Quale speranza?
Se perdo te, s’invola l’innocenza,
ché senza amore patria liberata,
rinasce ancor piú vecchia e avvelenata.
- Termina aquì nuestro viaje en dos.
-  Ahora o nunca Anita no te vas.
-  Dejame aquì Josè, dejame aquì
Josè...- Anì...- Josè...
Joseanì

Nessun commento: